NEWS

DS3: da utilitaria a Crossback

3 settembre 2018

La prossima generazione della DS3 cambierà pelle e diventerà un'originale crossover lunga circa 425 cm: in arrivo a maggio 2019.

DS3: da utilitaria a Crossback

PERSONALITÀ DECISA - La DS gioca ancora una volta la carta dello stile audace per un suo nuovo modello, come ha fatto in passato per la DS5 e più recentemente per la suv media DS7 Crossback. In questo caso gli stilisti della marca francese (fa parte della PSA insieme a Citroën, Opel e Peugeot) daranno un look distintivo alla crossover compatta DS3 Crossback, un modello atteso al debutto fra poco più di un mese al Salone dell'auto di Parigi che punta a essere un’alternativa a vetture come l’Audi Q2, la Fiat 500X e la Mini Countryman. Come si vede nella nostra ricostruzione grafica (qui sopra) la DS3 Crossback avrà una grande mascherina anteriore, i montanti verniciati di nero (per far sembrare il tetto sospeso) e una sorta di pinna sulla fiancata, un elemento di stile molto caratterizzante.

ANCHE IBRIDA - La DS3 Crossback sarà molto originale anche all'interno, dove potrebbero esserci i comandi di forma romboidale già visti sulla DS7 Crossback e l'orologio a lancette nella consolle. Non mancheranno rivestimenti di alta qualità e materiali ricercati, a partire dalle sellerie, dettagli su cui la DS punta molto per sfidare sul campo delle qualità le più blasonate Audi e Mini. La crossover francese avrà soltanto la trazione anteriore e non quella integrale, pur avendo una base meccanica del tutto nuova. I tecnici della PSA hanno deciso però di puntare sui motori a batterie, tanto è vero che il nuovo pianale è studiato per ospitare al suo interno le batterie della futura versione ibrida, alternativa ai tradizionali motori 1.2 a benzina da 82, 110 o 131 CV oppure 1.5 a gasolio da 99 o 120 CV.

Aggiungi un commento
Ritratto di GeorgeN
3 settembre 2018 - 17:04
Quella pinna in mezzo tra le 2 portiere è un pugno nell'occhio.... bisogna vederla dal vivo per capire le sue forme....
Ritratto di Leonal1980
3 settembre 2018 - 19:43
3
Anche perché è la matita di AlVolante
Ritratto di Roomy79
4 settembre 2018 - 11:29
1
Che temo sia di maggior guato e piu sobria di quella dei francesi...
Ritratto di neuro
4 settembre 2018 - 00:39
infatti che senso ha?
Ritratto di Ercole1994
4 settembre 2018 - 09:24
No, non è un'invenzione di AlVolante, quella "pinna". La trovate anche nell'articolo che parla dei disegni depositati all'ufficio brevetti.
Ritratto di Sepp0
3 settembre 2018 - 17:16
Commovente l'accanimento terapeutico di PSA sul marchio DS, vero e proprio fallimento totale.
Ritratto di Giuliopedrali
3 settembre 2018 - 18:03
No, DS vende abbastanza in Francia e anche Germania ora, comunque i cross-over compatti sono davvero diventati il tema più interessante dell'auto, questa DS andrà benino, ma tra i marchi nuovi, se ci proveranno in questa categoria o in una immediatamente superiore e con design più dinamico, i vari: MG, Lynk&Co, Alpine e soprattutto Lotus faranno piangere anche la Qashqai...
Ritratto di Sepp0
4 settembre 2018 - 09:49
E' un fallimento, punto. Fa numeri da prefisso telefonico quasi ovunque tranne che in Francia per ovvi motivi. Si vede che in PSA avranno soldi da buttare, stanno tentando di entrare nel Premium ma questo marchio evidentemente non ce la fa.
Ritratto di Giuliopedrali
4 settembre 2018 - 11:29
Vedrete invece coi cross-over, ci sono stati grandi aumenti anche in Germania, la DS3 intercetterà tutti quelli alla moda che non vogliono la solita auto da carico per famiglia, in pratica una monovolume compatta travestita da cross-over che è la C3 Aircross.
Ritratto di Rieccomi
3 settembre 2018 - 19:40
Anche questo mese un bel calo nel mercato italiano per ds.
Pagine