NEWS

La Hyundai sviluppa la i20 WRC

1 novembre 2013

Per il campionato rally 2014, la Hyundai sta facendo un tour de force per sviluppare la sua i20 WRC con cui affronterà la stagione.

La Hyundai sviluppa la i20 WRC
RUSH FINALE - Mancano poco più di due mesi all’inizio del campionato del mondo rally 2014. Il lavoro di preparazione delle macchine è nella fase più intensa, specie per chi si appresta a debuttare, come la Hyundai. Nelle scorse settimane i piloti-tester del team, Juho Hänninen, Bryan Bouffler e Chris Atkinson hanno sottoposto la Hyundai i20 WRC (nelle foto) a 15 giorni  di test in Germania e in Spagna.
 
DUE VETTURE - La nuovissima arma della Hyundai per il campionato del mondo rally è stata provata sia su strade asfaltate che su quelle sterrate. Nei test sono state impiegate due vetture che hanno consentito di velocizzare lo sviluppo.
 
 
PROVE A 360 GRADI - Una sessione di prove è avvenuta nel sud della Spagna su strade sterrate e con clima caldo. Dopo questa prima fase l’equipe Hyundai si è spostata in Cataluna per affrontare una seconda  serie di test durati cinque giorni. Infine dalla Spagna piloti e meccanici sono andati in Germania, nella regione dove si svolge il rally di Germania. In questo caso i test si sono svolti su strade asfaltate anche testando nuove sospensioni. 
 
CONFRONTO QUASI DIRETTO - Infine, ancora Spagna, con test sulle strade asfaltate della Catalunya, nei giorni vicini a quelli in cui si è disputato il rally mondiale di quest’anno. Ciò ha consentito un raffronto diretto delle prestazioni fornite dalla Hyundai i20 WRC.
 
 
PRESTO L’OMOLOGAZIONE - Intanto, non mancano gli impegni amministrativi-regolamentari: in ottobre sono iniziate le formalità con le autorità sportive internazionali per l’omologazione della Hyundai i20 WRC e arrivare a gennaio pronti a correre.
Aggiungi un commento
Ritratto di PariTheBest93
1 novembre 2013 - 12:04
3
Bravi hyundai, se riusciranno a vincere qualche gara si faranno pubblicità da soli; l'ultima hyundai da rally era la accent del 2001... Chissa se questa i20 WRC non faccia anche un salto al nurburgring, visto che già la stanno testando anche in germania sull'asfalto...
Ritratto di Chromeo
1 novembre 2013 - 12:55
Sul successo agonistico di quest'auto
Ritratto di fabio80
4 novembre 2013 - 13:02
I dubbi c'erano anche sulle auto di serie qualche anno fa ora è tra i primi costruttori al mondo e le auto sono validissime molto più che alcuni costruttori blasonati, brava Hyundai togli i dubbi a suon di vittorie
Ritratto di Chromeo
4 novembre 2013 - 14:48
Non è la prima volta che ci prova a vincere in ambito agonisitco, eppure ha sempre avuto risultai scarsi, idem per i modelli sportivi
Ritratto di fabio80
4 novembre 2013 - 18:04
Guardati la comparativa tra la pro ceed e la mercedes e bmw uscita su Al Volante, leggi i commenti dei piloti, che definiscono la Pro Ceed la vera sorpresa paragonata a dei mostri sacri che costano il doppio. Occhio fanno passi da gigante
Ritratto di Chromeo
4 novembre 2013 - 20:58
E posso dirti che con 204 CV ha girato solamente di 1,1 secondi più veloce della Fiesta ST, che oltre ad essere di categoria inferiore ha 22 CV in meno, e visto che le potenze non sono elevate 22 CV non sono pochi
Ritratto di 19miki90
1 novembre 2013 - 14:09
2
Più vetture diverse correranno maggiore sarà lo spettacolo, però sarebbe il caso poi di fare una versione sportiva della i20 anche per il pubblico... con un bel motore sotto e qualche regolazione migliore di assetto e sterzo!
Ritratto di onavli§46
1 novembre 2013 - 14:15
non ha mai avuto gran successo e carisma nel settore rally, meglio che lasci il terreno agonistico ad altre note case superblasonate e colme di successi.
Ritratto di fabri99
1 novembre 2013 - 17:54
4
Non hai certo tutti i torti sul dire che non hanno esperienza in questo campo e che quindi forse sarebbe meglio prepararsi un po' di più prima, ma secondo me è un bene che entri finalmente qualcun'altro nel rally, magari riescono a strappare il dominio della Volkswagen che nessuno, anche marchi blasonati e con storie rallistiche di tutto rispetto, riesce a battere... E poi, anche se non vincessero nemmeno una gara, che fastidio ti danno? A me fa piacere...
Ritratto di onavli§46
1 novembre 2013 - 19:56
no, no, assolutamente nessun fastidio, solo penso che non è la casa automobilistica adatta per auto da rally, poi tutto può essere, ma l'esperienza con l'Accent è stata purtroppo significativa. Ciao.
Pagine