NEWS

Mercedes V AMG Line: la monovolume con i muscoli

27 agosto 2015

Per la prima volta la monovolume V della Mercedes subisce il “trattamento AMG” anche se solo estetico.

Mercedes V AMG Line: la monovolume con i muscoli
OBIETTIVO: NON TRASCURARE NULLA - La strategia della Mercedes sembra ispirata a una logica molto semplice: non ignorare nessuna possibile nicchia di mercato: ogni piccola esigenza e aspirazione deve trovare una risposta nella gamma della casa. Viene da pensarlo leggendo il comunicato della casa tedesca che annuncia la presentazione al salone di Francoforte dell’allestimento AMG Line della monovolume Mercedes Classe V, una proposta che sarà poi disponibile entro la fine dell’anno
 
PER CHI VUOLE ESSERE SPORTIVO - L’iniziativa si fa notare perché la Mercedes Classe V è una monovolume che ha sempre mantenuto l’impostazione originale del genere e che nella linea l’assimila ai furgoni per il trasporto passeggeri (del resto la Classe V è parente stretta del veicolo commerciale Mercedes Vito). Fa dunque specie e incuriosisce l’idea della Mercedes di proporre la Classe V arricchita da un trattamento della AMG, la divisione della Mercedes specializzata in preparazioni e allestimenti di modelli ad alte prestazioni. Ma evidentemente tra gli utenti delle monovolume non mancano coloro che amano l’immagine sportiva.
 
TUTTO PER UN “VOLTO” PIÙ DINAMICO - La gamma della Mercedes Classe V alla fine di quest’anno sarà ampliata appunto dal pacchetto AMG Line che conferisce alla vettura un allestimento in chiave sportiva. La proposta sarà disponibile per tutta la gamma di motori disponibili per il modello e per tutte le diverse configurazioni in cui è proposto il modello (due misure di passo, due lunghezze, 4x4, eccetera). Gli interventi compiuti dagli specialisti della Mercedes riguardano un po’ tutte le parti della vettura, frontale, parte posteriore e fiancate. A farsi subito notare sono infatti le “minigonne” adottate su tutti i lati della vettura. Esteticamente tutto ciò dà alla Classe V a un’immagine più grintosa. Un ulteriore contributo in tal senso è dato poi dai nuovi cerchi in lega da 19” anch’essi “made in AMG”. 
 
 
ACCESSORI IN OPTIONAL - L’allestimento AMG Line della Classe V può poi essere arricchito facendo ricorso a diversi altri elementi proposti come optional, tra cui vi sono numerosi accessori per l’abitacolo. Ci sono infatti l’ampio tettuccio trasparente apribile, la console con un vano refrigerato, i porta tablet per i posti posteriori e la climatizzazione separata per i posti dietro. Il pacchetto AMG comprende poi diverse finiture speciali, con elementi cromati, in alluminio e con look della fibra di carbonio. 
 
SOSPENSIONI DIFFERENTI -  Ma non si tratta soltanto di look. Il pacchetto AMG per la Mercedes Classe V propone anche delle novità sotto il profilo tecnico. Ci sono infatti il sistema frenante potenziato e le sospensioni modificate: l’assetto è più basso di 15 millimetri mentre le molle e gli ammortizzatori sono regolati in modo specifico. E a proposito di sospensioni, la Mercedes Classe V AMG si può avere con il sistema Agility Control che regola la risposta degli ammortizzatori variando lo smorzamento delle reazioni.
 
OLTRE ALLA RICCA DOTAZIONE DI SERIE - Tutto ciò ovviamente va ad aggiungersi alla ricca dotazione che la Classe V offre nel suo allestimento di serie che comprende anche un ampio equipaggiamento di sistemi di assistenza alla guida. Tra questi ci sono l’Active Parking Assist, il dispositivo Collision Prevention Assist che aiuta a evitare incidenti, il Blind Spot Assist (che copre l’angolo morto degli specchietti), il Lane Keeping Assist (che avvisa se si esce dalla propria corsia senza inserire la freccia) e il Pre-safe che agisce in caso di rischio incidente.
Mercedes V
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
31
13
13
6
19
VOTO MEDIO
3,4
3.37805
82


Aggiungi un commento
Ritratto di PongoII
27 agosto 2015 - 16:21
7
Mercedes V AMG Line. E pensare che io e molti altri si dice sempre che "non si compra una monovolume principalmente per la linea!"... Questo veicolo, già di per se ottimo per la categoria, con le personalizzazioni AMG fa quasi dimenticare che si stia guidando un furgone passeggeri. Per un calcolo meramente economico non lo acquisterei, perché non vorrei mai spendere oltre i 30k tutti insieme per un'auto, ma di certo mi piacerebbe averlo, anche se credo che il suo mercato principale sia quello NCC e similari.
Ritratto di cris25
27 agosto 2015 - 16:30
1
Era da un pò di tempo che non vedevo tamarrate simili, ed eccomi subito accontentato. Cioè ma ditemi voi, a che serve la versione AMG del Mercedes V?
Ritratto di anarchico2
27 agosto 2015 - 16:50
Per trasportare bare più rapidamente è veramente azzeccata.
Ritratto di SINISTRO
28 agosto 2015 - 13:35
3
La versione pluriaccessoriata della 500L Living.....
Ritratto di M93
28 agosto 2015 - 16:05
@anarchico2 - Più rapidamente non saprei, ma di sicuro è tra i mezzi più utilizzati e trasformati per quel genere di usi e trasporti :D
Ritratto di Flavio Pancione
27 agosto 2015 - 17:23
7
Non era un cambiamento solo estetico? Mi pare di leggere subito dopo " ma non si tratta soltanto di look". Sembrano frasi scritte da 2 persone diverse! Comunque non sono per nulla d'accordo sulla presunta politica descritta nel primo paragrafo. Sembrano una sorta di arraffoni. Un monovolume Amg ma va..
Ritratto di AMG
27 agosto 2015 - 17:39
Mah, non sono d'accordo sull'utilizzo del nome AMG potevano creare un pacchetto di configurazione con un'altro nome... Associato ad un monovolume non mi piace per nulla. Comunque la classe V è una signora monovolume, confortevole come un vero e proprio salotto, spaziosa a non finire, l'avevo noleggiata per un viaggio in Spagna con la famiglia ed era fantastica. Poi con il modello nuovo è un capolavoro di lusso e design. Anche se resta non il mio segmento preferito... e il mio preferito è sempre la prima serie.
Ritratto di M93
27 agosto 2015 - 18:04
Mercedes Vito AMG Line - Davvero un bel mezzo: lussuoso, confortevole e spazioso. L'idea di rendere più aggressivo l'aspetto di un simile mezzo può anche starci, ma avrei evitato la sigla AMG Line: avrei "riesumato" la sigla Sportline, utilizzata (tra le altre) per alcune versioni della W124.
Ritratto di AMG
28 agosto 2015 - 07:24
Sono perfettamente d'accordo
Ritratto di Claus90
27 agosto 2015 - 18:49
Con quello che costa questo furgone meglio comprarsi un vero camper
Pagine