NEWS

La Chrysler 200 e il ritorno della Lancia Flavia

15 settembre 2010

Il gruppo americano ha diffuso i primi “teaser” dell'erede della Sebring che sarà in vendita negli Usa entro la fine dell'anno. Dalla Chrysler 200 dovrebbe essere derivata l'erede della Lancia Lybra, che potrebbe chiamarsi Flavia.

La Chrysler 200 e il ritorno della Lancia Flavia

COME IL PROTOTIPO - La Chrysler ha diffuso le prime immagini di alcuni particolari della 200, la berlina di fascia medio-alta che andrà a sostituire la Sebring. L'auto sarà presentata al grande pubblico al Salone di Los Angeles, a novembre, e arriverà nelle concessionarie americane entro la fine dell'anno.

Chrysler 200 teaser 02

PER GLI USA - In un breve comunicato stampa la Chrysler fa sapere che la 200 sarà disponibile negli Usa con due motori a benzina: il 2.4 abbinato a un cambio automatico a 4 rapporti e il 3.6 V6 Pentastar da 283 CV con un più evoluto cambio automatico a sei rapporti. Inoltre, rispetto alla Sebring, avrà geometrie delle sospensioni completamente riviste per un migliore comportamento stradale e utilizzerà diversi accorgimenti per ridurre le vibrazioni e il rumore, a tutto vantaggio del comfort.

Chrysler 200 teaserANCHE LANCIA - Assemblata presso lo stabilimento di Sterling Heights in Michigan, dalla Chrysler 200 dovrebbe essere derivato un modello Lancia, erede della Lybra. Come riporta oggi il Corriere della Sera, quasi certamente verrà "rispolverato" il nome Flavia. L'auto dovrebbe essere presentata al Salone di Francoforte, nell'autunno dell'anno prossimo, per arrivare nelle concessionarie nel 2012. Ancora non è noto se verrà costruita sulle stesse linee americane della Chrysler 200 o in Italia.

Chrysler Sebring
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
1
VOTO MEDIO
1,0
1
1
Aggiungi un commento
Ritratto di Al86
15 settembre 2010 - 12:36
Sarà veramente una Lancia derivata dalla Chrysler 200 o sarà semplicemente un rimarchiamento di quest'ultima? No perchè con l'articolo di poco tempo fa sembrava che le "nuove Lancia" saranno semplicemente Chrysler rimarchiate quindi... Comunque questa Chrysler 200 non è male, sembra quasi che i capoccia Fiat si vogliano impegnare di più per il mercato americano che per quello europeo...
Ritratto di bubu
15 settembre 2010 - 12:55
ba non è che si vede granché.... però i fari anteriori mi piacciono, moderni e nuovi, molto bella anche la posizione e il disegno dei led, a parte quella parte arancione tipica americana, ma sicuramente nel modello italiano non ci sarà... anche la fanaleria posteriore a led e nuova e originale.... non dovrebbe essere male come Lancia.. speriamo che tutto questo scombussolamento valga la pena per un rilancio del marchio italiano soprattutto in italia e in europa... per quanto riguarda il nome non è male come idea..certo stona il nome storico del marchio con un modello "americano".. ma non si può voler tutto dalla vita... speriamo bene.. me lo auguro...
Ritratto di Maik147
15 settembre 2010 - 13:01
già passi che le lancia saranno prodotte in america e saranno solo delle Chrisler rimarchiate(per quanto buone!!)passi;perdendo cmq molto di quello che è stata la Lancia!!almeno risparmiate il Nome FLAVIA!!un nome storico di una bellissima macchina soprattutto nella versione coupè!!piuttosto fate tornare il nome Lybra!!cmq speriamo perlomeno sia una buona auto e che perlomeno alcuni particolari soprattutto del frontale(ALMENO QUELLI!!!)siano differenti dalla livrea Chrysler!!Aspettiamo con ansia di vedere la versione definitiva!!
Ritratto di bubu
15 settembre 2010 - 13:08
sicuramente la mascherina sarà tipicamente lancia.. come per la delta per capirci...
Ritratto di Silence800
15 settembre 2010 - 13:00
1
Carina via questa nuova Chrysler...l'unica cosa che mi dà fastidio è continuare a leggere questi ricarrozzamenti Chrysler con la Lancia, la Lancia è elegante, non può certo essere massiccia come una Chrysler 300C, perchè rovinare le cose così Marchionne? Capisco anche che per l'alleanza Fiat-Chrysler è normale scambiarsi pianali, progetti etc..ma così però è semplicemente ricarrozzare le auto.
Ritratto di Maik147
15 settembre 2010 - 13:03
assolutamente la Lancia perde molto di quello che è stata!!almeno il forntale DEVE essere diverso!
Ritratto di bubu
15 settembre 2010 - 13:11
sono d'accordo.. però con questo accordo anche le americane subiranno un cambio notevole... questa 200c non mi sembra massiccia come il modello che va a sostituire o comunque come le Chrysler stesse...anzi mi sembra abbastanza elegante per essere americana...quindi l'eleganza Lancia non andrà persa ( si spera)...
Ritratto di Silence800
15 settembre 2010 - 13:36
1
Questa 200 no non sembra essere tanto massiccia come la 300C per es, però hanno in mente di far ritornare la Thema o la Flaminia col pianale della Chrysler 300C!! Apposta dico che sono assurdità queste, la Lancia era per noi il nostro piccolo-medio lusso italiano, elegante e leggera, non certo così!
Ritratto di bubu
15 settembre 2010 - 16:39
si ma ormai è fatta.. non possiamo fare niente tranne che sperare che escano belle auto che possano rilanciare il marchio Lancia (anche se magari di Lancia hanno non molto)...e da questa immagini mi sembra che non verrà male questa flavia...
Ritratto di djcold97
16 settembre 2010 - 19:31
é come combinare fiat e mercedes, nn funzionerebbe mai. Anche se tutto sommato, questa flavia sembra una bella auto, forse pecca solo nel nome.
Pagine