Tutti i numeri della Maserati Levante

2 marzo 2016

La Maserati Levante pesa 2.205 kg, è lunga 500 cm, ha potenze tra 275 e 430 CV, raggiunge i 264 km/h di velocità massima, prezzi a partire da 73.000 euro.

Tutti i numeri della Maserati Levante
5 METRI DI LUSSO - La Maserati Levante è una novità più significative del Salone di Ginevra. Offre contenuti di livello, inseriti però all’interno di un “pacchetto” non comune per la casa del Tridente: mai prima d’ora la Maserati aveva lanciato una vettura a ruote alte. La Levante si inserisce nella fascia di mercato riservata alle suv di lusso, potenti, capaci allo stesso tempo di offrire un comfort di marcia non inferiore ad una classica ammiraglia. Misura 500 cm in lunghezza, ha un passo di 300 cm e si rivela molto abbondante pure in larghezza (197 cm) ed altezza (168 cm). Gli stilisti hanno disegnato una linea filante e aerodinamica, dalle proporzioni subito riconoscibili, dove la massa è distribuita al 50:50 fra i due assali: questa soluzione influisce sul comportamento dinamico e regala all’auto un comportamento invidiabile, come da prassi per una Maserati.
 
BAGAGLIAIO CAPIENTE - Sul comportamento di guida della Maserati Levante influirà certamente anche la massa elevata, “scotto” da pagare in relazione ai contenuti offerti: la vettura con motore a gasolio pesa 2.205 chili. Il vano bagagli ha una capacità di 580 litri (il divano è abbattibile) e si abbina al portellone apribile in maniera elettrica, accessorio utile quando si hanno le mani impegnate. Il serbatoio contiene fino ad 80 litri. La Levante prevede solo motori di grossa cilindrata e dalla potenza elevata, a sei cilindri, che sviluppano fra 275 CV e 430 CV. L’unità d’accesso è il 3.0 a gasolio, da 275 CV, che assicura un tempo di 6,9 secondi nel passaggio 0-100 km/h, una velocità massima di 230 km/h e percorrenze dichiarate nell’ordine dei 14 km/l, tutte da verificare nella guida di tutti i giorni. Ad esso si affiancano i benzina di pari cilindrata: hanno sovralimentazione biturbo e forniscono 350 CV o 430 CV (Levante S). L’unità da 350 CV completa lo 0-100 km/h in 6 secondi e raggiunge i 251 km/h, quella da 430 CV si spinge fino a 264 km/h e brucia lo 0-100 km/h in 5,2 secondi. In Italia il 3.0 a gasolio verrà offerto solo in variante da 250 CV.
 
 
SOSPENSIONI PER IL FUORISTRADA - I tre motori lavorano con il supporto del cambio automatico ad 8 marce, comandabile attraverso i bilancieri al volante e sviluppato per gestire quattro modalità di guida (Normal, I.C.E., Sport e Off Road), a cui corrispondono interventi per il motore, la trazione integrale, le sospensioni ed i controlli elettronici. Per tutte è di serie il sistema di trazione integrale Q4, che ripartisce la coppia in maniera variabile: in condizioni ideali il 100% è indirizzato al posteriore, ma il software di gestione può distribuire la coppia anche al 50:50. Così è possibile favorire il piacere di guida o la motricità. La Maserati Levante prevede sospensioni anteriori del tipo a quadrilatero e posteriori multilink. Sono regolabili in maniera pneumatica, su cinque livelli, così da mantenere costante l’altezza del corpo vettura: la modalità Off Road blocca l’assetto in posizione di 2,5 cm più alta rispetto a quella base. Di serie vengono forniti cerchi in lega da 19 pollici, ma in opzione si possono chiedere anche da 20 e 21 pollici. La tavolozza colori prevede 13 sfumature.
 
ABITACOLO FIRMATO ZEGNA - La Maserati Levante si posiziona all’interno di una fascia del mercato dove non sono ammesse sbavature o mancanze. Per questo motivo offre una dotazione molto ricca, paragonabile alla concorrenza tedesca e inglese (BMW X6, Porsche Cayenne, Range Rover Sport): vi sono ad esempio uno schermo touch da 8,4 pollici, un sistema multimediale di ultima generazione, un impianto audio a 16 canali e tutti i più moderni sistemi anti-incidente, i quali verranno presto ripresi sulle Ghibli e Quattroporte. Arrivano così la tecnologie anti-tamponamento (Forward Collision Warning), l’avviso per gli angoli ciechi (Blind Sport Alert) ed il sistema che avvisa quando si fuoriesce inavvertitamente dalla corsia di marcia (Lane Departure Warning). A disposizione vi sono poi due pacchetti: uno ha connotati più sportivi (Sport) ed include finiture esterne in nero lucido, cerchi da 20, alettoncino posteriore e battitacco in alluminio, mentre l’opzione Luxury conta sui rivestimenti interni firmati Ermenegildo Zegna, su particolari esterni cromati e sull’impianto audio ad alte prestazioni. I prezzi oscillano fra 73mila e 91mila euro.
VIDEO
Maserati Levante
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
186
44
32
17
20
VOTO MEDIO
4,2
4.20067
299


Aggiungi un commento
Ritratto di luca-motard
2 marzo 2016 - 10:42
Odio i suv pur amando le Maserati... Spero però che questo venda bene così che porti più soldi a Maserati per sfornare altre gran turismo!
Ritratto di Lo Stregone
3 marzo 2016 - 15:21
Appunto...i soldi.
Ritratto di Gasswagen
2 marzo 2016 - 10:50
Eccezionale, veramente! Fiero di essere un abitante del PAESE che ha dato i natali agli INVENTORI del motore a scoppio.
Ritratto di anarchico2
2 marzo 2016 - 15:32
Daimler-Benz?
Ritratto di ahille
2 marzo 2016 - 15:37
Nicolo' Barsanti fece il primo motore a scoppio funzionante.
Ritratto di Gasswagen
2 marzo 2016 - 17:55
Eugenio, ahille, EUGENIO BARSANTI e MATTEUCCI Maiuscolo tutte le vite, in pimis per i tetteschi.
Ritratto di ahille
3 marzo 2016 - 00:43
Non mi son mica sbagliato ,Nicolò Barsanti, meglio conosciuto come Eugenio! cerca su wiki..
Ritratto di Gasswagen
3 marzo 2016 - 10:26
Ci andrò, questo particolare non lo sapevo. Vado poco su Wiki
Ritratto di domenicofevi
2 marzo 2016 - 16:44
e chi inventò il primo motore sportivo??? l' audi???? stùf*ss...
Ritratto di Gasswagen
2 marzo 2016 - 17:52
Benz truffatore di idee, ma certo più furbo.
Pagine