NEWS

Mercato dell'auto in Italia: +9,5% a settembre 2020

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 01 ottobre 2020

Gli incentivi spingono le immatricolazioni, ma non per tutti i gruppi: benissimo Renault e Suzuki, in calo Volkswagen e PSA.

Mercato dell'auto in Italia: +9,5% a settembre 2020

CAMBIO DI PASSO - In vigore dall’1 agosto 2020, gli incentivi per le auto (qui per saperne di più) hanno impresso una spinta al mercato italiano delle auto nuove. Dopo sette mesi consecutivi di flessione, ad agosto si è avvicinato ai livelli del 2019 (la perdita è stata dello 0,4%) e ha registrato una netta crescita a settembre: secondo i dati del Ministero dei Trasporti, le immatricolazioni sono cresciute del 9,5% a 142.532 unità. Tuttavia, il bilancio da gennaio a settembre resta fortemente negativo: nel 2019 furono targate 1.468.237 nuove automobili, contro le 966.017 del 2020, pari ad una contrazione del 34,2%. 

BOOM DELLE IBRIDE - Grazie agli incentivi, a settembre 2020 sono aumentate del 25,0% le vendite ai privati, quelle più redditizie per le case automobilistiche: 107.932 nuove auto consegnate, contro le 86.348 di settembre 2019. I bonus all’acquisto hanno spinto le immatricolazioni delle auto ibride ed elettriche, a cui spettano gli sconti maggiori: le ibride mild e full sono state complessivamente 32.349, il 214,1% in più rispetto alle 10.299 di settembre 2019; le ibride plug-in sono passate da 790 a 2.874, per un aumento del 263,8%, e le elettriche hanno raggiunto quota 4.089, il 225,3% in più rispetto alle 1.257 di settembre 2019. Stabili le vendite di auto a metano e in crescita dell’8,2% le gpl, mentre hanno subito un calo del 19,1% le benzina e del 3,0% le diesel. 

BENE LA FCA - Per quanto riguarda le consegne dei singoli gruppi, la FCA ha registrato una crescita del 17,42% a 37.173 nuove auto. In calo i gruppi Volkswagen, che ha perso l’1,01% ed è sceso a 22.495 auto, e PSA, il cui tonfo è stato addirittura del 13,80%: è passata dalle 23.167 auto di settembre 2019 alle 19.971 del mese scorso. Quarto il gruppo Renault, cresciuto del 69,84% a 18.034 nuove auto targate, davanti alla Ford e al gruppo Toyota: per entrambi, la crescita è stata dell’11%. Da record le vendite della Suzuki: grazie alle sue auto ibride mild, ha guadagnato il 97,69% e ha raggiunto le 4.966 nuove immatricolazioni. 

LA PANDA IN VETTA - Nessuna sorpresa fra le auto più vendute: al primo posto c’è sempre la Fiat Panda, con 13.991 immatricolazioni, davanti alla Lancia Ypsilon e alla Renault Clio. Questi tre modelli sono anche i più venduti nel periodo gennaio-settembre.



Aggiungi un commento
Ritratto di deutsch
1 ottobre 2020 - 19:43
4
bene settembre ha esaurito il bonus per le fascia 90/110 grammi, vediamo ora coe vanno le altre
Ritratto di otttoz
1 ottobre 2020 - 19:51
anche io ho fatto la mia parte per rilanciare l'economia sostituendo la vecchia auto ...con una un pò meno vecchia! :)
Ritratto di Meandro78
1 ottobre 2020 - 20:17
Ovvero?
Ritratto di Almeron771
1 ottobre 2020 - 20:18
La 131 diesel è sempre attiva e fuma come un turco, non vi sono incentivi che tengano, poi non è soggetta ai blocchi del traffico, bastano 2 euro e 2 extra per circolare :-).......... comunque ad incentivi esauriti mi aspetto la crisi.
Ritratto di Benjamin
1 ottobre 2020 - 21:32
La 131 diesel! Quella con il 2.5 Sofim? Con la bombatura sul cofano motore. Grande auto, e longevissimo motore. Tra le mie auto ho anch'io un 2.4 - 5 cil Diesel. Oggi ha fatto un giro ad Innsbruck ed in val di Funes! Quasi 300 km, e pieno in Austria, ovviamente! Un saluto!
Ritratto di Benjamin
1 ottobre 2020 - 21:34
A precamera del 1993.
Ritratto di Andrea Zorzan
1 ottobre 2020 - 20:26
Suzuki vince offrendo auto di sostanza a prezzi onesti.
Ritratto di Whitesuv
6 ottobre 2020 - 08:23
Esatto. L'ottimo rapporto qualità/prezzo premia
Ritratto di Horizon2020
1 ottobre 2020 - 20:53
Molto bene, vedo che i concessionari iniziano a targate arrivando a fine anno...arriveranno molte km0 nel 2021
Ritratto di CIABATTA
2 ottobre 2020 - 08:02
Ecco un commento aderente alla realtà...anche qui in Friuli, piazzali pieni...
Ritratto di Horizon2020
2 ottobre 2020 - 08:54
Per forza ciabatta, aziende in crisi, gente in cassa, e tutti a comprare elettrico e ibridi al prezzo di due volte una auto normale a benzina o gasolio? Per la articolo dovrei fidarmi prima che finisca l affere del secolo...o son le concessionarie che targano usando i dipendenti come prestanome ( aziendale....) per avere sconti statali e poi fare la cresta con le km0 millantando finti sconti su cui in realtà guadagno più che a venderle nuove?
Ritratto di Horizon2020
2 ottobre 2020 - 09:03
***fidarmi= fiondarmi**** Sto Cell scrive che vuole sorry
Ritratto di egomax
2 ottobre 2020 - 14:51
2
I concessionari tentano di salvare il salvabile, visto il supporto zero del Governo: le Case AMdri qualche sforzo lo hanno fatto, ma se andiamo a vedere Francia e Germania come si sono mosse in questo settore, meglio porsi un perchè del calo di vendite. Incrociamo le dita che a Marzo 2021 la potenza di fuoco del MES sia reale ed immediata.
Ritratto di AndyCapitan
2 ottobre 2020 - 12:11
4
ehhhhhhh si horizon....i concessionari immatricolano ma non vendono....fidatevi....parlando con agenti del settore dicono di essere alla canna del gas...entro fine anno ci saranno dei bei fallimenti in vista....a parte che il +9,5% dal - 60 non e' neanche un buon risultato...comunque.....
Ritratto di Horizon2020
2 ottobre 2020 - 12:13
Ma infatti
Ritratto di NeroneLanzi
2 ottobre 2020 - 19:28
Il +9,5% è Y-1, non M-1.
Ritratto di Ale94
2 ottobre 2020 - 12:28
Nel trend di agosto (che era negativo) l’avevo detto che il mese di settembre sarebbe stato positivo, resta il fatto che un mese non basta per far riprendere il mercato. Il mese di ottobre con incentivi finito sicuramente sarà negativo ne son sicuro. E poi che auto hanno comprato in Italia? Solo Panda, Ypsilon e Duster non stiamo andando bene speriamo che ci riprendiamo.
Ritratto di Andrea Zorzan
2 ottobre 2020 - 14:46
Chissà dove sono finiti quelli che criticavano gli incentivi...
Ritratto di Ale94
2 ottobre 2020 - 15:16
Io lí ho criticati gli incentivi perchè sono un fuoco di paglia!
Ritratto di flavio84
2 ottobre 2020 - 17:01
Uno eccolo, non hanno cambiato l umanità, non hanno risolto il problema del parco circolante, sicuramente chi ne ha usufruito ne ha giovato, ma poi quale problema hanno risolto???
Ritratto di Horizon2020
2 ottobre 2020 - 17:39
+ 9.5% rispetto un -50% (baratro) è un ammennicolo meno che un baratro
Ritratto di AndyCapitan
2 ottobre 2020 - 18:24
4
...io abito in emilia...dovrebbe essere una delle zone piu' ricche d'italia no???...eppure in citta' come bologna, modena e reggio vedo circolare sempre piu' fiat multiple a metano... rimesse a nuovo e ottime...possono circolare fino al 2030 e oltre....la gente non spendeeeeeeee...con questo salto forzato che ci costringono a fare verso l'elettrico gli italiani terranno la propria vecchia auto fin che girano le ruote...e poi...non e' detto che le comprino....ma...tra tasse tassine e tassucce inoltre non rimangono piu' soldi per acquisti impegnativi come l'auto!!!!
Ritratto di AndyCapitan
2 ottobre 2020 - 18:29
4
...io abito in emilia...dovrebbe essere una delle zone piu' ricche d'italia no???...eppure in citta' come bologna, modena e reggio vedo circolare sempre piu' fiat multiple a metano... rimesse a nuovo e ottime...possono circolare fino al 2030 e oltre....la gente non spendeeeeeeee...con questo salto forzato che ci costringono a fare verso l'elettrico gli italiani terranno la propria vecchia auto fin che girano le ruote...e poi...non e' detto che le comprino....ma...tra tasse tassine e tassucce inoltre non rimangono piu' soldi per acquisti impegnativi come l'auto!!!!
Ritratto di RaffaeleGT79
3 ottobre 2020 - 17:48
4
Girando per saloni ho maturato la tua stessa idea.. La gente gira prova, fa due conti e poi, se e davvero costretta,va sull'usato magari recente. Ma di nuovo, nada!!! Le spese grosse si procastinano al prossimo anno. Raffae'.
Ritratto di RaffaeleGT79
3 ottobre 2020 - 17:45
4
A me pare che i prezzi, almeno un minimo siano scesi. E anche il sistema noleggio si sta adeguando. Se qualcuno intendesse acquistare un auto io penso che ad inizio 21 le km0 straborderanno dai piazzali. Ci avevo pensato, ma credo che la prossima sarà a lungo noleggio. Mai fatto prima, ma c'e sempre la prima volta. Raffae'.
Ritratto di maestro67
8 ottobre 2020 - 21:30
Ma perché le FCA "ibride" sono delle vere ibride???? Durante la presentazione della Panda, non ci credeva neanche l'ingegnere a capo del progetto....hanno innalzato la soglia dei parametri del bonus per fare rientrare ste carrette FCA, le vere ed affidabili ibride, sono solo Toyota, quando non avranno una frizione, motorino d'avviamento, alternatore, cambio, cinghie dei servizi ed una catena di distribuzione a pari di Toyota, allora si potranno chiamare Ibride