NEWS

Lynk&Co 01: la cinese con ambizioni europee

20 ottobre 2016

La suv 01, destinata anche all'Europa, sancisce l’esordio della Lynk&Co, nuovo costruttore cinese con alle spalle Geely e Volvo.

Lynk&Co 01: la cinese con ambizioni europee

SFIDA IMPEGNATIVA - Fa il suo esordio la Lynk&Co 01 una nuova suv che sancisce il debutto del neonato marchio Lynk&Co dietro al quale ci sono la Geely e la sua controllata Volvo. Il modello è stato disegnato e progettato in Svezia dagli ingegneri delle due case fornendo, così, alla  Lynk&Co 01 tutta la credibilità che ci si aspetta da un prodotto e da un costruttore che nascono da zero. La Lynk&Co 01, che è lunga 460 cm, dovrebbe arrivare da inizio 2017 in Cina, dove verrà prodotta, e dall’anno successivo in Europa.

STILE PULITO E MODERNO - Lo stile della Lynk&Co 01, realizzato in Svezia dalla Geely Design sotto la supervisione di Peter Horbury, appare sobrio e ben proporzionato con tocchi moderni che decorano frontale, fiancata e coda. Davanti spicca la larga mascherina “a sorriso” con i fari alle sue estremità sopra ai quali si trovano altri due fari ai lati del cofano motore. La fiancata è alta (potremmo dire alla tedesca) con una nervatura trapezoidale ad alleggerire il tutto. La parte posteriore ha un aspetto “pulito” e si caratterizza per i fanali ad “L” rovesciata e i montanti segnati da una cromatura, che in alternativa può essere colorata, il cui compito è di slanciare l'intera coda. 

MECCANICA VOLVO - Le informazioni relative alla parte tecnica non sono ancora complete, ma sembra certo che la Lynk&Co 01 sarà disponibile con i motori 2.0 a quatto cilindri della Volvo ai quali si dovrebbe affiancare anche il nuovo 1.5 a tre cilindri che la casa svedese introdurrà nel prossimo futuro. Non dovrebbe mancare anche una versione ibrida con batterie ricaricabili. La trasmissione sarà manuale o automatica a doppia frizione. A livello meccanico la Lynk&Co 01 adotta la nuova piattaforma modulare CMA, sviluppata dalla Volvo per le future vetture più piccole, quelle della Serie 40, e utilizzata anche per le prossime auto della Geely. 

SEMPRE CONNESSA - L’abitacolo fornisce un’impressione di qualità e prevede la soluzione del mobiletto orientato verso il guidatore, che in abbinamento al grosso tunnel centrale incrementa la sensazione di coinvolgimento alla guida. La Lynk&Co ha riposto grandi attenzioni sul tema della multimedialità. La 01 viene infatti descritta come la prima automobile sempre connessa ad internet, primizia che regala vantaggi come ad esempio l’apertura delle portiere da remoto o l’analisi via smartphone di alcuni parametri essenziali, immagazzinati all’interno di un cloud. Le funzionalità del sistema multimediale potranno essere implementate grazie al lavoro di sviluppatori terzi, che avranno a disposizione i codici necessari per aggiungere funzioni non previste dalla casa, in maniera analoga a quanto avviene sugli smartphone. Il comparto software è stato sviluppato dalla Lynk&Co insieme ad Alibaba (un portale cinese di vendite online) e Microsoft.

SI COMPRA ONLINE - Fra le novità portate all’esordio dal marchio c’è anche un innovativo processo di vendita, che sopperisce ad un problema comune fra le aziende esordienti: la rete vendita ed i costi per allestirla. In questo caso la Lynk&Co ha in programma di vendere le sue automobili via internet e organizzare un servizio di ritiro e consegna a domicilio, da richiedere quando si deve prenotare un tagliando o sottoporre l’auto ad un intervento di manutenzione. In questo modo l’azienda vuole tagliare le spese e risparmiarsi tutte le complicazioni del caso. La Lynk&Co ha promesso inoltre di voler sviluppare formule di acquisto non consuete, alternative a quelle tradizionali, che includano il noleggio o la condivisione.





Aggiungi un commento
Ritratto di Rосk_or_bust
20 ottobre 2016 - 17:44
Almeno questa è in regola con l'omologazione
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
21 ottobre 2016 - 15:21
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
21 ottobre 2016 - 15:21
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di AMG
21 ottobre 2016 - 17:16
Hai preso un abbaglio, il volante non c'entra nulla con RR. Forse solo il colore (bianco) riproposto più volte da RR, ma quasi zero. Gli altre similitudini invece hanno già più senso anche se con le dovute distanze
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
21 ottobre 2016 - 17:22
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di hulk74
20 ottobre 2016 - 17:28
BRUTTA
Ritratto di pcatalini
21 ottobre 2016 - 17:18
No, assolutamente, Brutta no, ma copiata si!!!
Ritratto di ahille
20 ottobre 2016 - 18:22
Sicuramente é piu bella e ha piu fascino di una "misera" Peugeot 308 !parli tanto di bruttezza, di brutti prodotti quando hai una misera e bruttina Peugeot . povera italia, gente senza arte ne parte che propina la sua insulsa opinione dall' alto della loro stoltaggine ,da vere persone mature ! poverino si accontenta della rivalsa di questo blog per sentirsi importante.
Ritratto di Arese78
20 ottobre 2016 - 20:28
1
Grande Ahille!! Quoto in pieno.
Ritratto di ahille
22 ottobre 2016 - 00:56
Mediocre individuo pensa alle castronerie che scrivi !! individuo senza arte ne parte! . ti hanno gia' bannato molte castronerie da vero frustrato quale sei !! é una questione di cultura si !!cio che non hai tu omino piccolo piccolo ! non ti preoccupare la tua superbia da infimo dicitore del niente ti portera' di sicuro a essere cancellato dal blog!
Pagine