NEWS

Meno Suv, più energia per i poveri

05 ottobre 2009

Secondo la Banca Mondiale, se gli americani rinunciassero alle loro Suv e pick-up in favore di auto più piccole e meno inquinanti, si potrebbe produrre energia elettrica per un miliardo e 600 mila persone senza produrre effetti sul cambiamento climatico.

CAMBIO DI ABITUDINI – Gli americani dovranno imparare a dire addio al loro modo di pensare “bigger is better”. O, quanto meno, in tanti potrebbero ringraziare se imparassero a farlo.

Secondo uno studio presentato da Marianne Fay, capo economista per lo sviluppo sostenibile della Banca Mondiale, se negli Usa al posto dei 40 milioni di Suv circolassero delle auto come quelle europee, più piccole e più efficienti per consumi di carburante, le emissioni di CO2 verrebbero tagliate di 142 milioni di tonnellate all'anno.

Nell'ottica di una gestione globale dell'ambiente, riducendo le emissioni negli Usa, si potrebbe industrializzare i paesi in via di sviluppo senza alcun aggravio sul sistema. Infatti, fornendo energia elettrica a 1,6 miliardi di persone in questi paesi, si emetterebbero in totale 160 milioni di tonnellate di CO2.

DI NECESSITÀ VIRTÙ - Contrariamente a quanto auspica lo studio della Banca Mondiale, gli americani difficilmente rinunceranno alle Suv e pick-up. Ma, sicuramente, seguendo la linea politica introdotta dal presidente Barack Obama, queste auto potranno avere impatto ambientale minore grazie alle nuove tecnologie come quella dei motori ibridi.

Un risultato a portata di mano, se si considera che una Cadillac SRX 4.6 V8 emette 331 g/km di CO2, un valore che scende addirittura a 148 g/km per la Lexus RX 450h con motore ibrido. La "rivoluzione" potrebbe iniziare proprio da qui.





Aggiungi un commento
Ritratto di ricky74
5 ottobre 2009 - 16:42
occhio a non farci fregare dalle emissioni delle auto ibride. valgono solo per superare meglio le prove di omologazione. sulla strada poi è un'altra cosa. anzitutto sulle strade americane dove si viaggia a velocità costante mi sapete dire il vantaggio di un'auto ibrida? i consumi si riducono solo in città. tanto vale bandire i suv dalle città
Ritratto di Peacy
5 ottobre 2009 - 16:48
se si potesse, firmerei x primo la petizione contro i suv in città.. uno sfizio che costa caro sotto tutti i punti di vista, economici, ambientali, acustici, stradali, e sopratutto di rottura di palle quando al semaforo ti si piazza un X6 con dei proiettori cinematografici negli specchietti, che non fanno altro che accecarti.. -.-
Ritratto di Al86
5 ottobre 2009 - 20:04
Fino a poco tempo fa mi piacevano i fuoristrada (e mi piacciono ancora, ma quelli lenti scomodi con riduttori da trattore e blocchi dei differenziali, quelli fatti per andare fuoristrada insomma), ma quelle 'cose' che i costruttori stanno facendo adesso assolutamente no, sono INUTILI perchè non sono fatti per l'offroad se non il vialetto di casa che faccio anche con la mia utilitaria, la capacità di carico è pari, e talvolta inferiore, a quella di una normale station wagon e soffrono dei difetti di ogni auto alta da terra e non ultimo sono troppo costosi e consumano come dei camion, io personalmente non comprerei mai un suv ma a qualcuno piacciono (de gustibus...), e, dato che sono legalmente acquistati e omologati, non sono daccordo col bandire i suv dalle città; piuttosto fare una norma che imponga che TUTTE le auto inquinino meno e abbiano TUTTE le stesse emissioni (a parità di cilindrata) suv compresi.
Ritratto di Peacy
5 ottobre 2009 - 20:21
trovami una sola nota positiva del girare in città con un suv, quando ha solo lati negativi nei confronti dell'ambiente (inquinamento), udito (sono dei trattori -.-), presenza (i fari dei suv sono praticamente alla stessa altezza degli specchietti laterali d quasi ogni auto "normale", e non fanno altro che accecare il guidatore), peso (sono la maggiore causa dello sfaldamento delle strade che paghiamo noi cittadini con il fondo comunale..)... e considerando che dovrebbero essere dei fuori strada cosa ci fanno in città!? maledetti coloro che li hanno omologati x le strade urbane.. mi dispiace ma non vedo niente di positivo in un suv in città..
Ritratto di Al86
6 ottobre 2009 - 10:37
Infatti ho anche detto che io non li comprerei mai ma purtroppo sono omologati e purtroppo sono autorizzati a girare in città, ho detto che a me piacciono quelli vecchi tipo defender per interderci e chi possiede un mezzo simile lo usa per lavoro e si guarda bene da usarlo in città (anche se qualcuno lo fa lo stesso) appunto perchè è lento, scomodo e rumoroso. Per quanto riguarda i suv 'moderni' quelli che intasano le strade e che ti si parano dietro alla macchina pronti a passarti sopra appena scatta il verde sono contrario anch'io, primo perchè sono mezzi inutili e secondo perchè chi li compra in genere non è in grado di guidare un mezzo di tale stazza, quindi proporrei almeno di far fare una patente speciale per chi possiede un mezzo 'pesante' (come per le moto), diffirenziare cioè la patente B in B1 per le auto normali sotto la tonnellata e mezzo di peso e B2 per le auto che eccedono la tonnellata e mezzo così almeno i suv più grossi cadrebbero in questa seconda fascia; per quanto riguarda i fari il codice della strada dice, se non erro, che i fari vanno regolati in modo da illuminare a 10 metri fino ad un'altezza di 10cm, con questa regolazione il fascio di luce prodotto dai suv non dovrebbe interferire con la guida altrui, quindi si ritorna al saper usare il veicolo che si possiede. Per priobire la circolazione in città dei suv basterebbe mettere dei cartelli, come si fa per i camion, che limitano l'ingresso in base al peso della vettura, tuttavia credo che in città sarebbe meglio se ci fossero più mezzi pubblici e almeno il centro fosse completamente chiuso al traffico, ma purtroppo in italia si copia dai paesi esteri solo ciò che fa comodo, mai quello che è utile.
Ritratto di Peacy
6 ottobre 2009 - 17:27
buona alternativa quella della patente differenziata! sarebbe da proporre! =)
Ritratto di appassionato di alvolante
6 ottobre 2009 - 17:14
per me i suv sono una cosa inutile perche nella maggior parte dei casi non ci puoi andare in fuoristrada perche se no hai paura ke si rovinano e cmq parlando degli americani penso ke gli americani adesso potrebbero essere a favore visto ke la pagano anke loro la benzina adesso.Prima producevano(putroppo anke adesso ma con piu criterio)makkinoni con v8 a tutto spiano ke ci mancava poco ke nn facessero due metri al litro.Adesso sono più timorosi e cercano infatti alleanze con gruppi tipo la fiat ke produce makkine piu pulite