NEWS

Anche Lamborghini ha la sua barchetta

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 17 dicembre 2020

Esemplare unico realizzato dalla Squadra Corse, la Lamborghini SC20 deriva tecnicamente dalla Aventador SVJ e ha il motore 6.5 da 770 CV.

Anche Lamborghini ha la sua barchetta

COME NEGLI ANNI 50 - Negli ultimi anni sono tornate in auge le auto stradali di tipo barchetta, sportivissime senza il parabrezza e il tetto eredi spirituali di quelle che correvano negli Anni 50. E così, dopo le proposte di Ferrari, McLaren e Aston Martin, la Lamborghini non ha voluto essere da meno e ha svelato la SC20, esemplare unico ordinato da un facoltoso cliente e realizzato dalla Squadra Corse, il reparto che sviluppa le Lamborghini da corsa. 

LOOK ESTREMO - La Lamborghini SC20 una forme spigolose e grintose, nel più puro stile della marca. Il frontale è basso e corto, come si addice alle supercar, e ospita due prese d’aria oblique. Nella parte bassa, si nota il pronunciato spoiler con funzione aerodinamica. Come nelle barchette di una volta, non c’è il parabrezza.

ALETTONE REGOLABILE - La fiancata della Lamborghini SC20, nella quale è presente la portiera, si caratterizza per il grande condotto che porta aria fresca al motore V12, che è alloggiato in posizione centrale-posteriore, mentre la coda sembra provenire da un’auto da corsa: ha un enorme alettone regolabile su tre posizioni, a seconda del carico aerodinamico che si vuole impartire; due scarichi sporgenti e un grande estrattore dell’aria, indispensabile a fini aerodinamici per generare l’effetto suolo. 

MATERIALI PREZIOSI - L’abitacolo della Lamborghini SC20 è essenziale, ma non povero, e offre materiali di altissima qualità: i pannelli delle portiere, il tunnel centrale, alcune parti del volante ed i gusci dei sedili sono in fibra di carbonio, per le maniglie delle portiere è stato utilizzato alluminio ricavato dal pieno ed i diffusori dell’aria sono stati prodotti mediante stampa 3D. I rivestimenti interni, di colore bianco, nero e blu, si abbinano al bianco e blu scelti per la carrozzeria.

SINFONIA - A livello tecnico, la Lamborghini SC20 deriva dalla Aventador SVJ e dunque ne riprende il sistema di trazione integrale, la trasmissione robotizzata a 7 marce e il motore 6.5 senza turbo, con 770 CV di potenza e 720 Nm di coppia, la cui sinfonia può essere apprezzata pressoché senza filtri: i due passeggeri siedono letteralmente a pochi centimetri dal motore.

Lamborghini Aventador
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
341
39
20
16
20
VOTO MEDIO
4,5
4.52523
436




Aggiungi un commento
Ritratto di Miti
17 dicembre 2020 - 13:16
1
Superbella e super aggressiva. Mancano le ali.
Ritratto di otttoz
17 dicembre 2020 - 14:19
fedez con questa ci farà beneficenza
Ritratto di Quello la
17 dicembre 2020 - 15:30
:-) Ormai l'accoppiata Fedez/Lamborghini è immarcescibile.
Ritratto di Miti
18 dicembre 2020 - 00:17
1
Ma perché ...ma perché nessuno lo crede. Lui è un bravo ragazzo. E la moglie una brava donna. Ma perché siete cattivi ? Ha anche una medaglia dal comune adesso ...
Ritratto di Arreis88
17 dicembre 2020 - 15:37
I gusti son gusti e non si discutono. L' auto tra l'altro ha linee e soluzioni estreme che possono non piacere appieno. Sarei però curioso di sentire i motivi che hanno spinto diversi utenti a mettere un volante, perché così su due piedi non li comprendo.....
Ritratto di francesco.87
17 dicembre 2020 - 22:59
belli i fari posteriori, ma cominciano a tufare con queste linee spigolose, ormai tutte uguali in stile audi
Ritratto di dr_watson
17 dicembre 2020 - 23:16
Il primo esemplare di veicolo stealth. Con le ali diventa l'f117.
Ritratto di puccipaolo
18 dicembre 2020 - 18:43
6
Se uno la guida senza casco dopo 10 min deve telefonare a Cesare Ragazzi per un trapianto urgente
Ritratto di Bull 1000
20 dicembre 2020 - 23:42
Non c'è niente da fare, Lamborghini sempre al traino di Ferrari. Gli altri fanno la Monza, e loro dopo un pò arrivano con questa. Tristezza.