NEWS

Mercedes: continua il braccio di ferro con Parigi

31 luglio 2013

Nonostante la decisione del tribunale di Versailles, il governo francese continua a vietare la vendita di Mercedes con gas refrigerante R134a nel climatizzatore.

Mercedes: continua il braccio di ferro con Parigi
SEMBRAVA FINITA… - Con la decisione del tribunale di Versailles sembrava che fosse stata messa la parola fine al blocco delle immatricolazioni delle Mercedes imposto dal governo francese. Invece, no: lo stop rimane. La motivazione è sempre la stessa: il gas refrigerante R134a utilizzato per il climatizzatore di alcuni modelli (incluse le richiestissime Classe A e CLA, foto qui sopra, oltre alla B e alla SL) è nocivo per l’ambiente perché contribuisce all’effetto serra. È proprio per questa ragione che l’Unione Europea lo ha messo al bando: ora i nuovi modelli utilizzano l’R1234yf, assai meno dannoso.
 
IN ATTESA DI SVILUPPI - La Mercedes aveva giustificato l’utilizzo di R134a adducendo maggiori rischi di incendio per l’alternativa R1234yf: ragioni che avevano convinto le autorità tedesche, al punto che da Berlino ha dato l’ok all’uso di R134a. L’Unione europea ha preso tempo fino a settembre per risolvere la questione, ma da Parigi è stata attivata la “clausola di salvaguardia”, una procedura che autorizza uno stato dell’Unione europea ad adottare misure più restrittive rispetto agli altri paesi. La Mercedes (in particolare la filiale francese), però, difficilmente accetterà questo stop, e si preannunciano nuove azioni. Nel frattempo, per placare le proteste dei clienti in attesa della propria vettura, viene concessa loro in uso un’auto sostitutiva.
Aggiungi un commento
Ritratto di crazyfrog
1 agosto 2013 - 03:40
auto pullante avec tecnologie primitiff! achetez les belles berlines daciarenault et citro-peugeot e zittiiii! Vive la France!
Ritratto di FR1504
1 agosto 2013 - 09:31
La francia ha fatto benissimo a vietare la vendita, lo dovrebbe fare anche l'italia e tutti gli altri stati europei, non capisco perchè non lo fanno. La mercedes fa climatizzatori inquinanti e fuori norma e solo la francia blocca la vendite? dovrebbero bloccarle tutti gli stati.
Ritratto di crazyfrog
1 agosto 2013 - 10:41
+1 le costrutore francese sonno molte ecolo.. oui oui! fantastique diesel et en future le fantastique baterie auto eletrique alimentè avec le nucleaire.. vive l'ecologie made in France! oui oui!
Ritratto di Erdadda
1 agosto 2013 - 14:30
1
Sono solo ed esclusivamente buffonate. Io credo che 1 vecchio autobus diesel inquini quanto10 clima Mercedes. Cominciate a sostituire i vecchi bus e taxi anni 80 e vediamo poi.
Ritratto di tesseratto
6 agosto 2013 - 10:07
tra scivoloni (la nuova Klasse A, bellissima, ma non è il meglio sul mercato), ribaltoni (chi si è dimenticato della prima Klasse A?) figuracce (la klasse E rifatta in EVO per tutti difetti che aveva) sconfitte (ma avete visto le diecine di secondi che una "nobile" SLS prende al giro al Nurburgring da una "proletaria" GTR?) dov'è tutta la superiorità?