NEWS

FCA: utile in aumento nel 2016

26 gennaio 2017

Il fatturato e le vendite sono rimasti quasi invariati rispetto all’anno precedente, a fronte di una riduzione del debito.

FCA: utile in aumento nel 2016

SENZA LA FERRARI - Nel 2016 la FCA ha fatturato 111,02 miliardi di euro e registrato un utile netto pari a 1,81 miliardi, migliorando il risultato del 2015 di 93 milioni, nonostante le consegne siano rimaste pressoché invariate: il gruppo ha venduto 4.738.000 automobili nel 2015 e 4.720.000 nel 2016. I numeri sono contenuti nel bilancio di fine anno, dove si trovano buone indicazioni anche per quanto riguarda l’indebitamento: l’azienda è esposta verso dei creditori per 4,6 miliardi di euro, 500 milioni in meno rispetto al 2015. La liquidità è passata da 24,56 a 23,8 miliardi. Il bilancio del 2016 è il primo dal quale è esclusa la Ferrari, scorporata dal gruppo a fine 2015.

DEBITO SOTTO CONTROLLO - La Fiat Chrysler Automobiles (qui sopra la sede americana) ha sottolineato nel consuntivo i numeri della Jeep, fra le realtà più in salute del gruppo, cresciuta del 9% rispetto al 2015 fino a quota 1.424.000 unità. Per il 2017 l’azienda stima ricavi netti fra 115 e 120 miliardi di euro, utili netti per almeno 3 miliardi e una nuova sforbiciata al debito, da far assestare sotto quota 2,5 miliardi. La società detiene una quota pari al 6,5% del mercato europeo, al 18,4% di quello brasiliano e al 12,6% di quello statunitense.



Aggiungi un commento
Ritratto di Highway_or_bust
26 gennaio 2017 - 17:23
Ogni anno aumentiamo il già ottimo utile, a differenza di VAG che dovrà vendere Ducati a qualcuno di competente in grado di montare il CVT sulla Panigale. Mica micio micio bau bau
Ritratto di Enrico1975
27 gennaio 2017 - 14:15
Farebbero bene a tenersi parte degli utili per eventuali problemi in arrivo sia in usa che in Europa per i software incriminati che usa fca che su strada fanno inquinare 18 volte in più che sui test sui rulli. È impossibile che non ci saranno conseguenze per fca. Troppo il divario. Troppo evidente la truffa in atto! Solo gli stolti possono ignorarla
Ritratto di Max_69_CNG
26 gennaio 2017 - 20:16
Il numero di auto vendute è diminuito ma l'utile è aumentato, quindi tutto bene, ma per quanti anni potranno continuare così? Prima o poi dovranno vendere più automobili se vogliono andare avanti.
Ritratto di Luzo
26 gennaio 2017 - 22:21
In base a cosa dici ciò?
Ritratto di Max_69_CNG
27 gennaio 2017 - 06:52
La mia opinione è che la fca si sia concentrata più sulla parte finanziaria (1,8 miliardi di utile è un ottimo risultato) trascurando l'obiettivo principale dell'azienda che è quello di vendere sempre più automobili lanciando nuovi modelli e applicando le dovute strategie di marketing. Ripeto è una mia opinione
Ritratto di Luzo
27 gennaio 2017 - 07:43
ho capito che è la tua, ma mi chiedevo in base a cosa l'hai maturata questa opinione, qualcosa di constatabile intendo: non perché aumentare uno aumenta, magari vende pure...ma lo scopo #1 ( e unico, direi) di una azienda è avere utili e dividendi da distribuire agli investitori, ai quali dire ' ho venduto di più, ma ci ho rimesso ( per N motivi che non stiamo qui a sindacare) " fa solo che inca.....avolare
Ritratto di ahille
26 gennaio 2017 - 22:09
Tutti i settori sono positivo e in miglioramento rispetto al 2015. poche chiacchiere e lavoro , ecco la ricetta di Marchionne & company . Il post é stranamente desolato!, quando si parla di dati reali e lavoro i soliti scribacchini incollati alle loro sedie notte e giorno non sanno come commentare !
Ritratto di lucios
27 gennaio 2017 - 08:36
4
Ok. La politica alti margini vale. Però bisogna stare sempre al passo e non contare più sul patriottismo diffuso. Buona fortuna FCA!
Ritratto di GerryOne
27 gennaio 2017 - 12:49
In assoluto il risultato del utile e` interessante - ma in confronto al fatturato si parla di una percentuale di 1.6%. Non so se questa percentuale sia tipica nel settore ma non mi sembra enorme, e non da tanta possibilita` per degli investimenti nuovi...
Ritratto di Rock_or_bust
27 gennaio 2017 - 14:23
Ma infatti non è quello il numero che conta, semmai è l'EBIT Adjusted in rapporto al fatturato. Essendo esso pari 6.0Mld di euro, il rapporto al fatturato è pari al 5,5%. Ciò che può essere al più una criticità, è che non è omogeneo in tutte le aree di mercato (più alto in NAFTA, più basso in EMEA e LATAM).
Pagine