NEWS

Honda NSX: parte la produzione

17 marzo 2016

La coupé ibrida Honda NSX sarà in produzione da aprile per essere in consegna in Europa dall'autunno del 2016.

Honda NSX: parte la produzione
CURA MANIACALE - Il ritorno sul mercato della Honda NSX sarà effettivo dalla fine di aprile 2016, quando l’azienda giapponese metterà in produzione la sua coupé super tecnologica. La NSX verrà consegnata ai clienti europei dall’autunno. Andrà a sfidare modelli blasonati e di prestigio, rispetto ai quali vanta contenuti tecnici non meno raffinati: Audi R8, Porsche 911 e Mercedes-AMG GT. Ma la sportiva giapponese è l'unica a poter contare su una power unit ibrida, composta da un V6 biturbo e da tre unità elettriche. Il sei cilindri, specifico per la NSX, trova posto dietro l’abitacolo in posizione longitudinale e viene ultimato al termine di un processo costruttivo molto accurato, di cui ha responsabilità una ristretta squadra di tecnici: ogni motore richiede di un montaggio a mano viene poi sottoposto a collaudi scrupolosi, al fine di valutarne il corretto funzionamento. Ciascun V6 è bilanciato, collaudato al banco prova ed infine messo alla frusta lungo un percorso di 240 chilometri.
 
 
STANZA IN VETRO - La Honda ha creato per l’occasione un nuovo centro tecnico, a Marysville (Ohio), dedicato esclusivamente alla NSX: si chiama Performance Manufacturing Center e dà lavoro a maestranze specializzate, il cui apporto è fondamentale per realizzare una vettura così sofisticata. I 100 dipendenti svolgono le operazioni di costruzione della carrozzeria, verniciatura, assemblaggio e controllo qualità, mentre il V6 è assemblato nel vicino stabilimento di Anna (Ohio). Basti sapere che il telaio space frame è in alluminio e viene realizzato con una tecnica di saldatura robotizzata all’esordio in ambito automobilistico, che garantisce una precisione di assemblaggio molto superiore rispetto al procedimento standard. Il telaio spaceframe si avvale di una struttura reticolare, in questo caso realizzata in alluminio. L’attenzione per il dettaglio viene curata in maniera quasi ossessiva, tanto da riflettersi sull’architettura dello stabilimento: il centro di Marysville prevede una struttura in vetro, ricavata al centro dell'impianto, dove i tecnici di ciascun reparto possono monitorare la varie fasi della costruzione.
 
 
CONTROLLI PROFONDI - L’assemblaggio del motore, delle sospensioni, dell’elettronica, dei componenti esterni e della carrozzeria richiede 14 ore. L’allineamento delle ruote viene portato a termine 45 minuti, ma i tecnici controllano anche l’altezza da terra, il peso sui quattro angoli dell’auto e le prestazioni frenanti su ciascuna ruota. Questi processi mirano a rendere la Honda NSX una vettura equilibrata e perfettamente bilanciata, qualità necessarie in ragione del prezzo di listino e della clientela di riferimento: la coupé sarà in vendita negli Stati Uniti all'equivalente di 157.000 euro e si rivolge ad un pubblico molto esigente, d’elite, che non tollera sbavature o imperfezioni. La Honda NSX non pesa poco (circa 1.700 kg) ma sviluppa un totale di 581 CV e copre il passaggio 0-100 km/h in 2,9 secondi, mentre la velocità massima è nell’ordine dei 310 km/h.
Honda NSX
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
170
38
13
8
10
VOTO MEDIO
4,5
4.464435
239
Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
17 marzo 2016 - 20:05
Ho letto un approfondito test su una nota rivista di sole auto sportive e il tizio che l'ha provata ha concluso il lungo articolo in questo modo: "Non vi sto dicendo che la NSX è una baby Porsche 918 Spyder. Ma lo sto pensando". Semplicemente sublime.
Ritratto di Vespa Primavera
18 marzo 2016 - 11:29
Manca solo la possibilità di viaggiare "en plein air" alla nsx, spero che sia prevista (non targa spero)
Ritratto di AMG
18 marzo 2016 - 15:48
Perché non targa? Comunque credo che se faranno una tale versione sarà quasi certamente targa... Poi la mia 911 preferita è proprio la Targa
Ritratto di MAXTONE
18 marzo 2016 - 16:26
Anche la mia! Da sempre. Non so perché ma la soluzione Targa fa tanto "California anni 70/80" e telefilm usa vari con cui sono cresciuto e di conseguenza mi ha sempre fatto flashare di brutto.
Ritratto di Vespa Primavera
18 marzo 2016 - 16:26
Non mi piace il genere targa. Preferisco le cabrio/spider inclusa la 911.
17 marzo 2016 - 20:15
Era ora, questa piccola 918 Spyder rischiava di nascere già vecchia, l'abbiamo vista e rivista già da anni ed ha perso il fattore novità. Tuttavia ha avuto tempo di maturare e pare che abbia trovato un certo equilibrio tra propulsori e telaio e nonostante il peso, grazie al torque vectoring, sembra più leggera. Di certo è più simile ad una vettura normale che elettrica, niente coppia da Tesla ma feedback da sportiva tradizionale.
Ritratto di MAXTONE
18 marzo 2016 - 10:25
Secondo me le attese e i rinvii causa problemi riscontrati durante i test fanno parte del gioco contribuendo a creare quell'alone di mitologia intorno ad un auto prima ancora di nascere, guarda come andò con la Veyron. E ancor oggi dopo oltre dieci anni una delle cose che mi affascinano più di quell'auto e' stato proprio il suo travagliato sviluppo. E così per questa bellissima Honda.
Ritratto di alex_rm
18 marzo 2016 - 10:42
Costruttori per così dire blasonati hanno messo in commercio auto senza nemmeno accorgersi dei difetti di progettazione per poi richiamare tutte le auto prodotte,come accaduto con la prima Mercedes classe a(si ribaltava nel test del alce) e alla Audi tt che perdeva stabilità alle alte velocita(e ci misero lo spoiler posteriore)
Ritratto di Vrooooom
18 marzo 2016 - 11:32
In fin dei conti questa dal concept alla strada ci ha messo tre anni partendo dal foglio bianco, con tutto specifico per il modello , compreso linea di assemblaggio con procedure da space shuttle. Tre anni sarebbe il minimo sindacale per una utilitaria 'standard' con componenti da scaffale, magari!!
18 marzo 2016 - 12:01
È fighissima, togliendo la 911 che considero "a parte" è già la mia preferita del segmento. Anzi sarei indeciso tra questa tecnologica NSX e la tradizionale Corvette, tanto la Huracan è uno step sopra per fascia di prezzo (e in quel caso preferirei la 488 GTB).
Pagine