NEWS

Faraday Future 91, record “elettrico” alla Pikes Peak

28 giugno 2017

L’auto californiana ha battuto il primato per le auto a batterie di serie della Tesla S P90D migliorando il tempo di oltre 20”.

Faraday Future 91, record “elettrico” alla Pikes Peak

BATTUTA LA TESLA - La Faraday Future FF 91 ha stabilito il nuovo record per le auto elettriche di serie della Pikes Peak International Hill Climb, la celebre salita nelle Montagne Rocciose del Colorado, negli Stati Uniti. Un percorso di 20 km che si inerpica dai 2862 metri della partenza fino ai 4300 previsti all’arrivo dopo avere affrontato 156 tra curve e tornanti e pendenze massime superiori al 10%. A conquistare il miglior tempo con 11’25”083 durante un’esibizione è stato Robin Shute, capo ingegnere del marchio americano. Un risultato che abbassa di oltre 20” la prestazione di Blake Fuller al volante della Tesla S P90D che nel 2016 aveva concluso l’arrampicata in 11’48”264. 

A UN MINUTO DA PORSCHE - Il tempo ottenuto dalla FF 91 (nella foto qui sopra) è ancora lontano dal record assoluto del tracciato, di 8’13”878, stabilito nel 2013 dal pluricampione del mondo di rally Sebastien Loeb con la Peugeot 208 T16 appositamente preparata per la Pikes Peak. Il divario con le auto a combustione rimane alto anche nel raffronto con i modelli di serie, come la Porsche 911 Turbo S che, guidata da David Donner, aveva chiuso il percorso nel 2015 con un 10’26”896. Ricordiamo che il record assoluto per una vettura elettrica è detenuto da Rhys Millen con la eO PP100, un prototipo spinto da un motore da 1190 kW, che ha concluso la salito con il tempo di 8’57”118. 

Aggiungi un commento
Ritratto di caronte
23 luglio 2017 - 22:47
Le elettriche vanno sempre meglio ma io non né comprerei mai una.