Mercedes Classe S Cabrio: il ritorno della scoperta di lusso

2 settembre 2015

Dopo oltre 40 anni torna la versione scoperta della Mercedes S: la Cabrio ha uno stile ricercato e punta sul comfort.

Mercedes Classe S Cabrio: il ritorno della scoperta di lusso
LUNGA ATTESA - Si è fatta attendere più di quarant’anni la Mercedes Classe S Cabrio, l’erede, certamente non diretta, della Mercedes cabriolet nome in codice W111/112: il massimo del lusso secondo la Stella, coniugato con la guida en plen air. Nel luglio del 1971, infatti, la 280 SE 3.5 con il poderoso e vellutato V8 da 3,5 litri uscì di scena e l’unica scoperta assimilabile divenne la Mercedes SL (R129), che però era una spider a due posti. 
 
DUE VERSIONI - La Mercedes Classe S Cabrio, di fatto, perde il tetto a favore di una capote di dimensioni visivamente molto ampie - che certo non toglie fascino a una linea decisamente attraente - azionabile in movimento fino a 60 km/h e che promette l’apertura o la chiusura in 20” (va da sé, ad azionamento elettrico). Disponibile in concessionaria da fine anno, con consegne che inizieranno nei primi mesi del 2016, al debutto prevede due versioni: la S500 e la più potente S63 4-Matic, firmata AMG. Nel primo caso si parla di 455 CV e 700 Nm di coppia; nel secondo di 585 CV e di uno 0-100 km/h in 3”9 dichiarati. 
 
 
TANTA TECNOLOGIA - L’obiettivo dichiarato della Mercedes è quello di realizzare “la cabriolet più confortevole del mercato”: non mancano una versione evoluta dell’Aircap per la protezione dal vento e dell’Airscarf per convogliare un flusso d’aria calda sul collo; il “clima” automatico ha una logica di funzionamento duplice, gestendo la configurazione a tetto aperto o chiuso. Per quanto concerne l’assenza del tetto, la Casa tedesca ha realizzato il pavimento posteriore in alluminio e il vano bagagli in alluminio e magnesio: il tutto per contenere il peso sui livelli della coupé, compensando l’aggravio dovuto alla capote e ai cinematismi della stessa. I rollbar posteriori sono a fuoriscita automatica: trovano alloggio nella copertura che alloggia la capote quando quest’ultima è ripiegata.
 
CATTIVA LA AMG - Gli interni della Mercedes Classe S Cabrio non si discostano granché da quelli della S coupé: impossibile non definirli opulenti, con un trionfo di pelle e materiali pregiati. Specifica per la cabriolet è la combinazione di colori blu-porcellana. Pre-Safe Brake con riconoscimento pedoni, Distronic Plus, Lane Keeping Assist, Collision Prevention Assist Plus e Night View Assist Plus fanno parte dei sistemi di assistenza alla guida: un numero di dispositivi congruo alla classe (e alla fascia di prezzo) della Classe S Cabrio.  Che, nella versione AMG, propone un cambio automatico a 7 rapporti anziché a 9 e, in opzione, freni carboceramici: intento neanche tanto nascosto di affermare che, sopra di lei, c’è solo il cielo.

 

Mercedes S Cabrio
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
58
20
10
3
13
VOTO MEDIO
4,0
4.028845
104
Aggiungi un commento
Ritratto di anarchico2
2 settembre 2015 - 15:58
Bella ma non bellissima, qualche particolare sulla coda avrebbe mitigato l'effetto vasca da bagno.
Ritratto di Bear Boss
2 settembre 2015 - 16:01
Il massimo del piacere, per chi può permettersela certo, splendido il design e molto riuscita la trasformazione in convertible, l'effetto vasca e'stato definitivamente scongiurato, c'e'solo tanto piacere per l'occhio di chi la guarda tanto dentro che fuori. Mercedes si riconferma leader tra le cabrio iperlussuose, le rivali oggettivamente non possono competere in questo caso.
Ritratto di AMG
2 settembre 2015 - 16:14
D'accoro parola per parola. Magnifica.
Ritratto di MegaMauro
2 settembre 2015 - 17:28
non mi sembra che l'effetto vasca sia stato scongiurato....... anzi. cmq sono pareri personali
Ritratto di dario bmwm
2 settembre 2015 - 18:18
Ti ricordo che non lo è stata per 44 anni, e nel frattempo Bentley e Rolls-Royce hanno prodotto le cabriolet più lussuose al mondo, con le quali la SL non era pensata e quindi non poteva certo competere.
Ritratto di AMG
2 settembre 2015 - 22:43
Nulla da togliere alla Phantom Coupé Cabrio o alla Bentley GT cabrio, ma stiamo parlando di altri segmenti. Anche se, (che poi è soggettivo) come design nessuna delle altre due, ai miei occhi, è più elegante fluida e magnifica di questa.
Ritratto di Isogrifo70
3 settembre 2015 - 00:16
Vero. D'altronde discende dalla coupé che è bellissima secondo me
Ritratto di rikykadjar
2 settembre 2015 - 19:52
3
Bear boss- Concordo con ogni tua parola.
Ritratto di Mattia Bertero
2 settembre 2015 - 16:08
3
CLASSE S. Devo ammettere che non è poi così male questa S scoperta, almeno non da quell'effetto di vasca da bagno comune in molte cabrio. Non mi fa impazzire però, contenuti tecnici all'avanguardia e con dispositivi che vedremo (forse) nelle auto più piccole solo tra qualche anno.
Ritratto di Mattia Bertero
2 settembre 2015 - 16:08
3
CLASSE S. Devo ammettere che non è poi così male questa S scoperta, almeno non da quell'effetto di vasca da bagno comune in molte cabrio. Non mi fa impazzire però, contenuti tecnici all'avanguardia e con dispositivi che vedremo (forse) nelle auto più piccole solo tra qualche anno.
Pagine