La Ferrari 488 si scopre e diventa Spider

17 settembre 2015

La Spider presentata con uno squillante color blu deriva dalla GTB coupé, di cui ripropone la meccanica. Elettronica molto sofisticata e 670 CV a disposizione.

La Ferrari 488 si scopre e diventa Spider
DIPINTA DI BLU - È la scoperta di serie più veloce di casa Ferrari, e tanto basta per destare attenzione: la Ferrari 488 Spider esposta a Francoforte con una inusuale (e affascinante) colorazione blu che richiama i colori della scuderia NART - la scuderia di Luigi Chinetti che fece correre in America svariate Ferrari, arrivando a conquistare la 24 Ore di Le Mans nel 1965 - deriva dalla coupé 488 GTB, proponendo la stessa linea dalla cintola in giù. Il tetto, per contro, ha richiesto (come sulla precedente 458) una notevole serie di modifiche strutturali: l’RHT (Retractable Hard Top) comandabile elettricamente garantisce minor peso (-25 kg) e maggior comfort acustico e climatico rispetto alle tradizionali coperture in tela. L’intero movimento si effettua in 14” dichiarati.
 
AERODINAMICA - La linea della Ferrari 488 Spider ricalca quella della coupé, ma sono specifiche le pinne disegnate per ottimizzare il flusso d’aria verso il cofano motore, le nervature sul cofano e le prese d’aria motore con griglie molto ampie che conferiscono a questa zona un notevole impatto visivo, oltre che funzionale. L’aerodinamica della Ferrari 488 Spider prevede i concetti di base della 488 GTB, con lo spoiler soffiato e il fondo aerodinamico con generatori di vortici; il lunotto posteriore in vetro è regolabile elettricamente in tre posizioni. Il tetto apribile non comporta diminuzione di rigidità rispetto alla coupé: grazie a un telaio di tipo space frame realizzato con leghe d’alluminio e altri materiali nobili, i valori sono analoghi alla GTB, con un miglioramento del 23% rispetto alla precedente 458 Spider.
 
MECCANICA SOFISTICATA - Dalla coupé la Ferrari 488 Spider mutua la meccanica e il 3.9 V8 turbo da 670 CV: la coppia massima è di 760 Nm a 3000 giri, con un’accelerazione promessa da 0 a 100 km/h pari a 3” (e da 0 a 200 km/h in 8”7, appena più lenta rispetto alla versione chiusa), con una punta massima di 325 km/h. Immutato il cambio automatico a doppia frizione e 7 marce. Secondo la Ferrari, molto lavoro è stato dedicato alla ricerca di una risposta all’acceleratore pronta, minimizzando il ritardo di risposta delle turbine.
 
ELETTRONICA RIVISTA - L’elettronica della Ferrari 488 Spider è profusa a piene mani: il controllo dell’angolo di assetto (SSC2) promette livelli di accelerazione in uscita dalle curve superiori del 12% rispetto alla 458 Spider. Secondo la casa, l’elettronica per l’assetto è specifica anche rispetto alla 488 GTB per meglio rispondere alle modalità d’uso di una spider, anche con una condotta sportiveggiante o estrema.
 

VIDEO
Ferrari 488 Spider
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
179
6
6
1
3
VOTO MEDIO
4,8
4.83077
195


Aggiungi un commento
Ritratto di Claus90
17 settembre 2015 - 18:18
DA SOGNO 10 anni luce avanti al design lamborghini, che bella la voglio sempre ferrari nel cuore
Ritratto di Ivan92
17 settembre 2015 - 18:25
6
Bellissima! Personalmente però preferisco la Lamborghini
Ritratto di style98
17 settembre 2015 - 19:46
davero preferisco a ferrari a lamborghini
Ritratto di Ercole1994
17 settembre 2015 - 19:54
Ferrari 488 Spider- Indubbiamente bellissima anche lei,ma anche in questo caso preferisco la sua progenitrice 458 Spider (la mia Ferrari moderna preferita, sia Italia, sia Spider),che era più equilibrata come linea (lo sfogo tra le porte e i parafanghi posteriori mi sa di "pesante" sinceramente in questa 488),e il suono del V8 aspirato era uno splendore, senza nulla togliere al 3.9 V8 Turbo della 488,anche esso molto godibile come suono allo scarico. Resta un'auto da sogno (ahimè) come la Huracan alla fine.
Ritratto di super gth
18 settembre 2015 - 11:40
dicevi che erano tamare le ferrari ..adesso dirai che la preferisci all 488 ma rimane sempre un auto tamarra ..che personcina ovvia e scontata! ma tu su questo blog che ci stai a fare ???..forse perche ti senti meno solo scrivendoci ogni tanto le tue insipide considerazioni!! parere personale ovviamente .....(parere ti tutti qui, noto spesso!)
Ritratto di GiorgioBG68
18 settembre 2015 - 01:09
1
Il posteriore affusolato della 458 è allo stato dell'arte, resta la mia preferita di sempre...e pensavo di essere l'unico a pensarla così!
Ritratto di Ercole1994
18 settembre 2015 - 09:41
Assolutamente, la 458 ha ancora un equilibrio nelle linee fantastico, si vede che c'è la mano di Pininfarina (senza nulla togliere al centro stile Ferrari).
Ritratto di Jump
18 settembre 2015 - 15:13
Credo che la 458 Italia sarà ricordata come una delle più belle Ferrari di tutti i tempi.
Ritratto di MatteFonta92
17 settembre 2015 - 20:06
3
Assolutamente stratosferica! Forse non ha tutto il fascino della precedente 458 Spider, ma di sicuro questa 488 guadagna moltissimo in "cattiveria" e... in prestazioni, naturalmente. Indubbiamente la migliore della sua categoria.
Ritratto di Ercole1994
17 settembre 2015 - 21:31
Questa una Fiat? Ma per favore!!
Pagine