NEWS

Kia Optima: parte la sfida all'Europa

2 aprile 2015

Presentata al salone di New York la terza generazione della Optima, destinata questa volta anche al mercato europeo.

Kia Optima: parte la sfida all'Europa
MODELLO DI SUCCESSO - Al salone di New York è stata presentata la nuova generazione della berlina Kia Optima, che da tre anni è il modello della casa più venduto al mondo, ancorché finora non sia stato importato sui mercati europei. Con questa nuova edizione però la Kia cambia la sua strategia e la Optima sarà importata anche in Europa e quindi anche in Italia, dove arriverà prima della fine dell'anno. La Kia Optima per il mercato americano viene prodotta nello stabilimento di West Point, in Georgia, Usa.
 
OBIETTIVO EUROPA - Anche per questo la linea è stata disegnata “secondo lo stile europeo”, per usare le parole della stessa Kia. L’impostazione è la stessa della Optima precedente e le dimensioni cambiano solo leggermente (1 cm in più per il passo, che è di 279 cm, e 2,5 cm per la larghezza che è 185 cm). La linea è fluente e sobria, con qualche particolare dal sapore sportivo. 
 
 
FORTE PERSONALITÀ NEL FRONTALE - La parte anteriore della Kia Optima 2015 è quella che si fa notare di più. A caratterizzarla sono due elementi: l’insieme costituito dai gruppi ottici e dalla mascherina, uniti appunto in un unico elemento grafico, con un profilo inferiore parecchio mosso, e la parte più bassa, con una ampia presa d’aria chiusa nella parte inferire da un elemento con funzioni di spoiler aerodinamico che conferisce un tocco sportivo. E l’impatto visivo della nuova Kia Optima è poi completato dalle prese d’aria ai lati di quella grande centrale.
 
LINEA FUENTE - Se nel frontale si nota una certa abbondanza di motivi grafici, la fiancata e la parte posteriori presentano al contrario una grande pulizia di linee. Dai parafanghi anteriori sino alla “coda” non vi è alcuna sagomatura o nervatura, salvo quella della linea di cintura che unisce le estremità superiori dei gruppi ottici anteriori e posteriori. Questi ultimi hanno una forma ben più regolare di quelli davanti, e hanno il profilo leggermente inclinato  verso il centro della vettura, inoltre si fanno notare anche nella vista laterale, dato che si estendono abbondantemente lungo le fiancate. 
 
DA 178 A 247 CV - Tre sono i motori previsti per la nuova Kia Optima “americana”: 2.4  da 185 CV e 241 Nm, 2.0 turbo da 247 CV con 353 Nm di coppia, e il nuovo 1.6 turbo da 178 CV e 261 Nm. I primi due sono abbinati a cambio manuale a 6 marce mentre per la novità dell’1.6 turbo è previsto il cambio a doppia frizione a sette rapporti. 
 
 
COMFORT E SPAZIO - L’abitacolo offre un po’ più di spazio, grazie all’aumento della larghezza. Ma la caratteristica principale degli interni della nuova Kia Optima è l’adozione di materiali, finiture e dotazioni usuali sulle vetture della categoria lusso. Ciò nella logica della strategia di innalzamento dell’immagine che la casa coreana sta perseguendo con determinazione. In quest’ottica è anche ricco e articolato l’equipaggiamento, che comprende i più moderni dispositivi di aiuto alla guida nonché quelli per rendere gradevole il viaggio. Per esempio, è previsto il sistema che consente la connessione del proprio smartphone all’impianto della vettura. Il tutto con l’utilizzo del display da 8 pollici collocato nella plancia. La dotazione tecnologica comprende, come accennato i fari che seguono la curvatura della vettura e il sistema quello che evita automaticamente di abbagliare i conducenti delle auto che provengono in senso contrario. Sono poi previsti un evoluto cruise control, la telecamera che rileva ciò che succede attorno alla vettura (a 360 gradi), il rilevatore di veicoli provenienti da dietro e non visibili negli specchietti, il sistema di frenata d’emergenza automatica, oltre a tutti i dispositivi ormai più abituali. 
 
LA GAMMA USA - La Kia Optima verrà prodotta con cinque livelli di allestimento: LX. LX Turbo (con il nuovo 1.6 sovralimentato da 178 CV), EX, SX Turbo e SXL (per il mercato americano). Le vendite inizieranno alla fine di quest’anno.
Kia Optima
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
23
33
24
10
17
VOTO MEDIO
3,3
3.327105
107
Aggiungi un commento
Ritratto di juvefc87
2 aprile 2015 - 12:04
già la vecchia meritava parecchio!!
Ritratto di Moreno1999
2 aprile 2015 - 13:04
4
Che begli interni, Mazda6! Ah no sul volante c'è scritto Kia
Ritratto di PopArt
3 aprile 2015 - 12:05
Stavo per dirlo anche io... Sti coreani!!!!
Ritratto di Moreno1999
3 aprile 2015 - 12:12
4
E poi è IMPRESSIONANTE come si stanno ispirando a BMW! Apparte che gli interni di questa ricordano anche quelli della Serie 5 per impostazione, poi vai a vedere il muso del concept pubblicato ieri. Doppio rene e stemma del marchio sul cofano invece che sulla mascherina. Assurdo!
Ritratto di PopArt
3 aprile 2015 - 12:37
Lo dico da sempre che questi sanno solo copiare. Sono "parenti" di Samsung. Ho detto tutto.
Ritratto di Moreno1999
3 aprile 2015 - 12:39
4
Io infatti cambiando telefono a fine gennaio non ho scelto un altro samsung per avere più qualità e per dare soldi a chi non copia... Guarda il Galaxy Alpha (uguale al mio 5S) e l'S6....
Ritratto di Pablo
2 aprile 2015 - 13:29
Hara Kiri.....e si purtroppo la sfida in Europa la perderai. I padroni restano sempre i soliti 4 tedeschi... La Optima sara' sicuramente un bel prodotto ma la rivendibilita'?? auto che dopo un anno perdono gia il 50%
Ritratto di Mattia Bertero
2 aprile 2015 - 13:46
3
La Kia abbandona un po' il suo stile per conferire un aspetto più tedesco a questa Optima. Lo si nota negli interni, sembrano quelli di una BMW; e dal frontale che vagamente assomiglia alla Passat odierna. Ad ogni modo la trovo ben fatta, staremo a vedere le versioni che saranno importate in Europa.
Ritratto di ferrariforever
2 aprile 2015 - 14:50
Il frontale non mi piace per niente, il posteriore invece si. Comunque speriamo che venda.
Ritratto di EasterRuben
2 aprile 2015 - 22:45
Questione di gusti, eh, però quel posteriore proprio non mi va giù. Molto meglio riuscito sull'attuale.
Pagine