NEWS

Chevrolet Malibu: ora è più filante e leggera

1 aprile 2015

La nuova Malibu debutta al salone di New York: si aggiorna nelle linee, nei motori, nei sistemi di sicurezza e nella connettività di bordo.

Chevrolet Malibu: ora è più filante e leggera

UN CLASSICO USA - La Chevrolet ha presentato al salone di New York la nona generazione della Chevrolet Malibu, berline di medie dimensioni (per gli standard americani) completamente rinnovata nel design, nelle tecnologie di bordo, nei motori e nella sicurezza. Anche se negli ultimi anni si è vista insidiare dalle suv, negli Usa questa categoria di auto è molto importante in termini di vendite. Ecco perché la competizione tra i costruttori è forte, con modelli che cambiano più spesso del normale per restare al passo con la concorrenza. Basti pensare che la precedente generazione della Malibu risale a soli quattro anni fa (2011). Questa nuova edizione è più lunga 5,8 cm (per un totale di 491 cm) e ha un passo maggiore di 9,1 rispetto al modello che sostituisce. Inoltre pesa fino a 136 kg in meno grazie all’utilizzo di acciai ad alta resistenza.

ANCHE IBRIDA - Ispirata nelle linee alla “sorella” maggiore Impala, la Chevrolet Malibu 2015 sarà disponibile con due motori turbo a benzina (un 1.5 da 160 CV e un 2.0 da 250 CV) e in una versione con sistema ibrido derivato dalla Chevrolet Volt. Quest’ultimo abbina un quattro cilindri 1.8 a due motori elettrici per una potenza complessiva di 182 CV. Grazie alle batterie agli ioni di litio da 1,5 kWh, la Malibu ibrida può viaggiare in modalità totalmente elettrica fino ad una velocità massima di 88 km/h.

 

SICURA E CONNESSA - Netto il passo in avanti compiuto dalla Chevrolet Malibu in termini di sicurezza attiva e passiva. Sono disponibili una serie di moderni sistemi come il cruise control adattivo, la frenata automatica d’emergenza, il monitoraggio dell’angolo cieco, della corsia di marcia e del traffico trasversale in fase di retromarcia. Debutta inoltre la funzione “Teen Driver” che permette ai genitori di limitare alcune funzioni del veicolo e di visualizzare le statistiche di guida dei propri figli. Quanto alla connettività di bordo, è di serie a seconda dei modelli il sistema multimediale MyLink con schermo touchscreen da 7 o 8 pollici e hot spot Wi-Fi. La Malibu, costruita nell’impianto americano di Kansas City, sarà in vendita negli Usa a partire da ottobre 2015.

Aggiungi un commento
Ritratto di juvefc87
1 aprile 2015 - 12:21
la vecchia già merita, ma questa filante sportiva, davvero bella!!
Ritratto di Fr4ncesco
1 aprile 2015 - 12:24
La cosa che più si nota è che, in termini di stile, ha adottato l'attuale moda di lasciare la classica coda per un posteriore più fastback, come Fusion e 200. E' un giusto compresso tra aerodinamica e 3 volumi. Anche riguardo il sistema ibrido e l'elettronica si è messa in pari con le tendenza attuali. Per il resto ricorda abbastanza la Impala e un mix tra forme morbide e aggressive. Mi piace.
Ritratto di cris25
1 aprile 2015 - 12:34
1
la penso esattamente allo stesso modo. Evidente è il fatto che dalla vecchia si discosta per la coda più filante e di conseguenza ottiene un profilo più slanciato! Mi piace...
Ritratto di Moreno1999
1 aprile 2015 - 12:41
4
A me piace molto la fiancata e il posteriore, meno il tormentato muso, ma nel complesso bella!
Ritratto di MatteFonta92
1 aprile 2015 - 17:58
3
Concordo, anch'io penso che il muso sia la parte meno riuscita dell'auto; oltre ad essere tormentato è anche piuttosto massiccio, e questo contrasta con la coda piuttosto alta e filante. Però nel complesso non è male.
Ritratto di lucaruddhi
1 aprile 2015 - 12:51
Voglio vedere poi al primo marciapiede...
Ritratto di PopArt
1 aprile 2015 - 12:56
Molto molto bella! Potrebbe nascere una bella Opel su questa base
Ritratto di Franck Dì
2 aprile 2015 - 08:37
la chevy fa belle auto mentre la opel brutte auto.... basta guardare la spark e la karl...
Ritratto di alex_rm
1 aprile 2015 - 13:10
Molto migliore della precedente e buona l'idea di mettere lo schermo al centro della plancia come sulla nuova benz C ma integrato meglio. Peccato che non venga più importata in Italia dove si compra solo teutonico pagando auto di più di quello che valgono solo per avere lo status symbol. Una delle migliori medie dopo la mazda 6.
Ritratto di palazzello
1 aprile 2015 - 13:17
bellissima!! dietro assomiglia alla maserati ghibli... peccato che non sia venduta in italia...avrebbe avuto un prezzo non superiore a 30000 euro con tutti gli accessori
Pagine