NEWS

DR 5.0: arriva la Turbo con il doppia frizione

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 20 novembre 2020

La DR 5.0 Turbo è spinta da un 4 cilindri 1.5 a benzina che eroga 154 CV. Questa versione, che costa 21.900 euro, ha anche una migliore dotazione.

DR 5.0: arriva la Turbo con il doppia frizione

PIÙ POTENZA E COPPIA - Dopo il debutto, lo scorso marzo, della DR 5.0, crossover del marchio italiano derivata dalla cinese Chery Tiggo 5X, è ora la volta della DR 5.0 Turbo che, al posto del motore 4 cilindri aspirato 1.5 da 116 CV, monta la versione dotata di turbo. La nuova unità ha 154 CV di potenza e 210 Nm di coppia, che dovrebbero garantire maggiore brillantezza e riprese più corpose, ed è abbinata a un cambio robotizzato a doppia frizione con 6 rapporti che trasmette il moto alle ruote anteriori (non è disponibile 4x4).

DOTAZIONE PIÙ RICCA - La DR 5.0 Turbo (nelle foto) è ordinabile con prezzi da 21.900 euro, 3.000 in più della versione con motore aspirato. A richiesta, c’è l’impianto Gpl, che costa 1.000 euro. La versione Turbo ha più contenuti di serie, perché offre il tetto panoramico, l’impianto audio con 6 diffusori, il freno di stazionamento elettrico ed i fari anteriori con funzione di accensione e spegnimento automatico, a seconda delle condizioni di luce all’esterno. Sono di serie anche gli airbag laterali a tendina, che fuoriescono dal soffitto per proteggere la testa dei passeggeri, e il sistema per selezionare la modalità di guida: sono la Eco, per risparmiare carburante, e la Sport, per avere più brillantezza. 

CAMBIA IL RETROTRENO - Infine, la DR 5.0 Turbo ha nuove sospensioni al retrotreno: al posto di quelle semi-indipendenti con barra di torsione della 1.5 aspirata, c’è il più raffinato schema a ruote indipendenti di tipo multlink. Il telaio è stato irrigidito, con l’obiettivo di incrementare la stabilità e la precisione di guida.

DR 5.0
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
21
10
18
14
30
VOTO MEDIO
2,8
2.76344
93




Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
21 novembre 2020 - 09:36
La Smart che ora è cinese poi si e anche la MINI è vero le hanno in parte copiate, ma la Panda no, e comunque si parla di secoli fa, oggi l'auto più economica e piccola, non come lunghezza è la Lavida VW, l'unica utilitaria cinese era la Changan Benben di scarso successo, tipo un pò la Yaris, le uniche compatte (cioè sotto i 430 cm) come le nostre utilitarie vendute in Cina sono le VW Polo e le Fabia forse, che non hanno concorrenza interna, le più piccole auto cinesi a parte certe elettriche da città, sono i SUV compatti come questa DR 5.0 o Chery Tiggo5 mi sembra 433 cm e ancora più piccola la Tiggo3x 420 cm, che corrisponde alla DR3 non più in vendita o a una nostra 500X o Renegade, Puma, Captur anche se meno raffinata, al di sotto non esiste nessuna auto cinese in produzione, mentre lungo sarebbe l'elenco di supercar a 5 - 7 posti da 70.000 e passa Euro e 6 - 700 cv elettrici cinesi.
Ritratto di alex_rm
21 novembre 2020 - 15:25
Maledetti cinesi che con il loro virus stanno ulteriormente devastando il mondo(e l’Italia) dovrebbero pagare i danni per quello che stanno combinando
Ritratto di Giuliopedrali
21 novembre 2020 - 17:05
Su questo posso anche essere d'accordo, anche se poi è sfuggito a loro ma non so se sia una colpa, certo le conseguenze sono gravi, comunque producono autolmobilisticamente 42 volte l'Italia non so come faremo a farli pagare, forse vendendogli le Tipo...
Ritratto di OB2016
22 novembre 2020 - 08:24
1
Greatwall Peri.
Ritratto di Giuliopedrali
22 novembre 2020 - 09:19
La Great Wall peri tanto famosa per aver COPIATOOOOO la Panda per l'ignorantissima stampa italiana risalente all'epoca Ming o a quella Tang boh, alla fine dopo anni di causa della Fiat per la presunta copiatura, si risolse con Fiat che non riuscì manco a farsi riconoscere da un tribunale (europeo) che la Peri aveva copiato il giroporta (e cos'è poi il giroporta: difficile da capire anche per me che disegno da quando avevo 3 anni) della Panda... Mentre nel caso della Landwind X7 copia della Evoque almeno non è una balla è tutto vero, ma anche lì il problema vero per Land Rover fu dimostrare che le sue Land Rover Evoque tanto costose fossero davvero migliori e più affidabili delle Landwind uguali che costavano metà, in pratica spese tantissimo in pubblicità diciamo comparativa e non ci riuscì, perchè il problema era che già le Evoque non erano granchè affidabili...
Ritratto di Sepp0
23 novembre 2020 - 10:15
Casualmente nelle low cost metti solo auto italiane, associate alla Dacia Sandero. Semplicemente ridicolo, as usual.
Ritratto di rollotommasi
23 novembre 2020 - 20:45
Infatti state correndo ad acquistarla...
Ritratto di BioHazard
20 novembre 2020 - 13:11
Giuliopredali starà sbavando davanti a cotanta opulenza cinese...
Ritratto di Flavio8484
20 novembre 2020 - 13:22
L ho pensato anch io!!!!!
Ritratto di AndyCapitan
20 novembre 2020 - 13:23
1
ahah!....esatto!....ma poi per 21900€ non compro certo questa auto dai....me ne prenndo una a km zero o usata a piu' basso prezzo.....ad esempio si trovano mercedes classe B con 40mila km a 12 mila euro ragazzi.....la DR puo' essere scelta forse per l'ottimo modello elettrico ma per il resto le abbiamo noi e i jap le auto migliori!!!!
Pagine