NEWS

Honda Insight: la berlina ibrida è tutta nuova

26 marzo 2018

Più curata e elegante, la terza edizione della Honda Insight punta sullo stile e su un motore ibrido che in città percorre oltre 23 km/l.

Honda Insight: la berlina ibrida è tutta nuova

LINEE MATURE - Sono lontani i tempi in cui la Honda Insight era una vettura dallo stile eccentrico. La terza edizione appare infatti più convenzionale, per piacere ad un pubblico più ampio possibile. Sulla Insight 2018 non si ritrovano quindi le forme da coupé della prima edizione o l’alettone posteriore della seconda. Il costruttore ha voluto privilegiare l’eleganza e mostrerà fra pochi giorni al Salone dell’automobile di New York (28 marzo-8 aprile) una berlina del tutto rinnovata, ora basata sulla meccanica costruttiva a trazione anteriore della Honda Civic. A differenza di questa, però, la Insight è solo ibrida.

CRESCE LO SPAZIO - Il costruttore giapponese non ha lavorato solo per aggiornare lo stile della nuova Honda Insight, ma si è impegnato molto anche per migliorare il comportamento di guida e il comfort: le sospensioni ora sono indipendenti sia davanti che dietro, mentre il cofano in alluminio riduce il peso dell’auto e migliora anche la silenziosità in movimento. La distanza fra le ruote anteriori e posteriori è cresciuta di 15 cm fino a 270 cm, quanto basta per ottenere un abitacolo più spazioso rispetto alla vecchia Honda Insight. La batteria del motore elettrico è al di sotto del divano posteriore e non “ruba” spazio al portabagagli, che infatti può contenere fino a 428 litri, un dato paragonabile a berline concorrenti con motore a benzina. La Honda non ha rivelato le dimensioni esterne dell’auto.

BASSI CONSUMI - Il motore ibrido della Honda Insight 2018, che è una concorrente della Toyota Prius, è composto da un 4 cilindri a benzina 1.5 a ciclo Atkinson (più efficiente rispetto ai benzina “normali”, a ciclo Otto) e da un motore elettrico alimentato da una batteria agli ioni di litio. La potenza complessiva è di 154 CV, stando alla Honda, che ha messo a punto il sistema per far sì che il 1.5 trasferisca sempre una parte dell’energia alla batteria e al motore elettrico, in grado di muovere la berlina per non più di 1,5 chilometri. Il guidatore può selezionatore una delle tre modalità di guida (Normal, Eco, Sport) e privilegiare così lo spunto o le percorrenze, che in città possono oltrepassare i 23 km/l. La Honda Insight 2018 ha una dotazione molto ricca e può avere lo schermo nella consolle di 8”, le funzionalità Apple CarPlay e Android Auto, il ripetitore internet di bordo, la frenata automatica d’emergenza e il mantenimento della corsia.

Honda Insight
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
34
14
5
3
5
VOTO MEDIO
4,1
4.131145
61
Aggiungi un commento
Ritratto di Alfiere
26 marzo 2018 - 19:38
1
Qua 40 mila se ne vanno come nulla
Ritratto di Jumputer
26 marzo 2018 - 21:47
Ha lo stesso passo delle Prius 270 CM quindi immagino stessa categoria stessa fascia di prezzo. Sui 30.000 ed è molto meglio della Prius come linea. Se avevo letto bene negli scorsi mesi ha un E-CVT con due motori elettrici stesso schema Toyota. Già la Prius III del 2010 ha 3 modalità di guida Normal Eco Sport immagino anche quella attuale (come anche la CHR per intenderci). Qualche CV in più della Toyota che comunque porterà a fine anno il debutto sulla Auris di un ibrido da 180 CV (ben 109 CV dall' elettrico.) . Non ho trovato , per questa honda, la distribuzione dei CV termini e elettrici. Ma suppongo circa 100 CV Termici 80 CV elettrici che come sullo schema toyota non si sommano in pieno. Stessa soluzione tecnica della trasmissione la abbiamo anche sulla Chrysler Pacifica Ibrida. Tutte queste trasmissioni se sono come quelle Toyota sono senza frizioni quindi meno soggette ad usura/rotture e con manutenzione minimale..
Ritratto di Alfiere
26 marzo 2018 - 22:44
1
A occhio mi sembra più premium della Prius internamente, e credo ciò si rifletterà sul costo...
Ritratto di GranNational87
27 marzo 2018 - 09:58
3
beh a occhi chiusi direi meglio spenderci qua 40.000 che su una giulia 4 cilindri, in entrambi i casi vai piano (fidatevi............mica lo scrivo per triggerarvi) ma almeno co sta roba consumi poco e sei comodo...
Ritratto di Kalakamba
27 marzo 2018 - 14:01
Bhe è un discorso che si può estendere a qualsiasi marchio
Ritratto di GiO1975
27 marzo 2018 - 16:06
secondo me è più da paragonare ad Auris che non a Prius, che è praticamente una specie di icona a se stante... detto questo, pur avendo una buona estetica, non la sceglierei mai come alternativa a Toyota, non fino a quando non costerà almeno il 15% in meno
Ritratto di Alfiere
27 marzo 2018 - 18:03
1
Apriamo le finestre che alla prossima sparata fai crepare i vetri!
Ritratto di ELAN
27 marzo 2018 - 18:13
1
E perchè deve costare il 15% in meno? Perchè non nota alle greggi?
Ritratto di GiO1975
27 marzo 2018 - 19:45
parlo specificatamente dell'ibrido. Che la qualità Honda sia eccelsa è assodato, ma relativamente all'ibrido sono dei follower, e come tale devi venderti ad un prezzo più appetibile, altrimenti prendo il top. E' una linea di principio generale che seguo, poi si possono anche fare le dovute eccezioni... è che questa insight dovrebbe a parer mio costare, almeno, il 15% meno dell'Auris, altrimenti prendo l'auris, appunto... poi ripeto, ci sono mille eccezioni e variabili, come il lato estetico etc. etc.
Ritratto di Alfiere
28 marzo 2018 - 07:33
1
Il 15% è un'assurdità immane, ma ti rendi conto?
Pagine