NEWS

Inizia l'integrazione di Lancia e Chrysler

20 maggio 2010

I concessionari europei dei due marchi si integrano sotto l'insegna Lancia. Sparisce il marchio Chrysler, tranne in Inghilterra, in preparazione per i futuri modelli comuni delle due case.

IL MATRIMONIO AL VIA - A maggio parte l'unificazione della rete di vendita della Lancia e della Chrysler sotto l'unica insegna Lancia. L'operazione rappresenta il primo passo verso le sinergie annunciate dal numero uno del gruppo, Sergio Marchionne, per queste due case (nella foto un nostro fotomontaggio). Fino ad oggi, però, la Fiat non aveva reso noto in quali Paesi i modelli Lancia verranno venduti con il marchio Chrysler o viceversa. Ora sembra che in tutta Europa i modelli comuni saranno marchiati Lancia, con l'unica eccezione della Gran Bretagna, dove la casa di Chivasso non è presente e dove verrà, quindi, mantenuto il logo Chrysler.

MILLE PUNTI VENDITA
- Da oggi dunque si procederà alla fusione dei due “network” commerciali che lavoreranno insieme per la distribuzione della nuova gamma di prodotti Chrysler-Lancia e per tutto ciò che riguarda l'assistenza alla clientela. Da questo sodalizio nascerà una rete costituita da oltre mille concessionari entro il 2014 ai quali verrà affidato un nuovo mandato. Sempre nel solco dell'integrazione, la finanziaria della Fiat ha già iniziato a gestire in Europa i servizi finanziari di Chrysler, Jeep e Dodge.





Aggiungi un commento
Ritratto di alberto89
21 maggio 2010 - 10:18
quando compri una lancia cosa ti interessa che dall'altra parte dell'oceano ne circola una col marchio chrysler....è come opel/vauxhall...se compri la astra non te ne frega niente che in inghilterra ne gira una con lo stemma diverso....
Ritratto di mpresti
21 maggio 2010 - 10:20
opel/vauxhal è l'esempio giusto! Nessuno se ne è mai lamentato, adesso siccome parliamo della fiat e dell'italia tutti pronti a sputarsi addosso!
Ritratto di Al86
21 maggio 2010 - 10:35
quando compro una Lancia mi interessa che sia una lancia non una Chrysler rimarchiata, e lo stesso se compro una Chrysler
Ritratto di mpresti
21 maggio 2010 - 12:24
Ma sbagli! Devi ficcarti in testa che non c'e' lancia e chrysler, esiste la Chrysler/Lancia che produrrà modelli frutto delle migliori tecnologie di origine dell'una e dell'altra ma E' UNA MARCA SOLA; in Europa LANCIA in America Chrysler.
Ritratto di money82
21 maggio 2010 - 20:19
1
questo si era capito, evidentemente all' amico Al86, come al sottoscritto, non va di vedere una chrysler con il marchio lancia tutto qui...alla fine è una buffonata perchè la chrysler fino a poco tempo fa era in società con la daimler (mercedes-smart) quindi quest' auto sarà un po' italiana, un po' americana e soprattutto un po' tedesca...questo marchionne lo sapeva benissimo...quello che a me non va a genio non è la sinergia fra paesi e/o componenti ma il fatto che la fiat si prenda meriti che non ha impadronendosi così di un marchio che con fiat ha ben poco a che fare.
Ritratto di autolog
21 maggio 2010 - 20:55
Finora ho sentito per certo che solo il voyager subirà il rebadging (verrà cioè marchiato Lancia invece di Chrysler). Per il resto si dovrebbero avere versioni europee di modelli di derivazione americana, e naturalmente viceversa. Mi sembra una bella cosa e quindi invece di trovar da ridire per forza dovresti esserne contento anche tu. Oltretutto la rete commerciale è da sempre uno dei punti deboli di Lancia all'estero, problema risolto in un battibaleno con questa integrazione. Le gamme sono complementari. Davvero non capisco cosa ci sia di terribile nell'operazione... salvo voler vedere del male anche dove non c'è. Lancia farà modelli personalizzati come Audi o Seat fanno con Volkswagen. Nessuno dotato di cervello può pensare che la 300C si possa marchiare Lancia e venderla allegramente da noi. Scusate, dove avete letto questa notizia? Qualcuno mi dia un link, grazie
Ritratto di money82
22 maggio 2010 - 13:17
1
non ho messo io la foto "provocatoria" in riferimento alla news...si parla di 300c perchè c'è quella. Certo se la nuova lancia 300c sarà completamente diversa dall' attuale non avrò nulla da dire, ma se il modello sarà simile non mi trovi per nulla d' accordo. Poi sinceramente se la lancia non è presente in europa un motivo c'è.
Ritratto di osmica
21 maggio 2010 - 21:56
Non ha nulla a che vedere con chrysler/lancia! La Crysler esiste in Italia e in Europa da molti anni. La stessa lancia e' conosciuta oltre oceano. Ma Vauxall e' il nome in UK della Opel. In Uk non esiste la Opel, come nel resto dell'europa non esiste la Vauxall. E le macchine sono completamente uguali; cambia il marchio e poco piu' (una presa d'aria).
Ritratto di money82
20 maggio 2010 - 21:21
1
il discorso di sinergie secondo me era una buona idea, io prendo da te e tu prendi da me e viceversa...sarei stato d' accordo se avessero usato i pianali o altri componenti, ma se parliamo di cambiare il marchio mi vien da ridere..cercano di affermare la lancia in europa grazie ad un altro marchio...ridicolo...
Ritratto di alberto89
20 maggio 2010 - 21:26
la fiera del moralismo
Pagine