NEWS

La Chevrolet lancia la nuova Niva

27 agosto 2014

La concept presentata al Salone di Mosca prefigura una suv di taglia media con forti attitudini al fuoristrada: la vedremo nel 2016?

La Chevrolet lancia la nuova Niva
IN PRINCIPIO ERA LADA - Si chiama Niva ma non bisogna confonderla con la “mitica” Lada Niva che oggi si chiama solo 4x4 M (la vedi qui) ed è ancora in vendita pur essendo stata introdotta negli Anni 70. Il nome ora appartiene alla società congiunta formata dalla Chevrolet e dalla AvtoVvaz. Infatti, quando l'AvtoVaz (di cui Lada è il marchio per i mercati occidentali) ha realizzato una joint venture con la General Motors nel 1998, la Vaz 2121 (questa la sigla della Niva per il mercato russo) ha costituito la base meccanica della Vaz 2123, in seguito ribattezzata Chevrolet Niva. Adesso, al Salone di Mosca, è pronta l'erede: una concept chiamata Chevrolet Niva. Tanto per puntare sul sicuro.
 
 
SUV SÌ, MA DURA - La lunghezza complessiva della Chevrolet Niva concept è di circa 430 cm, le forme più attuali e meno fuoristradistiche, anche se richiamate dalla protezione del motore di apparenza molto robusta, dalle barre portatutto sul tetto, dai pneumatici marcatamente tassellati e equipaggiamenti che potrebbero essere solo riservati alla concept. In particolare il verricello, le luci supplementari, lo snorkel e la ruota di scorta imbullonata sul portellone. Per certi versi tracce della Lada Niva sono ancora presente, visto che cambia la sospensione anteriore ma non quella posteriore, di tipo indipendente. Il parallelo finisce qui: è tutto diverso sulla nuova concept (che potrebbe essere prodotta per il mercato russo a partire dal 2016), a partire dal motore, un 1.8 a benzina aspirato da 135 CV circa, accoppiato a un cambio di provenienza GM.
Aggiungi un commento
Ritratto di M93
27 agosto 2014 - 18:44
Non mi piace, mi ricorda molto la Ecosport, come impostazione stilistica generale. Ma rimane un passo avanti rispetto alla prima generazione di Chevrolet Niva, esteticamente discutibile. Ma per il mercato russo è sicuramente adeguata, visti i gusti e gli standard automobilistici di quel mercato.
Ritratto di mase88
27 agosto 2014 - 19:13
specialmente quel lunotto in stile vecchia classe A!
Ritratto di faustopeano94
27 agosto 2014 - 19:24
Che ce ne fega tanto dal 2015 bye bye Chevrolet, sparisce dal vecchio continente! un bene o un male... Mi dispiace solo per la Camaro
Ritratto di Silvio Dante
30 agosto 2014 - 16:55
...in europa e pure altrove, io eviterei di dare nuove notizie su Chevrolet. non la vogliamo più sentire nominare... e manco la GM possibilmente. grazie.
Ritratto di Montreal70
27 agosto 2014 - 19:35
Originalità sta alla Chevrolet niva come la classe ad una ssangyong rodius...
Ritratto di Moreno1999
27 agosto 2014 - 19:39
4
E' molto simile alla Ecosport...e la fine della fiancata è quella della prima Classe A! Chissà quali saranno le sue doti fuoristradistiche.
Ritratto di MatteFonta92
27 agosto 2014 - 19:50
3
Non è male, ma il frontale è praticamente uguale a quello della Ford EcoSport... e quest'ultima non è proprio un esempio di auto esteticamente riuscita. Comunque per il mercato russo direi che va più che bene.
Ritratto di armyfolly
27 agosto 2014 - 20:27
questa chevrolet kuga classe m niva
Ritratto di cris25
27 agosto 2014 - 20:45
1
davanti concordo con voi nel dire che è uguale alla Ecosport, la parte posteriore invece mi ricorda la Classe A prima serie nella forma del lunotto e il Pajero Pinin nei fanali... cmq nel complesso mi piace!
Ritratto di Mattia Bertero
28 agosto 2014 - 14:32
3
L'originane degli anni 70 è praticamente imbattibile per il fuori strada vero e crudo, pochissime sono le sue concorrenti. La Chevrolet se vuole almeno prendere spunto da essa bisogna che faccia davvero un ottimo lavoro che permetta davvero di viaggiare nel deserto come sembra nelle immagini. Per il resto dalle foto sembra un copia incolla delle auto che molti hanno citato i precedenza.
Pagine