NEWS

Legge di stabilità 2015: torna il “bollo” per le auto tra i 20 e i 30 anni

23 dicembre 2014

È questa l’unica novità che riguarda il mondo delle quattro ruote: per il resto (dal superbollo alle agevolazioni sulle riparazioni), non cambia nulla.

Legge di stabilità 2015: torna il “bollo” per le auto tra i 20 e i 30 anni
PAGANO LE AUTO D’INTERESSE STORICO - Addio, agevolazioni fiscali per le auto di età compresa tra i 20 e i 30 anni (nella foto una Fiat Panda): i loro proprietari dovranno tornare a pagare il “bollo”, cioè la tassa di possesso. Così dice la legge stabilità 2015, che ha ricevuto l’ok definitivo del parlamento. A nulla sono serviti i numerosi tentativi di cercare di cancellare la norma. Per il resto, nessuna novità che riguardi il mondo dell’automobile. Anzitutto, niente incentivi per le auto verdi nel 2015: non torneranno i bonus, concepiti dal governo Monti nel 2012, che hanno avuto un’incidenza del tutto marginale sul mercato. Resta in vita il superbollo per le auto più potenti, quella stessa norma inasprita proprio dall’esecutivo dei tecnici: l’emendamento che mirava ad annullarlo non è stato approvato. È andato a vuoto anche il tentativo di dare agevolazioni fiscali sulle riparazioni delle vetture. Poi, dal 2019, verranno messi fuorilegge gli autobus Euro 0. E il ventilato accorpamento tra Pubblico registro automobilistico (gestito dall’Automobile club d’Italia) e la Motorizzazione Civile? Ancora una volta, niente da fare…
Aggiungi un commento
Ritratto di 19miki90
23 dicembre 2014 - 13:29
2
Che tristezza... molte ottime auto andranno distrutte e tutto perché non sanno da dove tirar fuori soldi...
Ritratto di PongoII
23 dicembre 2014 - 17:56
7
con te e con tutti gli altri commenti negativi, che poi sono la totalità... Aggiungo solo, nella speranza che arrivi alle orecchie di Pinocchietto, che se uno gira con un'auto di più di 20 anni e non con un'auto blu con autista lo fa principalmente per stato di necessità, non per necessità di Stato. Ok, inquinano di più, ma una bella campagna di incentivi, no?
Ritratto di Blade Runner
28 dicembre 2014 - 00:47
Oltre al massacro di tante buone macchine, ci sarà anche la chiusura di tanti bravi meccanici che campano tenendo in piedi proprio quelle macchine, quindi alla fine non credo che il Governo ci guadagnarà.
Ritratto di Facip
23 dicembre 2014 - 13:40
Dovevano eliminare il superbollo.... invece hanno introdotto il bollo sulle auto vecchie. Avanti signori, nuove tasse, balzelli e gabelle....
Ritratto di legacy74
23 dicembre 2014 - 14:25
Classe politica che non ha il senso reale in qualsiasi materia. Anziché regolamentare in maniera puntuale su limita a fare di tutta l'erba un fascio. Stessa cosa per le moto per altro..... continuiamo poi con la ca**ta del superbollo. Più che al modello europeo viriamo sempre più al quarto mondo.
Ritratto di bluspazioprofondo
23 dicembre 2014 - 14:28
Ma questi crederanno davvero che ci saranno le file all'ACI per pagargli quella m@@@a di tassa??? Forse per auto poco potenti, per il resto i collezionisti stranieri, beati loro, si sfregheranno le mani!!!!
Ritratto di bluspazioprofondo
23 dicembre 2014 - 14:33
Anzi, visto che i prezzi crolleranno, una Croma Turbo i.e come auto da viaggio e un Pandino col doppio tetto per girarci in paese e fanculo all'auto nuova, tanto visto che le equiparano alle moderne, non vedo perchè non approfittarne!
Ritratto di Sepp0
23 dicembre 2014 - 15:29
...a impedire a qualcuno di tenersi la Panda di 25 anni fa. Certo, sempre meglio non pagarli, ma non lo vedo sto dramma esistenziale. E se qualcuno ha i soldi per tenersi auto storiche di pregio, ha pure i soldi per pagarsi il bollo.
Ritratto di legacy74
23 dicembre 2014 - 15:53
Non c'è solo il caso di chi ha una panda piuttosto che una uno turbo ma magari ha 4/5 auto. Considera poi che le assicurazioni adegueranno le tariffe in quanto non più auto d'epoca e quindi addio assicurazione agevolata. Aldilà del settore auto quello pesantemente colpito sarà quello moto dato che un appassionato ha in garage ben più di un motociclo.
Ritratto di bluspazioprofondo
23 dicembre 2014 - 17:35
Quoto, magari molti terranno comunque la loro storica cavallata perchè c'è pure da dire una cosa. Metti caso che io abbia una Thema 8.32 dell'87 (auto lungi ad essere falsa storica). Potenza, 215 cv, vale a dire nella mia regione 618 euro che diventano 449 in caso di impianto a GPL-metano (secondo il sito AdE). Nel 2015 farà 28 anni. Visto che alla fine mancherebbero solo due anni ai 30, conviene togliersela per una somma sì fastidiosa, ma che in un anno si mette facilmente da parte salvo problemi economici insormontabili? Qualcuno che avrà più di una storica cavallata se la toglierà, ma secondo me chi ha la passione alla fine difficilmente rinuncerà definitivamente...chi ha la Panda (o altre auto ordinarie) magari custodite per motivi affettivi o altri per me manco ci rinuncera, una 750 qui paga solo 82 euro l'anno, se gpl scendono a 70!!!
Pagine