NEWS

È in edicola il nuovo numero di alVolante

9 luglio 2018

Tante prove e prime impressioni di guida, ma nel nuovo numero vi raccontiamo tutto anche delle piccole auto da città. E c’è un’inchiesta dedicata alle vetture prive di Rca.

È in edicola il nuovo numero di alVolante

SUV PER TUTTI I GUSTI - Nel nuovo numero di alVolante non mancano certo le provenienti delle auto del momento, suv e crossover. Si parte con le quattro protagoniste del supertest, raffinate e tecnologiche: a confronto sono la DS 7 Crossback, la Ford Kuga Vignale, la Jaguar E-Pace e la Volvo XC40, tutte turbodiesel con potenze fra 177 e 190 CV. Si aggiungono poi le prove complete di tre modelli assai diversi fra loro: dall’ultracompatta Suzuki Ignis, ibrida da 90 CV, alla sportivissima Porsche Cayenne S, che di cavalli ne ha addirittura 441. Tra le due, la Skoda Karoq col brillante 1.5 turbo a benzina da 150 CV. L’ultimo modello sottoposto al giudizio dei nostri collaudatori (e della strumentazione elettronica) è una berlina media a gasolio, la Honda Civic 1.6 turbodiesel da 120 CV.

UN SACCO DI NOVITÀ - Tanti i primi contatti di modelli importanti, in arrivo nei prossimi mesi. A partire dalla popolarissima Ford Focus, che abbiamo guidato nella versione turbodiesel 1.5 EcoBlue da 120 CV, e dalla terza generazione di un’altra media, la Kia Ceed, in questo caso equipaggiata col 1.6 a gasolio da 136 CV. Al debutto pure la filante berlina Peugeot 508 (il test riguarda la 2.0 turbodiesel da 163 CV) e l’inarrestabile fuoristrada Jeep Wrangler, dotata del 2.2 Multijet da 200 CV. Un altro modello del marchio americano, la “piccola” Renegade, si rinnova e riceve nuovi motori a benzina: pubblichiamo le prime impressioni del 1.0 turbo da 120 CV. Tempo di restyling anche per la Mercedes C (il primo contatto è della station wagon 220 d da 194 CV) e per l’utilitaria Hyundai i20, guidata col 1.0 turbo da 120 CV. Infine, il test della nuova multispazio Peugeot Rifter 1.5 BlueHDi, che prende il posto della Partner Tepee. 

DALLA PRATICITÀ AL SOGNO - L’ampia guida all’acquisto è dedicata alle citycar, imbattibili nel traffico e sempre meglio equipaggiate in termini di sicurezza e multimedialità. Sotto esame i 18 modelli in vendita, con i pregi e i difetti, le prestazioni e i consumi reali rilevati dal nostro centro prove. La seconda rassegna è dedicata a chi ama la guida col vento tra i capelli: 12 le cabrio e spider in passerella, suddivise per fasce di prezzo. Si va dalla frizzante (ed economica) Citroën C1 Airscape a modelli sportivicome la Porsche 718 Boxster. Senza trascurare la sfiziosa Fiat 500C o la divertente Mazda MX-5. La regina delle emozioni del nuovo numero di alVolante, però, è la McLaren Senna, l’auto da sogno di questo mese: il suo 4.0 V8 biturbo eroga ben 800 cavalli e, secondo la casa, le fa toccare i 340 km/h, bruciando lo “0-100” in 2,8 secondi. Da brividi anche il prezzo: 945.500 euro.

FURBETTI SOTTO TIRO - Tornando con i piedi per terra, la guida all’acquisto delle auto usate ha per protagoniste le coupé: in questo caso, le quotazioni degli otto modelli protagonisti partono da 9.800 euro. Chi è in cerca di un affare può dare un’occhiata anche alle pagine riservate all’uscita di scena di Fiat Punto e Alfa Romeo MiTo: abbiamo contattato diverse concessionarie per farci un’idea delle occasioni in fine serie disponibili. Tante le offerte anche nelle sezioni dedicate alle chilometri zero e alle promozioni ufficiali delle case, a proposito delle quali segnaliamo la campagna per la Volvo V60, attualmente l’unico vero tasso zero sul mercato. L’inchiesta di questo mese punta l’occhio, invece, su un tema scottante: quello delle vetture prive dell’assicurazione obbligatoria. Per misurare l’entità del fenomeno, abbiamo girato l’Italia in lungo e in largo, fotografando le targhe di 2400 vetture parcheggiate in otto città, per poi verificare (bastano pochi clic nel Portale dell’automobilista, un sito del ministero dei Trasporti) se fossero coperte dall’Rca. Non poche purtroppo, purtroppo, le auto senza copertura assicurativa.

VIDEO
loading.......
Aggiungi un commento
Ritratto di gjgg
9 luglio 2018 - 10:53
1
Speravo, invece che in un primo contatto, in una vera e propria prova strumentale per il firefly per capire come sta messo in merito a prestazioni/consumi
Ritratto di Fr4ncesco
9 luglio 2018 - 13:39
Interessante la prova delle 4 SUV "alternative' (alle solite tedesche).
Ritratto di otttoz
9 luglio 2018 - 14:55
domani corro in edicola... in futuro ci potrebbe stare un articolo dedicato alle grandi aziende che montano impianti gas auto con confronto costi e qualità, può essere utile a coloro che,lasciato il diesel,vogliono comunque risparmiare sul carburante.
Ritratto di Maria Rossi
9 luglio 2018 - 18:41
Istruttivo come sempre!
Ritratto di Pellich
11 luglio 2018 - 11:32
Sconcertante come la E-Pace risulti la meno prestazionale e la più assetata del gruppo per via del peso. Basterebbero questi dati per escluderla a priori, pessimo lavoro!
Ritratto di Fr4ncesco
11 luglio 2018 - 16:39
Concordo, quando un'auto nasce male dal progetto c'è poco da fare.
Ritratto di Giuliopedrali
11 luglio 2018 - 19:50
Be (di E-pace) già ne vedo e costano come 5 Panda, è il nuovo status symbol...
Ritratto di tramsi
11 luglio 2018 - 23:33
Sì, ma qui si valuta la macchina con un occhio esperto, al di là del successo commerciale. Oltre l'intera produzione fino agli anni '90, le uniche Jaguar che salvo sono XK, F-Type e l'ulima Xj (che non mi convince particolarmente e si apprezza maggiormente entrandoci dentro).
Ritratto di studio75
15 luglio 2018 - 09:03
5
da notare la furbata di Juagar di indicare 577l di capacità bagagliaio misurata non ad altezza tendalino ma altezza tetto! quindi carica come una panda. Sai che divertimento vedere la faccia di chi se l'è comprata e sta per partire in vacanza e solo allora si accorge che non ci carica una beneamata mazza.