NEWS

Marchionne abbandona il cda di UBS per pensare solo a Fiat

29 settembre 2009

Il numero uno della Fiat ha reso noto che non si ricandiderà per il posto di vicepresidente del cda del colosso bancario svizzero, UBS.

Fonte: Wikipedia

ADDIO CDA - Il numero uno del Gruppo Fiat-Chrysler, Sergio Marchionne, ha reso noto che abbandonerà una delle cariche di prestigio che ha al di fuori dell'industria automobilistica: quello di vicepresidente non esecutivo del consiglio di amministrazione del colosso bancario svizzero UBS.

PENSARE AL LINGOTTO - Il manager italo-canadese ha infatti fatto sapere che non intende ricandidarsi alla fine del suo mandato, preferendo focalizzarsi sulla gestione del nuovo gruppo Fiat-Chrysler.

È OVUNQUE - Marchionne ricopre anche il ruolo di presidente del consiglio di amministrazione della Société Générale de Surveillance di Ginevra e siede anche all'interno del cda di Philip Morris International (colosso del tabacco facente parte del gruppo multinazionale Altria).
 

Fiat 500
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
391
147
80
42
89
VOTO MEDIO
3,9
3.946595
749


Aggiungi un commento