NEWS

Jaguar XF Sportbrake: wagon all'inglese

14 giugno 2017

Basata sulla berlina, la XF Sportbrake ha un bagagliaio da 565 litri e motori fino a 300 CV.

Jaguar XF Sportbrake: wagon all'inglese

LINEE FILANTI - L'impressione di sportività della berlina Jaguar XF non viene tradita dalla sua versione station wagon, la Jaguar XF Sportbrake, che mantiene una carrozzeria snella e filante pur offrendo un bagagliaio di ampie dimensioni. La nuova edizione della famigliare inglese sarà mostrata al pubblico durante il Salone dell'automobile di Francoforte (12-24 settembre) e arriverà nei concessionari poche settimane più tardi. Riprende le principali caratteristiche della berlina, a partire dalla base meccanica a trazione posteriore o integrale e dal telaio in alluminio ed è una concorrente di Audi A6 Avant, BMW Serie 5 Touring e Mercedes E SW: la XF Sportbrake pesa un minimo di 1660 kg secondo la Jaguar, nonostante le dimensioni generose (è lunga 496 cm) e il ricco equipaggiamento in termini di comfort, sicurezza e assistenza alla guida.

ASSETTO STABILE - La Jaguar XF Sportbrake 2017 non perde lo slancio della berlina e appare più corta di quanto non sia realtà, per merito del lunotto molto inclinato e del tetto che piega verso il basso. Questi accorgimenti non influiscono però sulla capacità del baule: la casa inglese dichiara una volumetria da 565 a 1700 litri, sufficienti per le esigenza di una famiglia. L'equipaggiamento di serie include anche le sospensioni posteriori con molle ad aria, che mantengono stabile l'altezza da terra anche quando l'auto viaggia a pieno carico, mentre a richiesta si può ordinare il sistema per aprire il portellone muovendo un piede sotto il paraurti. La wagon eredita dalla berlina anche il sistema per gestire la risposta degli ammortizzatori (Adaptive Dynamics), quello per regolare le impostazioni dello sterzo, del cambio e dell'acceleratore (Configurable Dynamics) e l'Intelligent Driveline Dynamics, che riduce gli effetti del sottosterzo per i modelli a trazione integrale.

DA 163 A 300 CV - I motori della Jaguar XF Sportbrake sono il benzina 2.0 da 250 CV e quattro diesel: il 2.0 è proposto nelle versioni da 163 CV, 180 CV o 240 CV, mentre il sei cilindri 3.0 eroga 300 CV. In Europa non arriverà invece il benzina V6 3.0 da 380 CV, disponibile soltanto in Cina, Medio Oriente e negli Stati Uniti. La trazione integrale è prevista in abbinamento ai motori da 180 CV e 250 CV, non si può avere su quelli da 163 CV e 300 CV ed è di serie sul diesel da 240 CV. La versione da 163 CV è anche l'unica a montare di serie il cambio manuale a 6 marce, sostituito dall'automatico a 8 rapporti sulle altre.

Jaguar XF Sportbrake
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
24
18
11
6
9
VOTO MEDIO
3,6
3.617645
68
Aggiungi un commento
Ritratto di damimax
14 giugno 2017 - 13:07
Un Po troppo pesante il posteriore,il resto è una xf a tutti gli effetti.
Ritratto di Dirk
14 giugno 2017 - 13:48
Io la trovo azzeccata. Tutti, chi più chi meno, propongono station wagon visto che stanno andando per la maggiore tranne il gruppo che dirige il solito CEO. Spiace su questa alquanto discutibile scelta.
Ritratto di Luzo
14 giugno 2017 - 22:03
stanno andando per la maggiore? in quale galassia? ma i dati di vendita li hai mai guardati? tolta germania è zero assoluto in tutto il resto del mondo
Ritratto di Dirk
14 giugno 2017 - 22:27
Di sicuro certe station wagon certi non le vendono visto che hanno deciso di non farle. Che poi si vendano più station wagon che berline dello stesso modello mi sembra ovvio e non in chissà quale galassia ma sul nostro pianeta.
Ritratto di Leonal1980
14 giugno 2017 - 23:34
3
Qui han fatto bene, nonostante sembra il dietro della Suv in copia incolla, è un gran bel mezzo. Ho occasione spesso di salirci da un amico (berlina)e la ritengo nelle Top class.
Ritratto di Luzo
15 giugno 2017 - 09:20
dirk il mondo non è fatto solo di germania e italia, anzi...e là fuori le sw non si vendono, puoi verificarlo agevolmente con i le liste gratuite sulle vendite. alfa ha deciso di non farle, i motivi ( strategici economici anche storici volendo) sono talmente lampanti che solo uno in malafede non li comprenderebbe.
Ritratto di MAXTONE
15 giugno 2017 - 13:09
Le SW non le compreranno più nemmeno da noi tra poco, surclassate come sono state dalle suv, queste ultime non mi piacciono ma se dovessero mettrre del tutto fuori gioco le SW anche qui godro' come un riccio.
Ritratto di Dirk
15 giugno 2017 - 14:35
Luzo solo un difensore come lei può giustificare certe scelte da parte di qualcuno. Si vada a vedere le vendite delle berline (ad esempio Serie 3 della BMW o Classe C della Mercedes) in confronto alla station wagon e poi ne ridiscutiamo. MAXTONE i SUV che c'entrano in ciò lo sa solo lei visto che sono d'altro segmento.
Ritratto di autolog
15 giugno 2017 - 08:47
Le SW non vanno per la maggiore, sono in calo costante da anni per il noto fenomeno del travaso verso i SUV. L'Europa, specie la Germania e in parte l'Italia, sono tra i pochi mercati in cui ancora se ne vendono un buon numero ma nel mondo il loro ruolo è scarso e destinato a calare ulteriormente. Dirk rimandato, magari studia e poi scrivi se non vuoi essere bacchettato a dovere come è giusto che sia. Scherzo ovviamente ;)
Ritratto di Dirk
15 giugno 2017 - 19:07
Infatti autolog a quello facevo riferimento e scrivendo sul 'nostro pianeta' intendevo che l'Italia e l'Europa non sono in chissà quale galassia ma sul nostro sistema solare che si trova nella Via Lattea. Quindi qualcun altro dovrà studiare non certo io. Bocciato!! Scherzo... ovviamente. Saluti.
Pagine