NEWS

Promossa la Chrysler 300

30 settembre 2011

Per l’autorevole rivista americana Consumer Reports, la berlina di Detroit è fra le migliori dieci del momento. Una bella notizia per la Fiat, che da ottobre commercializzerà questa vettura anche da noi, con il nome Lancia Thema.

SCALA LA CLASSIFICA - Con oltre otto milioni di lettori in tutto il mondo, Consumer Reports è uno dei mensili più importanti per i consumatori statunitensi, che qui trovano recensioni su ogni prodotto fra cui le auto. Quindi, non stupisce che i giudizi nelle sue severe prove su strada siano particolarmente presi in considerazione. Nella test della Chrysler 300, i collaudatori della rivista non hanno avuto dubbi nel definire questa berlina come la migliore Chrysler degli ultimi decenni. Dalla prova, la Chrysler 300 esce a testa alta con 80 punti, che la collocano fra le dieci migliori vetture della sua categoria. Un bel balzo in avanti rispetto al precedente modello che, con solo 64 punti, era finito in fondo alla classifica.

Chrysler 300 srt8 2011 21


ACCOGLIENTE E MANEGGEVOLE
- Della nuova Chrysler 300 a Consumer Reports sono piaciuti l’abitacolo, comodo, spazioso e ben rifinito. Ok anche il comportamento stradale, dove hanno convinto la buona maneggevolezza, nonostante le dimensioni imponenti della carrozzeria (cinque metri di lunghezza), i freni molto potenti e anche il cambio automatico: è morbido nell’inserire le cinque marce. Doti che dovremmo ritrovare nella sorella Lancia Thema, in vendita da ottobre, con prezzi da circa 40.000 euro. Ma, va tenuto presente che la versione italiana avrà un assetto più reattivo di quella americana, cosa che dovrebbe migliorare ulteriormente l’agilità. Per quanto riguarda i motori, gli americani hanno dato disco verde alle prestazioni del poderoso 5.7 V8 a benzina da 363 CV (nelle foto la SRT-8 con il 6.4 V8 da 465 CV), che non sarà disponibile sulla Lancia Thema, a differenza del 3.6 V6 da 286 CV (sempre a benzina) che, secondo gli standard americani di Consumer Reports, è consigliato a chi è attento ai consumi. Da noi, il motore più gettonato sarà sicuramente il 3.0 V6 turbodiesel (da 190 e 239 CV), assente al di là dell’oceano. 

Aggiungi un commento
Ritratto di Sprint105
30 settembre 2011 - 17:32
per la Thema, anche se dibito sul successo di questa macchina in Europa.
Ritratto di ilovenaples89
30 settembre 2011 - 17:37
consigliato per i consumi...
Ritratto di Sprint105
30 settembre 2011 - 17:53
negli Usa la benzina non costa cara come da noi. Loro hanno altri parametri, come lascia intendere l'articolo (mi sembra con una certa ironia).
Ritratto di bubu
30 settembre 2011 - 17:40
secondo me è un'ottima auto, ma per l'america!!!!!!
Ritratto di audi94
30 settembre 2011 - 17:45
1
molto bella!
Ritratto di money82
30 settembre 2011 - 17:53
1
Si grazie tante...un 5.0 benzina da 500 cv, assetto ribassato, cerchi da 20 a 23-24.000 euro...qui a 50.000 euro la compreranno solo i "lancisti"...
Ritratto di Mister Grr
30 settembre 2011 - 17:59
...in europa ha futuro? E questo il problema. Io punterei sulla 200/Flavia.
Ritratto di fabri99
1 ottobre 2011 - 14:17
4
concordo... potrebbero fare una lancia flavia sw....
Ritratto di TurboCobra11
30 settembre 2011 - 18:01
detta così viene da ridere, se non da piangere, visti i parametri ben diversi dai nostri, dove un 3.0 a gasolio è il massimo, mentre a benzina pochi vanno oltre il 2.0. Vedremo come sarà, a me non piace, ma sono curioso di vedere come sarà e quanto costerà ufficialmente. ...Ciao!
Ritratto di Al86
30 settembre 2011 - 18:05
Sicuramente è un'auto valida, ma sono ancora convinto che era meglio rimarchiare i concessionari e non le auto
Pagine