NEWS

Mercedes G: la “vecchietta” si rinnova

6 maggio 2014

Nel 2017 debutterà la nuova classe G: molto più di un semplice restyling per la 4x4 tedesca, inalterata da 35 anni.

Mercedes G: la “vecchietta” si rinnova
LA PIÙ LONGEVA - La Mercedes G (o “Ghe waghen” come la chiamano gli appassionati) è stata la prima fuori strada moderna della Mercedes, pensata nel 1972, sia per l'esercito sia per i privati, e lanciata ufficialmente nel 1979: un tale successo che è rimasta in listino sino ai nostri giorni (sorprendentemente il 2013 ha fatto segnare vendite mai raggiunte prima) godendo, inevitabilmente, di aggiornamenti tecnici, ma senza cambiare nella linea e nello spirito. Un'anima rude, quasi spartana per una vettura della Stella.
 
RIVOLUZIONE IN CORSO - La Mercedes G, dopo 35 anni, torna sotto le grinfie dei progettisti. Pur promettendo di non stravolgere la linea, ormai un'icona del settore, ora sono necessari interventi radicali per migliorare comfort e guidabilità. Così il modello in fase di realizzazione, che debutterà nel 2017, sarà praticamente un'auto nuova.
 
 
PIÙ LEGGERA - La struttura della Mercedes G verrà alleggerita per migliorare i consumi e ridurre l'impatto con l'ambiente: molte componenti saranno in alluminio. L'obiettivo è di ridurre il peso complessivo di almeno 200 kg. Inoltre l'auto sarà più larga per aumentare lo spazio a bordo, ma anche per migliorare stabilità e sicurezza passiva. L'auto dovrebbe arrivare a una larghezza complessiva di 186 cm (+10 cm). L'arredamento sarà molto ricercato, ispirato al design della nuova Classe C. Decisamente più consono alla Stella, rispetto l'attuale versione. 
 
MAGGIORE PRECISIONE - Uno dei punti deboli dell'attuale G è la precisione di guida. Per questo la nuova versione adotterà un'inedita sospensione anteriore a quattro bracci, capace di controllare con più efficacia i movimenti delle ruote nella guida su asfalto, pur conservando la proverbiale escursione verticale, indispensabile in off-road. I quattro bracci hanno anche il pregio di assorbire meglio le sconnessioni. Infine, la scatola dello sterzo elettrica avrà tarature variabili per garantire maneggevolezza a bassa velocità e solidità in autostrada.
 
MOTORI EFFICIENTI - Per quanto alleggerita, la nuova Mercedes G resterà una vera fuori strada per cui necessita di una certa potenza per muoversi agile. Dovrebbe essere una delle prime Mercedes a portare al debutto i nuovi 6 cilindri in linea turbo benzina (circa 360 CV) e diesel (circa 300 CV) che la Mercedes sta sviluppando, entrambi accoppiati a un cambio automatico a nove rapporti.
 

L'attuale G è il frutto di 35 anni di evoluzione dello stesso modello: un record.
 
DESIGN CLASSICO - Per quanto possibile verranno mantenuti i tratti spigolosi della G, con persino il parabrezza verticale. La G ha, infatti, un pubblico di appassionati a cui si vuole offrire un modello che ispiri continuità con i 35 anni passati. Fonte di ispirazione per il nuovo modello dovrebbe venire dal prototipo Ener-G-Force del 2012 (nelle foto più in alto).
 
CAMBIERÀ PURE LA GL - Anche la Mercedes GL muterà parecchio. La grande suv tedesca diventerà una vera auto di lusso per competere con la futura suv della Bentley e la Range Rover. Più grande, ricca e curata la nuova GL avrà anche una versione Pullman davvero esclusiva. Quando? Probabilmente nel 2018.
Mercedes G
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
22
7
4
3
8
VOTO MEDIO
3,7
3.727275
44
Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
6 maggio 2014 - 16:37
Il GL per certi aspetti già è una nuova versione del G, ma non per doti fuoristradistiche evidentemente, ma se consideriamo che quest'ultimo è utilizzato principalmente da ricconi californiani e petrolieri arabi, un nuovo G si potrebbe anche risparmiare. Basterebbe una versione off-road del GL. Ma sicuramente in Mercedes non vogliono fare economie ed ogni scusa è buona per ampliare la gamma con modelli anche altrimenti "inutili".
Ritratto di fabri99
6 maggio 2014 - 18:56
4
E mi vuoi spiegare poi come fanno Kim e le altre Kretine Kardashian!? A parte gli scherzi, la Classe G è un'icona, molto più della GL, eliminarla sarebbe da idioti. Forse in pochi la usano per il fuoristrada, ma tra i danarosi, è un bell'oggetto per mettersi in mostra.
Ritratto di Fr4ncesco
6 maggio 2014 - 20:25
Soltanto per quello, anche perchè con tutto quello costa dubito che qualcuno vada a sporcarla nel fango. Infatti anche se si tratta di una vera 4x4 alla vecchia maniera, non la metto sullo stesso piano di Niva e Defender. Diciamo che il prezzo ha pregiudicato il suo reale utilizzo.
Ritratto di fabri99
6 maggio 2014 - 21:03
4
Anche se più che il prezzo, personalmente credo sia il marchio che abbia pregiudicato il suo utilizzo. Infatti non è che lo hanno solo i ricchi per farsi vedere perchè costa molto, cioè anche per questo, ma soprattutto perchè sul naso ha una grossa stella...
Ritratto di M93
7 maggio 2014 - 20:02
Sono d'accordo sull'attuale ruolo di vettura "snob" per ricchi, ma non dimentichiamoci che esiste anche la versione Professional, comunque costosa, ma adeguata e preparata per il fuoristrada più duro, dall'allestimento spartano e semplificato (plancia, pannelli porta e finiture in generale) per gli utilizzi più gravosi. Un saluto ;)
Ritratto di Fr4ncesco
7 maggio 2014 - 20:24
Sì vero, però costa comunque un po' troppo. A questo punto preferisco il Defender.
Ritratto di MatteFonta92
6 maggio 2014 - 17:49
3
Come disse Sergio Pininfarina quando venne chiamato a fare un restyling del Maggiolino: "È già perfetta così, perché volete cambiarla?" La Mercedes G appartiene a quel tipo di fuoristrada come la Defender e la Lada Niva, auto inossidabili e robustissime che non hanno bisogno di essere cambiate, sono già perfette così come sono!
Ritratto di fabri99
6 maggio 2014 - 19:01
4
Trovo sia molto diverso... La Classe G è più un oggetto per apparire ricchi, come le Kardashian(non sono ossessionato, è solo che su Jalopnik tutte le volte trovo articoli con loro che si comprano una G nuova): pochi lo usano in fuoristrada e comunque sono ricchi sfondati, cambiare il G può allontanare i clienti ma non se l'auto perde le sue capacità offroad, è il look che è iconico. E' un'auto per mettersi un po' in mostra, è...cool. Il Defender invece è duro e puro e non ci si mette in mostra su quel bestione, quindi ho una paura incredibile che lo rovinino e che finisca per somigliare alla Evoque. Quello sarebbe un fallimento, non tanto cambiare la Classe G, ormai oggetto per ricchi che si vogliono mettere in mostra, ma il vero buon vecchio Defender, ancora usato per ciò che è nato...
Ritratto di Fojone
6 maggio 2014 - 22:07
che modelli vedi andare in fuoristrada tu? no perchè qui dei vecchi G che viaggiano senza problemi nelle carraie si vedono.... non tantissimi... ma ci sono
Ritratto di fabri99
9 maggio 2014 - 20:24
4
Tipo RAV4, Vitara, Jimny, Samurai, cose del genere. Di Defender se ne vedono molto poche, soprattutto di enti pubblici, magari qualche Jeep, ma poco anche di quello.
Pagine