NEWS

La classifica 2016 sulla soddisfazione del cliente di Consumer Report

27 dicembre 2016

Secondo l'annuale classifica riferita al mercato statunitense, la Tesla si conferma prima. Ultima la Fiat.

La classifica 2016 sulla soddisfazione del cliente di Consumer Report

RIFARESTE L’ACQUISTO? - L'associazione dei consumatori Consumer Reports ha redatto come ogni anno la classifica Annual Owner Satisfaction Survey, elaborando i giudizi forniti dagli automobilisti suoi iscritti e definendo così il grado di soddisfazione nei confronti delle varie case automobilistiche presenti negli Stati Uniti. La ricerca gode di ottima reputazione e viene spesso considerata determinante in fase d’acquisto, perché effettuata sulla base dei giudizi assegnati dai proprietari delle automobili, che in questo caso devono esprimersi soltanto circa le eventuali intenzioni di riacquisto. Gli esperti di Consumer Reports hanno considerato le valutazioni fornite ad oltre 300.000 veicoli, in vendita fra il 2013 e il 2016 e di marchi con almeno due vetture a listino. Ai partecipanti è stato chiesto se intendessero ripetere l’acquisto della vettura in loro possesso.

IN CALO LA VW - La percentuale di chi ha risposto “certamente sì” è stata utilizzata per determinare il giudizio finale, espresso in termini percentuali, che rappresenta una media fra i modelli a listino. Il giudizio migliore nella classifica Annual Owner Satisfaction Survey 2016 è stato assegnato alla Tesla, promossa dal 91% dei clienti, che precede la Porsche (84%), l’Audi (77%) e la Subaru (76%). Le prime quattro posizioni sono invariate rispetto al 2015. Consumer Reports ha messo in evidenza l’ottimo risultato conseguito dalle Lincoln e Hyundai, capaci entrambe di migliorare la prestazione dell’anno scorso: la Lincoln è passata dalla 21° alla 12° posizione, la Hyundai dalla 24° alla 13°. Di converso la Ram è scivolata dalla 5° alla 17° posizione, la BMW è caduta dalla 6° alla 14° e la Volkswagen è scesa dal 16° al 24° posto. Ultima è la Fiat, con un grado di soddisfazione pari al 53%.

LA CLASSIFICA

Posizione Marca Sì, l'acquisterei ancora?
1 Tesla 91%
2 Porsche 84%
3 Audi 77%
4 Subaru 76%
5 Toyota 76%
6 Honda 75%
7 Mazda 74%
8 Chrysler 73%
9 Chevrolet 73%
10 Lexus 73%
11 GMC 73%
12 Lincoln 73%
13 Hyundai 73%
14 BMW 72%
15 Ford 72%
16 Mini 71%
17 Ram 70%
18 Kia 70%
19 Mercedes-Benz 69%
20 Volvo 69%
21 Buick 68%
22 Cadillac 68%
23 Dodge 66%
24 Volkswagen 64%
25 Jeep 60%
26 Acura 58%
27 Infiniti 58%
28 Nissan 58%
29 Fiat 53%
Aggiungi un commento
Ritratto di Luzo
27 dicembre 2016 - 12:32
Ram >MB, Hyundai >BMW Dodge>VW Chrysler>Lexus ........proprio attendibile, al 100%!!
Ritratto di MAXTONE
27 dicembre 2016 - 21:53
Lexus non è mai stata prima in questa classifica bensì in quella del Reliability Survey che prende in esame parametri molto diversi.
Ritratto di Flavio Pancione
28 dicembre 2016 - 10:20
7
Manna ggia max, solo decima, sicuro riuscirai a vivere?
Ritratto di gynt
27 dicembre 2016 - 20:22
Scusa ma l'articolo parla di "soddisfazione" non di affidabilità, cosa c'entra?
Ritratto di ilpellegrino
28 dicembre 2016 - 09:37
sig. G.Mario, la soddisfazione di un cliente può dipendere anche dai servizi post-vendita che la casa offre oltre che dall'affidabilità della vettura. Come non è detto neanche che la vettura non pecchi sotto altri aspetti pur essendo affidabile
Ritratto di MAXTONE
28 dicembre 2016 - 13:24
Il reliability survey prende in esame i casi di difettosita' ogni 100 auto circolanti e comprende modelli datati anche 5 anni (durante i quali può accadere di tutto) mentre questa classifica riguarda esclusivamente la soddisfazione su prestazioni, linea, infotainment e si basa su risposte di utenti che hanno acquistato l'auto in tempi molto recenti.
Ritratto di gynt
28 dicembre 2016 - 16:00
Il commento in questione sembra essere stato rimosso? Comunque quello che voglio dire è che agli utenti gli è stato chiesto se ricomprerebbero la stessa auto, può essere che chi ha risposto abbia valutato anche l'affidabilità ma questa statistica si rivolge ad auto con non più di 3 anni, quando la fanno sulla affidabilità l'arco temporale è molto più ampio, secondo me non avrebbe senso in questo modo. Mi riferisco allo scopo principale di tale statistica posso anche sbagliare ma secondo me se si parla di affidabilità stiamo divagando un po. Buona feste
Ritratto di nicktwo
27 dicembre 2016 - 12:43
secondo me queste classifiche restano il tempo che lasciano... alcuni gruppi hanno il marchio per il mercato europeo e quello per l' americano... normale quindi che la' una fiat 500 potra' non soddisfare (anche solo per la stazza media dell' americano tipo) mentre qui si... viceversa chrysler 300 e 200 che da loro faranno incetta poi arrivate da noi come tehma e flavhia le persone nemmeno regalate le volevano.. saluti
Ritratto di slvrkt
27 dicembre 2016 - 14:37
3
In realta' la Chrysler 200 e' schifata da tutti anche in USA, ha venduto piuttosto bene appena presentata, ma ad oggi nessuno la compra piu' e tutti ne parlano decisamente male; piu' apprezzata la 300, ma, nonostante i buoni prezzi a cui la vendono, ne vendono cmq molto poche: facile che quei 3 o 4 che le han comprate ne siano soddisfatti. Altri modelli la Chrysler non ha, se non la Pacifica che e' pero' troppo nuova per entrare in questa classifica: non mi spiego come gli acquirenti possano essere soddisfatti di mezzi di cui gli stessi acquirenti parlano male.
Ritratto di Rob71
28 dicembre 2016 - 18:38
quindi non sarebbe una classifica europea??
Pagine