NEWS

McLaren 570S: Spider, ma con tettuccio rigido ripiegabile

14 giugno 2017

La McLaren annuncia la versione Spider della suo sportiva più accessibile, la 570S.

McLaren 570S: Spider, ma con tettuccio rigido ripiegabile

STESSA LINEA - La McLaren è una delle case automobilistiche a utilizzare la soluzione del tettuccio rigido per le sue convertibili. Questa soluzione era presente sulle 650S e 675LT e viene ripresa dalla McLaren 570S, che da questi giorni si può ordinare anche in Italia nella versione Spider, identica alla coupé se non per l’assenza del tetto. Gli uomini della casa inglese hanno realizzato una copertura in due pezzi che riproduce il profilo della versione chiusa, ma si apre in 15 secondi fino alla velocità di 40 km/h e promette un’esperienza di guida ancora più coinvolgente: i passeggeri si godono l’ebbrezza del vento fra i capelli e possono ascoltare senza filtri il rombo del motore, complice la modifica (optional) per indirizzarlo verso l’abitacolo.

CAMBIA L’AERODINAMICA - Il tettuccio della McLaren 570S Spider si apre e chiude elettricamente, incide per 46 chili sul peso complessivo dell’auto (è realizzato con materiali compositi) e si ripiega dietro l’abitacolo, lasciando scoperti i due “piloni” di sicurezza, che fungono da telaio per il deflettore mobile antivento. La 570S Spider cambia rispetto alla coupé anche a livello aerodinamico: il piccolo alettone posteriore è montato 1,2 cm più in alto e genera così una maggior spinta verso il suolo alle velocità più elevate, necessaria per compensare le differenze a livello di aerodinamica dopo le modifiche al tetto e alla zona posteriore. Questa novità incide anche sulle prestazioni, che sono leggermente inferiori rispetto alla McLaren 570S: l’accelerazione 0-100 km/h è analoga (3,2 secondi), mentre la velocità massa varia fra 315 km/h e 328 km/h a seconda che il tetto sia chiuso o aperto. La 570S Spider adotta il motore posteriore-centrale a 8 cilindri da 3.8 litri e 570 CV, che lavora insieme al cambio doppia frizione a 7 marce.

NUOVI COLORI - La McLaren 570S Spider porta all’esordio la colorazione nero Liquid per le pinze dei freni, le verniciature blu Curacau, blu Vega e giallo Sicilian per la carrozzeria e un nuovo set di cerchi in lega a 10 razze, ampi 19 pollici davanti e 20 dietro. Il nuovo modello verrà presentato nel corso del Festival della Velocità a Goodwood (29 giugno-2 luglio), in Inghilterra, e sarà venduto nel nostro Paese a 214.450 euro.

McLaren Sports Series Spider
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
10
5
2
1
2
VOTO MEDIO
4,0
4
20


Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
14 giugno 2017 - 19:06
Vista di lato con le due "gobbe" sembra una targa. La soluzione del tetto metallico su queste auto è la migliore, quello in tela è troppo soggetto all'attrito dell'aria che ha 300km/h è come correre in un budino. Peccato che le versioni spider delle auto a motore centrale poi nascondano il motore non essendoci più la "finestra" sul cofano.
Ritratto di AMG
15 giugno 2017 - 15:51
Anch'io gradivo molto la finestra sul motore, forse non era energicamente efficiente e comportava alcuni svantaggi... Non so esattamente perché l'abbiano tolta, l'effetto ottenuto era tanto.
Ritratto di emergency
15 giugno 2017 - 12:11
Chi la disegnata? Forse uno stilista vecchia maniera ed ex ferrarista.
Ritratto di AMG
15 giugno 2017 - 15:50
McLaren ha perso assolutamente continuità stilistica nell'ultima generazione. Possono anche essere auto gradevoli, ma cos'hanno di McLaren? Sembrano più creazioni asiatiche che britanniche a ben vedere. La 570 poi non mi convince granché, una entry level della sorella maggiore, sicuramente più interessante. Mah. Comunque penso che la scelta del tetto rigido nonostante il peso aggiuntivo sia la scelta migliore
Ritratto di ardo
15 giugno 2017 - 18:13
questo è un frontale da supercar a motore centrale, non quello della r8 dove la calandra audi è una forzatura. e la rende tozza. resta cmq un gioiello.
Ritratto di ardo
15 giugno 2017 - 18:14
ottima anche la mclaren
Ritratto di skyline
16 giugno 2017 - 17:40
Non mi dispiace