NEWS

Fiat Fastback, una suv un po’ coupé

06 novembre 2018

Presentato al Salone di San Paolo, il prototipo Fiat Fastback è una suv dall'aspetto filante e sportivo. Potrebbe arrivare nel 2020.

Fiat Fastback, una suv un po’ coupé

LINEE AUDACI - La FCA segue l'esempio di altre case automobilistiche e "cavalca" il filone delle suv con aspetto ispirato alle coupé, quei modelli alti da terra dalle forme muscolose, ma con un aspetto snellito da un tetto basso e spiovente. La prima auto della FCA con queste caratteristiche è la Fiat Fastback, una proposta di stile che ha fatto il suo debutto al Salone dell'automobile di San Paolo, ispirata al pick-up Fiat Toro (venduto soltanto in America del Sud) ma con i particolari tipici delle suv coupé, a partire dalle luci assottigliate fino al lunotto posteriore decisamente inclinato. Ne deriva una carrozzeria ricca di personalità, meno sfruttabile di una suv (il tetto ad arco limita lo spazio in altezza) ma più giovanile e accattivante.

15 NUOVI MODELLI - La Fiat Fastback è un prototipo e al momento non si conoscono particolari sulle dimensioni o sulla tecnica. Sembra però che il modello di serie da esso derivato sarà in vendita in Brasile nel 2020 con una meccanica condivisa con il Fiat Toro, a sua volta derivata da quella della Jeep Renegade. La Fullback del resto fa parte dei nuovi modelli annunciati dalla FCA proprio al Salone di San Paolo 2018, quando Antonio Filosa, numero uno del gruppo per l'America Latina, ha rivelato che l'azienda spenderà 1,88 miliardi di euro fino al 2023 per il lancio di quindici nuove vetture, che aiuteranno la Fiat Chrysler a ottenere risultati economici ancora migliori in questa regione (denominata in gergo LATAM), dove da gennaio a settembre ha venduto 433.000 auto con 258 milioni di euro di utili nel solo terzo trimestre del 2018.



Aggiungi un commento
Ritratto di VEIIDS
6 novembre 2018 - 17:55
Articolo pieno di inesattezze: "151.000 unità da gennaio a settembre" ma se nel solo Brasile FCA ne ha vendute oltre 300.000.
Ritratto di admin
6 novembre 2018 - 18:55
L'errore è stato corretto, grazie della segnalazione.
Ritratto di news
6 novembre 2018 - 18:16
finalmente una cupe suv bellissima....non cerchiamo spazio per favore siete mai seduti dietro un range rover evoque?...scomodissima.
Ritratto di Fr4ncesco
6 novembre 2018 - 18:23
2
Il mercato brasiliano è diventato la primadonna del marchio Fiat. Qui modelli obsoleti e scombinati, in Brasile con il Toro e questa hanno addirittura uno stile moderno e ricercato (per quanto già visto), con la piattaforma di punta del gruppo per quella categoria. Le 500 per quanto simpatiche all'inizio adesso si sono polarizzate. Alla Fiat servirebbero ora auto serie così!
Ritratto di 82BOB
6 novembre 2018 - 19:53
Giusta osservazione... io molto spesso ho pensato a questo abbandono dell'Europa in favore del Sud America vista la vastità e la qualità della gamma sudamericana dell'ex casa torinese!
Ritratto di marcoveneto
6 novembre 2018 - 19:15
Questa Fiat è abbastanza sorprendente: fa il verso alla urus e dietro ricorda vagamente qualche suv-coupe Mercedes. In Europa al contrario, i prototipi latitano e le uniche news del gruppo sono le calotte della tipo verniciate di nero.. Che tristezza.
Ritratto di 82BOB
6 novembre 2018 - 19:21
Brutta, i primi bozzetti apparsi su internet erano meno orrendi, ma io non faccio testo perché non amo questo genere di auto!
Ritratto di elakos
6 novembre 2018 - 19:45
Ormai siamo noi il mercato marginale, il mondo è cambiato e il futuro purtroppo si polarizzerà verso quelli che un tempo erano le economie emergenti. Che tristezza...comunque un suv di rottura per il marchio e finalmente Fiat osa qualcosa in termini di prodotto. Sarebbe bello se arrivasse a stemperare una gamma europea troppo 500 centrica.
Ritratto di FiestaLory
6 novembre 2018 - 20:22
Proposta che arriva un po' in ritardo rispetto alle altre case (Skoda, Renault). FCA ormai punta tutto su quel mercato. A mio parere, ormai, per l'Europa è troppo tardi. Al di là della questione pratica di pianale e tecnologie c'è quella dell'immagine: Fiat fa utilitarie giocattolose, umili come Panda o di moda come 500. O al massimo World car Low cost come Tipo. Nel momento in cui tenterà un prodotto serio... Non verrà presa sul serio, a prescindere dalla bontà del prodotto. Sono le conseguenze a lungo termine della strategia degli anni passati, comunque necessaria perché ha salvato le chia*pe al gruppo. Ma dopo i benefici immediati adesso arriva lo scotto: Fiat come la conosciamo noi italiani, come l'abbiamo conosciuta, potrebbe non esistere più.
Ritratto di bridge
6 novembre 2018 - 21:47
1
Sembra un concept cinese del 2008.
Pagine