Mercedes Concept EQA: compatta a zero emissioni

12 settembre 2017

Lunga 428 cm, poco meno della Mercedes A, la concept di Francoforte ha due motori elettrici e 320 CV.

Mercedes Concept EQA: compatta a zero emissioni

DETTAGLI DA SPORTIVA - La Mercedes ha in programma di lanciare nel 2022 dieci nuove auto a batterie, all’interno di una strategia molto ambiziosa che porterà la casa tedesca a ridurre l’impatto sull’ambiente delle sue automobili. Una di queste novità potrebbe essere una berlina compatta sullo stile del prototipo Mercedes Concept EQA, che l’azienda mostra in anteprima qui al Salone dell’automobile di Francoforte, dopo aver già lasciato intendere come sarà l’aspetto del crossover grande (anticipato dal modello di stile EQ). La Concept EQA misura in lunghezza 428 cm e ha dimensioni paragonabili alla Mercedes A, oltre a dettagli che la rendono all’apparenza molto sportiveggiante: la carrozzeria ha 3 porte, il tetto in cristallo unisce il parabrezza con il lunotto e le ruote sono grandi 20 pollici, quanto sportive che non badano all’ecologia.

UNO SCHERMO COME MASCHERINA - Gli stilisti hanno ripreso sulla Mercedes Concept EQA una soluzione già vista su altri modelli a zero emissioni, che non hanno bisogno di grosse aperture e feritoie per raffreddare il motore ed i sistemi ad esso collegati: la sagoma della mascherina è riprodotta da uno schermo in alta definizione, ben integrato nel fascione, che permette al guidatore di cambiare la forma della griglia a seconda che la voglia più o meno sportiva. I fari anteriori sono basati sulla tecnologia d’illuminazione a laser e dovrebbero migliorare il campo visivo del guidatore. A livello tecnico la Mercedes EQA si avvale di un motore elettrico fra le ruote anteriori e di uno montato al posteriore, che sviluppano insieme 320 CV e 500 Nm di coppia, valori da sportiva come da sportiva è anche l’accelerazione 0-100 km/h: secondo la casa tedesca è inferiore a 5 secondi.

TRAZIONE VARIABILE - I tecnici hanno curato anche il comportamento su strada della Mercedes Concept EQA, ottimizzandolo grazie ad un accorgimento per variare la distribuzione della coppia fra le ruote anteriori e posteriori, in maniera da privilegiare l’aderenza sul terreno (per mezzo delle quattro ruote motrici) o il piacere di guida (inviando più coppia sulle ruote di un assale). La batteria è agli ioni di litio e contiene 60 kWh di energia. L’autonomia promessa è nell’ordine dei 400 chilometri, stando alla Mercedes, ma basteranno circa 10 minuti di collegamento ad un impianto di ricarica veloce per viaggiare altri 100 chilometri. Le batterie supportano la ricarica senza fili, quindi basterà parcheggiare l’auto sopra una piastra nell’asfalto per ricaricarle (anche se più lentamente rispetto al metodo tradizionale con il cavo).

Aggiungi un commento
Ritratto di GranNational87
12 settembre 2017 - 10:54
3
Sulla carta tutto bello, poi ce la troviamo in listino "a partire da" 75k... gnek... :-/
Ritratto di Mattod
12 settembre 2017 - 11:41
Sì, tutto molto bello... ma la nuova Classe A quanto hanno intenzione di covarla ancora?
Ritratto di el doni
12 settembre 2017 - 13:40
Beh la classe a è solo 5 anni che è in commercio..giusto pensare al nuovo modello, ma non ha senso anticipare troppo i tempi
Ritratto di Wilson97
12 settembre 2017 - 15:59
Se la nuova A prendesse qualche soluzione estetica da questo prototipo sarebbe un bel passo avanti!
Ritratto di Astra k
12 settembre 2017 - 17:37
Molto bella davvero! Però io toglierei un motore e 200 cv e la proporrei ad un prezzo alla portata di tutti, questo il prototipo la realtà magari sarà diversa
Ritratto di Leonal1980
23 settembre 2017 - 10:06
3
I fari ad aspirare sono stupendi, come quest'auto... Spero che questo sia un futuro che arrivi in fretta senza far passare troppi anni. È FCA che non si sta coltivando il futuro.... quando le leggi avvantaggeranno l'elettrico cosa FARANNO? L'ape degli spazzini elettrica?
Ritratto di Leonal1980
23 settembre 2017 - 10:06
3
"Aspirale"
Ritratto di Ercole1994
23 settembre 2017 - 10:47
Mi piace come prototipo. Forse, smusserei un po' la mascherina, che non si lega molto alle forme filanti del resto della carrozzeria. Comunque, la Classe A attuale, è ancora una bella auto, potrebbe resistere anche per altri 2/3 anni.