NEWS

Inchiesta sulle concessionarie: avreste mai detto che…

10 settembre 2010

Nelle concessionarie il rapporto tra chi vende e chi compra non migliora. Nonostante i clienti siano sempre meno e le case facciano di tutto per promuovere e loro macchine.

VENDITE IN CALO - Nella redazione di alVolante arrivano ogni mese valanghe di lamentele di lettori riguardanti il loro rapporto con le concessionarie, con contestazioni che vanno dalla poca chiarezza del preventivo ai problemi connessi alle riparazioni in garanzia. Ora che di automobili se ne vendono sempre meno (come dimostrano il -26% di luglio e il -19% di agosto, rispetto agli stessi mesi del 2009), le cose dovrebbero essere migliorate.

LE OFFERTE NON MANCANO, MA… - Di qui è partita l’idea di una grande inchiesta nelle concessionarie, che potete leggere sul numero di alVolante appena uscito in edicola. Se da una parte le case automobilistiche reagiscono alla crisi con offerte allettanti, come le promozioni (scopri qui quelle attualmente in vigore) o le versioni “primo prezzo”, i venditori che cosa fanno? Stendono il tappeto rosso appena vedono qualcuno che si accosta alle loro vetrine? Mica tanto.

BRUTTE ABITUDINI - In un momento così delicato per il mercato dell’auto, la nostra inchiesta dimostra quanto sono dure a morire le vecchie abitudini di chi è abituato a trattare il cliente dall’alto in basso, ricorrendo ai soliti, vecchi trucchetti per mettere in cassa più soldi possibile, come quello di gonfiare il preventivo con voci assurde, oppure dirottare l’acquirente su una versione più costosa di quella tanto sbandierata nelle pubblicità.

ITALIA SOTTO LA LENTE - Avreste mai detto che su 48 concessionarie visitate in incognito da alVolante a Roma, Milano, Napoli e Bologna, tra i giudizi sull’offerta e quelli sull’accoglienza sono saltate fuori ben 16 “faccine nere”? E che in due casi si è dovuto attendere quasi mezz’ora prima di avere l’attenzione di un venditore? E c’è chi mette in conto 200 euro per la rottamazione dell’usato, mentre al massimo può chiederne? E le brutte sorprese non finiscono qui: la nostra rivista ve le fa toccare con mano nelle 18 pagine dell’inchiesta.
 

> TUTTI GLI ARGOMENTI TRATTATI DA ALVOLANTE DI OTTOBRE



Aggiungi un commento
Ritratto di bombolone
10 settembre 2010 - 20:46
Vendere automobili dev'essere una delle cose più complicate, ma se questi non si danno una mossa, con la crisi che c'è, si troveranno davvero con le concessionarie deserte. È un problema di trasparenza prima ancora che di professionalità. Altro che tappeti rossi: ai clienti, i concessionari devono tutto ma sembra che non se ne rendano conto... Ho letto l'inchiesta: come si fa ad addebitare un'Ipt maggiorata?
Ritratto di Vayto34
16 settembre 2010 - 11:05
Commento rimosso perché l'utente è stato disattivato. La redazione.
Ritratto di mix1977
10 settembre 2010 - 20:54
alcuni arrivano addirittura a inventarsi false leggi... io sono disabile e "godo" della 104 (iva ridotta al 4%) bè la legge dice che il venditore concessionario che vende con iva esposta (ovvero il prezzo + iva) una km 0 l'iva la fà solo al 20 % (ma l'iva và pagata allo stato e quindi il 16% se lo intasca il concessionario) e ti dicono che o si prende la km 0 con l'iva piena o la ordini nuova.... molto gentili insomma..... stesso discorso per l'incentivo rottamazione... o fai la rottamazione o fai iva agevolata (che ribadisco l'imposta di valore aggiunto è destinata allo stato)... quindi all'occhio gente
Ritratto di cavalierebianco
10 settembre 2010 - 21:24
Da denuncia penale...
Ritratto di mateuzz89
11 settembre 2010 - 11:41
salve, scusa l'intromissione... anche io sono disabile, e 5 anni fa ho comprato una focus e sapendo dell'iva al 4% e avendo una macchina da versare che a suo tempo valeva, mi hanno messo in un bivio: o sceglievo l'agevolazione o la rotamazione... A me sembrava una assurdità infatti ho chiesto spiegazioni al venditore ma alla fine ho dovuto scegliere l'agevolazione perche più conveniente, ordinando la macchina NUOVA perchè sulle klm 0 nn rientrava. ora mi ritovo probabilmente, nella stessa situazione, perche dovrei cambiare l'auto. quello che volevo chiederti è se io dovendo versare ora la focus e comprandone una nuova o klm 0 potrei usufruire dell'agevolazione e versare l'auto insieme, quindi utilizzare l'importo del valore della macchina come anticipo (quello che mi avevano negato 5 anni fa)? grazie in anticipo XD
Ritratto di trap
11 settembre 2010 - 13:20
fossi in te cercherei di vendere l'usato ad un privato. Per quanto riguarda le chilometri 0, farei la stessa dmanda ad almeno 3 concessionari: se rispondono nello stesso modo significa che è vero; inoltre fa comodo anche a loro sbarazzarsi delle km0 (non hanno motivo di mentire)
Ritratto di clips70
10 settembre 2010 - 20:55
le cose da un'altro punto di vista. I concessionari continuano a non fornire molta chiarezza sui preventivi e sui vari servizi correlati alla vendita ed all'assistenza, anche in anni di crisi reale del settore ? Forse è il momento di ridurre drasticamente i concessionari di auto poco professionali (a mio parere personale in modo particolare i multimarca). Chi meglio del mercato (e quindi di noi acquirenti) può fare questo ?
Ritratto di roccoter
13 settembre 2010 - 22:57
è vero, l'unica arma dell'aquirente e il mancato acquisto. Tanto di concessionarie ce ne sono pure troppe. Mi sento di dissentire però, su un solo punto: a volte i piccoli multimarca di paese sono molto più onesti ed educati di quelli che "brucano" nei castelli di cristallo...
Ritratto di haps
10 settembre 2010 - 21:32
nn ho comprato nel 2006 una ford focus x 500euro di differenza x quello che io nn volevo e che loro x forza mi volevan dare. cosi ho comprato una gpunto di cui sono veramente soddisfatto e mi sono promesso che in quella concessionaria nn comprero' nemmeno una bici x mio figlio vista la loro arroganza.MEDITATE CHE NN C'E' + TRIPPA X GATTI.
Ritratto di roccoter
13 settembre 2010 - 23:03
sto cambiando auto e mi è capitato spesso di abbandonare delle concessionarie per questo motivo Nell'ordine: 3 renault, 2 ford e una volkswagen... forse mi compro una bella Alfa 147 o Giulietta. Speriamo bene...
Pagine