NEWS

La FCA produrrà un milione di mascherine al mese

Pubblicato 23 marzo 2020

Il gruppo italo americano produrrà in Asia le mascherine per far fronte all’emergenza coronavirus.

La FCA produrrà un milione di mascherine al mese

MASCHERINE E RESPIRATORI - Mike Manley, ceo di FCA (nella foto), ha confermato oggi a un rappresentante sindacale che la sua azienda si farà carico della produzione di mascherine per far fronte all’emergenza coronavirus. Manley ha infatti comunicato che uno degli stabilimenti del gruppo in Asia verrà convertito per la realizzazione di maschere destinate a dipendenti, agli operatori sanitari (e chiunque ne avrà bisogno) con l'obiettivo di produrre un milione di maschere al mese già dalle prossime settimane. La realizzazione di maschere si inserisce nello sforzo di FCA e Ferrari nel voler  aiutare l'Italia incrementando la produzione di attrezzature sanitarie, come nel caso dei ventilatori polmonari realizzati in collaborazione appunto con Ferrari dall’azienda italiana Siare Engineering. L’accordo raggiunto grazie all’intervento della Exor (società controllata dalla famiglia Agnelli) prevede di raddoppiare la produzione di queste preziose macchine salvavita. Nel frattempo FCA ha temporaneamente sospeso la produzione nella maggior parte dei suoi impianti nel mondo a causa della diffusione del virus.



Aggiungi un commento
Ritratto di mxm861
24 marzo 2020 - 02:21
Meglio sarebbe stato produrle in Italia, ma piuttosto che niente è meglio piuttosto....
Ritratto di Claus90
24 marzo 2020 - 12:52
Grandi, applausi queste sono aziende che vogliono bene al paese.
Ritratto di Giulio Menzo
25 marzo 2020 - 12:27
2
concordo pienamente
Ritratto di GeorgeNN
25 marzo 2020 - 15:28
Che vuole tanto bene al Paese che produce alcune sue auto all'estero...
Ritratto di GeorgeNN
24 marzo 2020 - 16:50
Quando non sanno più che auto produrre....