NEWS

La nuova Caterham si chiama AeroSeven

20 settembre 2013

Al Gran Premio di Singapore la Caterham ha presentato la concept del modello che lancerà l’anno prossimo.

La nuova Caterham si chiama AeroSeven
ARIA DA CORSA - A Singapore, in occasione del Gran Premio di Formula 1, la Caterham ha presentato la concept car AeroSeven, che delinea il nuovo modello programmato per fine 2014. Le immagini parlano da sole: si tratta di una roadster estrema, con una missione “stradale” ma impostata come una vettura da competizione. Elemento contrastante è la parte anteriore non profilata, ma risolta con una linea verticale piuttosto alta, comprendente la mascherina con il profilo tipico della Caterham Seven. Molto particolare la soluzione per le fiancate nella parte posteriore, con la carrozzeria formata dalla somma di elementi ben distinti.
 
 
SVILUPPO DELLA SEVEN CSR - La casa inglese ha precisato che la Caterham AeroSeven è realizzata sulla base della Seven CSR, con le stesse impostazioni per quel che riguarda le sospensioni, che per quelle anteriori adottano schemi da Formula 1. La carrozzeria è in fibra di carbonio. Il peso complessivo è di 600 kg. Grazie al 4 cilindri 2.0 aspirato da 240 CV e 206 Nm, la Caterham AeroSeven è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in meno di 4 secondi. Prestazioni che hanno praticamente imposto l’adozione del sistema Traction Control. Il motore è il Ford Duratec di 1.999 cc sottoposto a una messa a punto particolare da parte della Caterham Technology and Innovation, una delle divisioni del gruppo Caterham, assieme alla Caterham Car e con il contributo dello staff tecnico del team di Formula 1. Il cambio è manuale a 6 marce. 
 
 
STERZO ADATTABILE - Una soluzione avanzata è stata adottata per lo sterzo. La Caterham AutoSeven prevede un sistema di regolazione che mette a disposizione diverse modalità di funzionamento a seconda che si stia guidando su strada o in pista (o comunque in situazione corsaiola). Secondo quanto dichiarato dalla casa, la AeroSeven vuole un po’ rappresentare la tendenza stilistica delle future Caterham, precisando comunque che solo qualche elemento sarà presente sulla vettura che sarà prodotta in collaborazione con la Alpine Renault e prevista per il 2016.
Caterham Seven SV 485 S
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0
Aggiungi un commento
Ritratto di fabri99
20 settembre 2013 - 16:54
4
Potrebbe uscirne qualcosa di interessante, da questa AeroSeven. La prima cosa che si pensa, è il nome: è troppo simile a quello delle Morgan, AeroMax, non mi piace molto il fatto che si copino un po'... Preferirei un nome più evocativo, tipo quelli di Rolls Royce(Phantom, Wraith, Ghost) o quelli di Aston Martin(Rapide, Virage eccetera)... Comunque, il nome è il minore dei problemi. Il look ad esempio è alquanto...strano, un po' disorientante. Non è nemmeno brutta, ma ricorda le altre auto da track-day esteticamente molto moderne, tipo BAC e KTM o Vuhl, solo molto più esagerata e strana. Non mi piace molto, lo ammetto... Anche il fatto che non ci sia il parabrezza, pur aiutando a risparmiare peso, non lo gradisco molto, ma è una supersportiva da track day, perciò va bene così... L'obbettivo principale è andare forte e sono piuttosto fiducioso qui: 600kg, pedigree Caterham e 240 cavalli... Numeri da urlo per un progetto davvero interessante, vedremo come si svilupperà... Saluti!
Ritratto di MatteFonta92
20 settembre 2013 - 17:05
3
Carina ma... nonostante le dimensioni delle due auto siano diverse, l'insieme mi ricorda molto l'Aston Martin CC100; il due profili sono pressoché identici.
Ritratto di fabri99
20 settembre 2013 - 20:51
4
Concordo sul fatto che assomigli alla CC100 e visto che si tratta di un'auto così osata, secondo me avrebbero dovuto azzardare di più, qualcosa di più potente, meno pesante e più cattivo, più sorprendente. Inoltre non sono molto d'accordo sull'aggettivo "carina"...xD Ciao!
Ritratto di MatteFonta92
20 settembre 2013 - 22:24
3
Beh sì, magari non si può proprio definire "carina", ma sicuramente brutta non è... è particolare, ma secondo me non brutta. Per il resto concordo, avrebbero potuto osare di più sia come linee che come contenuti tecnici.
Ritratto di fabri99
21 settembre 2013 - 14:15
4
Come detto anche nei commenti sotto da altri, ricorda anche la Sergio della Pininfarina. In effetti potevano proprio osare di più, a me non è che piaccia proprio tanto esteticamente, sembra un mostriciattolo... Ciao!
Ritratto di PariTheBest93
20 settembre 2013 - 18:00
3
Ricorda un pò la concept aston martin cc100 sia come linee, sia come scelta dei colori. Ottime e le prestazioni e la manegevolezza, come fanno suppore i soli 600kg. Certo che con il solo controllo della trazione come aiuto elettronico... Bisogna saperci fare :-)
Ritratto di Elcamino
21 settembre 2013 - 09:47
assomiglia anche un po alla ferrari sergio, però la trovo veramente stupenda
Ritratto di PariTheBest93
21 settembre 2013 - 13:16
3
Si pure a me ricorda la sergio nel frontale
Ritratto di Chromeo
20 settembre 2013 - 18:57
Mi lascia un po perplesso, esteticamente sembra che ha voluto adottar lo stille della CC100 ma con pessimi risultai, per il motore invece avrei preferito un motore più piccolo ma turbo per ridurre di più il peso, con quest'auto la Caterham mi ha deluso un po, bella genialata invece quella della Caterham da 80 CV a meno di 20.000 euro e con una massa sotto ai 500 Kg
Ritratto di PariTheBest93
20 settembre 2013 - 20:04
3
Beh, le Catheram hanno sempre avuto una linea retrò, quindi il fatto che si siano ispirati alla cc100 è una svolta vera e propria per il design. Quanto al motore 240cv per un 2 litri sono tanti per un aspirato, anche se recentemente abbiamo visto motori ad alta potenza specifica (peugeot rcz r, classe a amg, 458 speciale, porsche 918) non bisogna assolutamente sminuire questo motore. Poi esiste pure la seven sv 1.0 ecoboost da 125cv con 588kg proposta in inghilterra a 19mila £ (circa 22500 €)
Pagine