NEWS

Ecco la prima Alfa “americana”

28 aprile 2011

Consegnata la prima delle nove Alfa Zagato TZ3 Stradale, costruite sulla base della Dodge Viper ACR. Ha 640 CV e una linea mozzafiato.

HA GIÀ VINTO UN CONCORSO DI “BELLEZZA” - Dopo l’affermazione nel Concorso di Eleganza di Villa d’Este nell’aprile del 2010 con l’Alfa Romeo Zagato TZ3 Corsa (ne abbiamo parlato qui), la famosa carrozzeria milanese ha completato il suo omaggio ai 100 anni dell’Alfa Romeo (1910-2010) consegnando la prima TZ3 Stradale (ne sono previste nove in tutto). Realizzata per un collezionista americano, è costruita sulla base della Dodge Viper ACR e rappresenta la prima Alfa Romeo “americana” della storia. La TZ3 Stradale numero due e numero tre saranno presto ritirate da un cliente giapponese e da uno europeo.

Alfa romeo zagato tz3 stradale


HA LA CODA TRONCA
- La linea della TZ3 Stradale, con il cofano lungo e la coda corta e tronca, come da tradizione per le auto della Zagato, ben si adatta al telaio della Viper ACR, che ha il poderoso motore V10 da 8,4 litri e 640 cavalli sotto il cofano anteriore, l’abitacolo raccolto e la trazione posteriore. Quello della carrozzeria Zagato è un lavoro di trasformazione che, come accadeva negli anni 50 e 60, avviene sulle vetture acquistate dai clienti (la produzione della Viper ACR è terminata l’anno scorso; si parla di una nuova versione molto più evoluta nell’elettronica, probabilmente in uscita il prossimo anno), senza grossi interventi sul telaio e sulla meccanica.

Alfa romeo zagato tz3 stradale 02


DALLA GIULIETTA SVZ ALL’ASTON MARTIN DB4
- La carrozzeria Zagato è nata a Milano nel 1919 e ha firmato alcune tra le più belle auto sportive, che oggi sfilano nei concorsi d’eleganza di tutto il mondo e nelle vendite all’asta vengono spesso aggiudicate a cifre sbalorditive. Tra le marche che hanno affidato all’atelier di Zagato la realizzazione di modelli in tiratura limitata ci sono l’Alfa Romeo (tra cui spiccano la Giulietta SVZ e la Giulia TZ), la Lancia (Flavia Sport e Fulvia Zagato), la Fiat, la Ferrari, la Maserati, la Lamborghini, la Bugatti, la Bentley, la Rolls-Royce e l’Aston Martin (DB4 GT).

Alfa romeo zagato tz3 stradale 04  


NEL SOLCO DELLA TRADIZIONE
- Con la TZ3 Stradale, la carrozzeria milanese celebra i modelli storici dell’Alfa, realizzati dagli anni 20 in poi. Le sue linee rimandano a modelli famosi come la RLSS e le 1500, 1750, 2300 e 2900 Zagato degli anni 20 e 30; la 6C 2500 Panoramica, la 1900 SSZ e la Giulietta SVZ degli anni 40 e 50; la SZ, la 2600 SZ, la Giulia TZ e la Junior Z degli anni 60 e 70 e le più recenti S.Z. e R.Z. degli anni 80 e 90.



Aggiungi un commento
Ritratto di Avery
28 aprile 2011 - 15:46
da vero alfista posso dire che... non mi piace. Le linee sono sproporzionate e poco armoniche e la muscolatura "Viper" è molto poco Alfa romeo...
Ritratto di bolognesissimi
29 aprile 2011 - 09:25
Perdonami, ma per me di Viper ha solo il telaio. Guarda, ha o stesso profilo della tz3 Corsa, ossia la precedente, che è realizzata su telaio 8C. Quindi non penso che le linee siano influenzate dallo stile Viper, ma che siano una semplice scelta di stile.
Ritratto di razr91
29 aprile 2011 - 12:14
1
Io sono un Alfista però questa proprio non mi piace...comunque alla viper assomiglia solo per il cofano lungo, l'abitacolo arretrato e qualche dettaglio ma per il resto ha una linea sua che è pra ticamente uguale alla TZ3 Corsa
Ritratto di AngiolettoNero
29 aprile 2011 - 12:33
Assomiglia molto al prototipo che le sta accanto... ma è decisamente peggiorato cambiando i fari e le linee dei vetri; soprattutto nel 3/4 posteriore (3° foto)... dove il prototipo (quello davvero premiato a Villa D'Este) è molto più bello.
Ritratto di Big Lune V6
1 maggio 2011 - 15:25
1
concordo pienamente sui vetri e sul 3/4 posteriore dove la linea "coke-bottle" è fin troppo marcata ma, più che per i fari (che si ispirano a quelli della TZ2 e a me piacciono più di quelli del prototipo), io direi piuttosto il tetto a doppia bolla della Viper GTS (uno dei marchi di fabbrica di Zagato, che in questo caso, secondo il mio parere, stona con la macchina).
Ritratto di Big Lune V6
1 maggio 2011 - 15:25
1
Il posteriore (e mi riferisco alla zona fari) sarebbe dovuta essere un po' più concava (tipo la Giulia TZ)!
Ritratto di JDM
30 aprile 2011 - 16:42
Ma l'hai vista dal vivo ? No per giudicare così...ce ne vuole...e poi Zagato è l'unico stilista che riesce a far rivivere le Alfa... non dire baggianate !!!
Ritratto di 16
30 aprile 2011 - 22:56
perfettamente ragione non vedo come possa piacere una cosa del genere!
Ritratto di lorenzomilano
28 aprile 2011 - 15:46
sarebbe stato meglio esportare la 8C che sta cacata..
Ritratto di lucozio
28 aprile 2011 - 16:28
e soprattutto guardando il retro
Pagine