NEWS

Ferrari BR20: fatta su misura

Pubblicato 11 novembre 2021

La one-off Ferrari BR20 si ispira al passato, con dettagli che ricordano le icone degli Anni 60 come la 410 SA e la 500 Superfast.

Ferrari BR20: fatta su misura

UNICA - La Ferrari BR20 è l’ultima one-off della casa di Maranello realizzata su richiesta di un cliente partendo dalla Ferrari GTC4Lusso. Si caratterizza per una linea che strizza l’occhio al passato, a quelle proporzioni tipiche di alcune tra le 12 cilindri più iconiche della Ferrari, come la 410 SA e la 500 Superfast. Rispetto alla GTC4Lusso sono state rimosse le due sedute posteriori, così da ottenere una linea più filante (l’auto è quindi una due posti). Le modifiche hanno comportato un aumento di 7 cm in lunghezza rispetto al modello da cui è stata ricavata. 

RICHIAMI DEL PASSATO - Il Centro Stile della Ferrari ha quindi lavorato per dare vita a un’auto in grado di omaggiare il passato, rivisitandolo in chiave moderna. Le proporzioni della Ferrari BR20, con il cofano lungo e la coda rastremata ricordano come impostazione le classiche del passato. Il volume dell’abitacolo è stato rivisto così da ottenere delle sinuose forme ispirate a una coppia di archi che la percorre in senso longitudinale, dal montante “A” fino allo spoiler posteriore. Le modifiche sono anche dietro, con un paraurti scavato, e dove trova posto un diffusore in fibra di carbonio all’interno del quale sono integrati i terminali di scarico. Inediti anche i cerchi in lega di 20”.

PELLE MARRONE - Gli interni della Ferrari BR20 vedono un ampio utilizzo di fibra di carbonio. I sedili sono rivestiti in pelle Heritage Testa di Moro con una trama specifica, oltre a cuciture argentate a croce. Non mancano dettagli preziosi come i rivestimenti in rovere con inserti in fibra di carbonio per la panchetta posteriore.

SOTTO È UNA GTC4LUSSO - Le specifiche del motore della Ferrari BR20 dovrebbero rimanere le medesime della GTC4Lusso, che è spinta da un V12 da 6,9 litri, che eroga 690 CV a 8.000 giri e trasmette la coppia alle quattro ruote tramite un cambio robotizzato a doppia frizione con sette rapporti. La GTC4Lusso raggiungere una velocità massima di 335 km/h, con uno 0-100in 3,4 secondi.





Aggiungi un commento
Ritratto di giulio 2021
11 novembre 2021 - 18:53
Molto bella, mi piace di più dell'altra Ferrari gialla nell'altro articolo, peccato questa sia un one-off, secondo me questa con la sua eleganza dovrebbe essere quella di serie, l'altra con tutte le sue appendici aerodinamiche : una richiesta speciale del cliente.
Ritratto di Flynn
12 novembre 2021 - 07:30
“Dell’altra Ferrari gialla” non si può leggere. Non riconosci una 812 ? Semplicemente deludente
Ritratto di Voltaren
12 novembre 2021 - 16:39
Per uno che si autoproclama il miglior intenditore del blog, non c'è male: avrebbe potuto indicarla "quell'altra a 4 ruote...
Ritratto di Volpe bianca
11 novembre 2021 - 19:12
Stupenda
Ritratto di Miti
13 novembre 2021 - 13:39
1
Bastaaaaaa ...dico bastaaaa ...voglio una SUV e una crossover ... E ecologiche.
Ritratto di Alvolantino
11 novembre 2021 - 19:30
Fortuna che a breve questi motori inquinanti e inefficienti spariranno. L'automobilista medio é convinto sia la più veloce perché sente il rumoraccio del motore, poi passa una model s plaid che costa decisamente meno e la brucia in ripresa e nello 0-100 lasciandola ferma sul posto.
Ritratto di Edo-R
11 novembre 2021 - 19:57
@Alvolantino mi viene da associarti ad Oxygenerator, lui usava spesso la stessa descrizione delle termiche potenti, del tipo: "dinosauri", "scoreggianti" etc......sarà arrivato a tal punto?
Ritratto di Oxygenerator
12 novembre 2021 - 10:04
@ Edo-R L’ho superato quel punto. Sono arrivato ad ignorarle completamente. Sono totalmente disinteressato al mondo auto “termico”. Se poi, parliamo di bat- mobili da 400km/h, come questa, peggio ancora. Non butterei mai via i miei soldi per auto del genere, neanche potessi comprarne a pacchi da 10. Il mondo auto “ termico “ non mi riguarda più. È stato divertente. Ho avuto auto interessanti e belle da guidare. Grazie di tutto. Ma ho voltato pagina. Ho cominciato 7 anni fa con la Lexus full hybrid, che terrò ancora per un anno o due ed ho sostituito l’Audi Q2 con la BMW i3. Vedremo cosa uscirà di elettrico poi, per sostituire la Lexus. L’addio alle termiche, è definitivo.
Ritratto di Turbostar48
11 novembre 2021 - 20:03
@Alvolantino chi sa invece quando sparirai tu dal blog. Comunque somigli molto ha quel ignorante di ErGermanico, oppure sei lui?
Ritratto di Volpe bianca
11 novembre 2021 - 20:16
@Alvolantino, e meno male che sono quelli che adorano le termiche che tirano sempre in ballo le elettriche a sproposito e non viceversa....se questo fosse il primo modello elettrico Ferrari, avresti scritto che è stupenda. Allora puoi scriverlo anche adesso, anche se è ancora un V12. Altrimenti attacca un motore elettrico a un cassonetto e poi dì pure che è più bello di una Ferrari...
Pagine