NEWS

Mazda, due concept su base MX-5 al Sema

3 novembre 2015

Si tratta dell’estrema Speedster, senza capote, e della filante Spyder: per entrambe il motore è il 2.0 aspirato da 158 CV.

Mazda, due concept su base MX-5 al Sema
OMAGGIO AL PASSATO - Al Sema 2015 di Las Vegas, che apre fra pochi giorni, la Mazda presenta due prototipi basati sulla recente Mazda MX-5 (da cui deriverà, giova ricordarlo, la Fiat 124 Spider): la MX-5 Spyder e la MX-5 Speedster esaltano dichiaratamente la vocazione rétro del modello di serie, accentuandone al contempo gli aspetti rétro.
 
SENZA TETTO - La Mazda MX-5 Speedster (a destra nella foto) è la più estrema tra le due: monta cerchi di 16” (con canale di 8” e pneumatici 225/50), al posto del parabrezza non c’è altro che un frangivento e della capote non c’è più traccia. Se si aggiunge che porte e scocca dei sedili sono in carbonio, la riduzione di peso non può che essere drastica: 943 kg quello dichiarato dalla Mazda, sufficienti per rendere esuberante il temperamento del 2.0 aspirato di serie da 158 CV - il rapporto peso/potenza migliora del 20% rispetto al modello di serie, e anche la guidabilità dovrebbe trarre vantaggio dall’assetto ribassato di 30 mm.
 
IN BIKINI - La Mazda MX-5 Spyder è invece caratterizzata da una capote chiamata dalla Mazda “bikini top”: attillata e non ripiegabile. Più che una concept, sembra l’interpretazione in chiave sportiva di un preparatore - pronta ad arrivare su strada. I cerchi sono di 17”, con pneumatici 225/45 (curiosamente, con il canale di 8”, risultano meno sporgenti rispetto a quelli della Speedster, a causa di un offset leggermente maggiore), mentre gli interni in pelle sono la concessione a un lusso che ben si accorda con lo spirito non estremo di questo prototipo (anche se non mancano, al pari della Speedster, particolari in carbonio sulla carrozzeria). Anche la Spyder monta il 2.0 aspirato da 158 CV.
Mazda MX-5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
217
61
27
15
18
VOTO MEDIO
4,3
4.31361
338


Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
3 novembre 2015 - 17:24
Piuttosto mi sarebbe piacuto vedere una MX-5 con il tetto rigido, stile BMW Z3 Coupe. Sarebbe bellissima.
Ritratto di NeroneLanzi
3 novembre 2015 - 18:27
http://bhtooefr.org/images/ImageUploadedByMX5%20Miata.net1409864944.306580.jpg Ma temo che dopo la NB coupè non ne vedremo altre
Ritratto di NeroneLanzi
3 novembre 2015 - 18:28
Sarebbe bellissima effettivamente
Ritratto di Fr4ncesco
3 novembre 2015 - 18:48
Proprio così intendevo. Stupenda.
Ritratto di TheStig_97
3 novembre 2015 - 19:03
Tutte e due bellissime. Bellissimo lo scarico unico centrale nella Spyder. Anch'io come Fr4ncesco spero in una futura versione "coupè".
Ritratto di torque
3 novembre 2015 - 20:34
La Spyder la trovo bellissima, anche se non capisco il senso di un tetto in tela se non lo puoi ripiegare... sarebbe interessante una soluzione come quella che usa Porsche per la sua Boxster Spyder. Condivido con gli utenti sopra di me poi la speranza di vedere un giorno anche una versione coupé.
Ritratto di Ercole1994
3 novembre 2015 - 20:48
Penso che la RX-9 futura, possa considerarsi un po la sua versione coupé, visto che il telaio di partenza sarà lo stesso, con i dovuti accorgimenti per potenze più alte. Sembra un po una pazzia, ma è così.
Ritratto di Fr4ncesco
3 novembre 2015 - 22:04
Tutto sommato hai ragione, però sarebbe bella proprio una Coupe con la linea della MX-5. Il tetto rigido poi oltre a donarle uno slancio unico renderebbe anche il telaio più rigido e leggero a vantaggio delle (già ottime) doti di guida.
Ritratto di NeroneLanzi
3 novembre 2015 - 21:09
Non è ripiegabile ma è smontabile, proprio come la Boxster Spyder (quella su base 987). Con la differenza che pesa ed ingombra meno, non chiudendo completamente l'abitacolo. Il sistema della attuale Boxster Spyder (981) è invece sostanzialmente un finto bikini top.
Ritratto di torque
3 novembre 2015 - 21:18
Sicuro si possa smontare? Dall'articolo non si evince, sembra un tetto di tela giusto per mere ragioni estetiche... Comunque, bisogna ammettere che la soluzione della nuova Boxster Spyder è comodissima: magari meno da puristi, ma al primo acquazzone improvviso altro che rimontare il tetto!
Pagine