NEWS

Malpensa, scoperto parcheggio abusivo in una cava

29 agosto 2016

Malpensa: denunciati i titolari di una società di parcheggio e di una cava, utilizzata per stoccare materiali inerti.

Malpensa, scoperto parcheggio abusivo in una cava

AUTOMOBILISTI INNOCENTI - Ben 147 auto in un parcheggio abusivo nei pressi dell’aeroporto di Malpensa (Varese): è la scoperta fatta dai carabinieri il 26 agosto scorso. Si tratta di una cava, utilizzata per stoccare materiali inerti. Come riporta il Corriere della Sera, gli automobilisti sono stati attratti dai prezzi molto bassi di questa “rimessa”, senza sapere che fosse abusiva: arrivati al parcheggio privato, hanno lasciato le chiavi della vettura agli addetti. Che, all’insaputa dei proprietari, collocavano le macchine dove è vietato. Un espediente per aumentare la capienza del parcheggio e far fronte al traffico estivo di passeggeri. I militari dell’Arma hanno notato un afflusso anomalo di vetture verso la cava e, allertati dalle esperienze del passato, hanno seguito una di queste vetture e sono arrivati al parcheggio abusivo. Una truffa messa in piedi dal gestore di un parcheggio e dal responsabile di una cava di Lonate Pozzolo, denunciati all’autorità giudiziaria. Per ora, le vetture sono state sequestrate, e verranno poi restituite ai legittimi proprietari. È solo il più recente di una lunga serie di casi: nel 2010, una vasta operazione portò al sequestro di diverse aree e licenze.

Aggiungi un commento
Ritratto di NITRO75
29 agosto 2016 - 18:19
Questo dimostra, se ce ne fosse ulteriore necessità, che la capienza di parcamento di quanto esistente è del tutto inadeguata. Inoltre gli spazi presenti sono così angusti che, complice la totale negligenza degli altri automobilisti, il più delle volte ti trovi il veicolo rovinato. Chissà perchè quando devi fare un intervento edilizio privato, ti fanno recepire le aree parcheggio, ed invece su opere pubbliche va tutto bene.....mistero!!!!!
Ritratto di Gianlupo
29 agosto 2016 - 23:12
Parcheggio abusivo e in una discarica pure... Siamo al sesto mondo. 'Sta storia delle macchine parcheggiate nella macchia si sa, come si dice, da tempo, come quella delle infiltrazioni della mafia a Orio, ma molto probabilmente anche lì. Da un mio collega olandese, pochi mesi fa, scesi al T1 da un volo partito dallo Schiphol di Amsterdam, mi sento chiedere: ma l'aeroporto principale di Milano qual'è? Credo di non avergli risposto: ero appena tornato da un altro mondo, per giunta, e sapevo quello che c'avrebbe aspettato lungo la strada, fino a destinazione. Ne avrei avute in abbondanza di occasioni per passare da cittadino diversamente europeo...
Ritratto di Luke_66
30 agosto 2016 - 09:41
4
Ogni anno la stessa storia, per questo io preferisco spendere 5 euro in piu' a settimana, parcheggiare nel parcheggio SEA e tenermi le chiavi in tasca....
Ritratto di rebatour
30 agosto 2016 - 16:19
Non penso che bastino 5€ in + la settimana: Tre settimane fà ho parcheggiato con 27 € x 4 gg. al coperto. Ho trovato la macchina esattamente dove l'avevo lasciata, chiusa e con la pressione delle gomme controllata. Se l'avessi lasciata al parcheggio SEA del T2 avrei speso 76€, e allo scoperto.
Ritratto di Luke_66
31 agosto 2016 - 11:08
4
Non ho detto che siano tutti disonesti, a te e' andata bene ma questa storia e' stata piu' volte denunciata anche da striscia a Orio al Serio... Io al T5 Easyparking di Malpensa x 10gg ho pagato 60€ anziche 55€ dai privati.
Ritratto di gionata
30 agosto 2016 - 11:52
Quoto luke_66,se potete,tenetevi le chiavi in tasca,x esperienza personale vi assicuro ke la vostra auto nn verrà trattata con i guanti,ma anzi,negli spostamenti le usano come auto da corsa