NEWS

La Fiat Tipo fa il giro del mondo

6 febbraio 2017

Il World Tour della Fiat Tipo, durato 133 giorni, ha toccato 22 nazioni e 122 città con al volante Okan Altan, giornalista turco.

La Fiat Tipo fa il giro del mondo

NESSUN DISGUIDO - Il giornalista turco Okan Altan ha percorso 41.000 chilometri in 133 giorni al volante di una Fiat Tipo a quattro porte, attraversando 22 Paesi ed eguagliando così la lunghezza della circonferenza terrestre. L’impresa è cominciata lo scorso 13 agosto ed è stata organizzata per verificare il livello di affidabilità promesso dalla Tipo, che ha intrapreso il lungo viaggio senza interventi specifici alla parte meccanica: Altan ha dovuto soltanto effettuare la manutenzione ordinaria e sostituire due pneumatici forati. La traversata è cominciata da Bursa, in Turchia, dove la Fiat Tipo è prodotta ed esportata in Europa e in altre parti del Mondo. Le differenze fra i vari mercati sono limitate, con l’unica eccezione del nome: l’auto si chiama Fiat Aegea in Turchia e Dodge Neon in Messico.

TRAGITTO CALCOLATO - Sin dall'inizio Altan ha voluto che il tragitto comprendesse le strade Transiberiana (Russia) e Carrera Panamericana (Messico). La distanza complessiva non poteva essere inferiore a quella calcolata per l’equatore, di 37.000 chilometri, reputata minima per completare un vero giro del mondo. Altan è partito dalla Turchia e ha attraversato all’inizio la Bulgaria, la Grecia, la Romania e l’Ucraina. Da qui si è diretto in Russia, imboccando la Transiberiana, dove ha guidato 11 ore al giorno per 8 giorni totali. La Fiat Tipo ha varcato poi il confine del Giappone e si è diretta verso il porto di Yokohama, dove sarebbe iniziata la traversata via mare per il Messico. Altan e il fotografo Savaş Yilmaz sono potuti entrare nel Paese centroamericano dopo 11 giorni di attesa per colpa di un imprevisto burocratico.

LUNGA ESPERIENZA - La Fiat Tipo è stata caricata nuovamente su una nave da trasporto in Messico e da qui ha raggiunto la Gran Bretagna, dando inizio al viaggio che l’avrebbe riportata in Turchia: Altan ha attraversato l’Europa passando in 14 Paesi, fra i quali l’Olanda, la Germania, la Francia, la Svizzera, l’Austria e l’Italia. Il giornalista ha rifornito 1,7 tonnellate di carburante, è stato al volante per 400 ore complessive e ha trascorso 81 giorni in attesa, alla frontiera in attesa del visto o nelle cabine di una nave da trasporto. Altan non è nuovo ad esperienze di questo genere: negli anni scorsi ha guidato una Fiat Doblò dalla Turchia a Detroit e una Hyundai i10 per 10.000 chilometri in 14 giorni, attraversando per l’occasione 14 Paesi. Anche le i10 e Doblò sono prodotte in Turchia.

Fiat Tipo
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
177
128
76
40
67
VOTO MEDIO
3,6
3.631145
488
Aggiungi un commento
Ritratto di autolog
7 febbraio 2017 - 08:25
La Egea/Tipo sta andando bene a livello di vendite, non capisco perché scrivere inesattezze per puro spirito polemico e di parte. Lo stabilimento turco va al 100% della sua capacità, mentre l'anno scorso era al 50%, ed ha più che raddoppiato il fatturato.
Ritratto di all'avanguardia della truffa2
7 febbraio 2017 - 13:18
E nello stesso periodo la golf perdeva 9 punti percentuali. Chissà, forse le fabbriche, nel frattempo avevano chiuso.
Ritratto di IloveDR
6 febbraio 2017 - 12:54
4
mi ricordo i vecchi "GenteMotori" e "Quattroruote" che facevano questi test di durata con le varie Panda, Uno, Tipo...vanno sempre bene...questo cosa vuol dire: "che le strade del mondo sono migliori di quelle italiane", dove invece qualche problemuccio esce sempre fuori, e non solo alle Fiat...
Ritratto di nicktwo
7 febbraio 2017 - 08:31
veramente in italia e' pieno di auto perfettamente circolanti del marchio fiat con anche 30 anni sulle spalle (basta vedere quante panda prima serie e quante uno) ... ma queste statistiche tutte personalizzate che le fiat sarebero cagionevoli rispetto alle altre marche da dove le prendete? una fonte, un link? che poi secondo quale logica se sono cosi' scarse (e nemmeno tanto a buon prezzo visto quanto richiedono per una 500) le persone continuano a comprarne a vagonate che le sole panda-500-ypsilon vendono quanto tutto il resto del mercato italiano auto... bha...saluti
Ritratto di duracell
14 febbraio 2017 - 17:08
É per quello che voglio sapere la cilindrata , che tipo di motore se diesel o benzina , sta a voi dirlo , se no, amici come prima e mi ributto sull'ibrido Toyota.
Ritratto di basti73
6 febbraio 2017 - 16:36
Mi sembra giusto, un giornalista turco per un auto turca. Questo è patriotismo.
Ritratto di ziobell0
6 febbraio 2017 - 17:42
chissà perchè passando dalla bravo alla tipo hanno fatto un passo indietro, unico esempio al mondo di downgrade automobilistico
Ritratto di nicktwo
7 febbraio 2017 - 08:46
scusi ma questa argomentazione non mi sembra alla sua altezza... che c'entrano le plastiche turche? tutte le premium tedesche per il mercato cinese, quindi plastiche incluse, vengono costruite in cina... ora lei ha mai acquistato qualche oggetto in plastica presso un bazar cinese? secondo lei sono oggetti di plastica degna di essere definita di qualita'?...saluti
Ritratto di Pifra 1972
6 febbraio 2017 - 21:24
Secondo me...non hai visto bene l'auto.....!!!alcune plastiche potevano essere migliori vero.....ma paragonarla inferiore alla bravo....proprio no....!!!
Ritratto di nicktwo
7 febbraio 2017 - 08:37
nono... un esempio per tutti? basta avere un po' di memoria-cultura automobilistica e ricordare la fox rispetto alla precedente lupo in casa vw... purtroppo e' il solito caso che quando una cosa la fa la nostra beneamata azienda nazionale e' vista come scandalo viceversa va lodata se fatta all'estero... saluti
Pagine