La Mercedes porta a Parigi la B Electric Drive

18 settembre 2012

Quella che vedremo al Salone francese è il prototipo della versione elettrica della Classe B: zero emissioni e autonomia di 200 km.

La Mercedes porta a Parigi la B Electric Drive

TRIS DI ELETTRICHE - Il futuro dell’automobile è elettrico, o almeno si sta andando a piccoli passi verso quella direzione. Non fa eccezione la Mercedes che, al prossimo Salone di Parigi, presenterà le versioni elettriche della SLS AMG, della Smart e della Classe B (foto sopra). Quest’ultima, è equipaggiata con un motore elettrico in grado di erogare 136 CV (100 kW) e 310 Nm di coppia. 

SI RICARICA A CASA - Secondo la Mercedes, una potente batteria agli ioni di litio garantisce alla B Electric Drive un’autonomia di marcia di circa 200 km. La ricarica può avvenire tramite una comune presa domestica da 230 volt o con una presa ad alta tensione da 400 volt che riduce sensibilmente i tempi di ricarica. Il pacco batterie inoltre, posizionato nel pianale a ridosso dell’asse posteriore, mantiene basso il baricentro e, sempre secondo la casa, non influisce sulla versatilità dell’abitacolo della Classe B. Andrà in produzione nel 2014 e sarà la prima vettura Mercedes a fregiarsi del suffisso “Electric Drive” che caratterizzerà tutti i veicoli a emissioni zero del gruppo.

> I prezzi aggiornati della Mercedes B

Mercedes B
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
39
52
48
31
49
VOTO MEDIO
3,0
3.004565
219


Aggiungi un commento
Ritratto di MatteFonta92
18 settembre 2012 - 11:20
3
Io sono ancora scettico sul fatto che l'elettrico possa essere davvero il futuro dell'automobile, almeno finché non risolveranno i problemi del costo delle batterie e della scarsa autonomia. Per il resto, poi... una SLS AMG completamente elettrica mi lascia un po' perplesso: gran parte del piacere di guida delle sportive sta nel sentire il rombo del motore, così che gusto c'è?
Ritratto di sciamano.web
18 settembre 2012 - 11:32
... la tua perplessita', ma devi tener conto che solo negli ultimi 3/5 anni si e' cominciato ad investire seriamente sul futuro delle auto elettriche. Se tu pensi che in 100 anni il motore termico ha fatto grandi passi avanti, quello elettrico in 5 li ha fatti da gigante... Secondo me tempo e fiducia e si riuscira ad avere autonomie importanti, ricariche veloci e costi ragionevoli.
Ritratto di MatteFonta92
18 settembre 2012 - 11:50
3
Può darsi, però io continuo a non apprezzare molto il fatto di una vettura molto sportiva (come la SLS) completamente elettrica, magari per quel tipo di auto potrebbero lasciare il motore termico (tu come vedresti, per esempio, una Pagani Huayra elettrica?), dopotutto costano molto, quindi non saranno (e non sono tutt'ora) auto diffusissime...
Ritratto di sciamano.web
18 settembre 2012 - 13:15
... pienamente con te, secondo me la ricerca spingera' sopratutto le case grandi o generaliste ad andare sull'elettrico totale, mentre le case "IN" continueranno ad offrire senzazioni forti con i motori classici, magari accoppiati agli elettrici (cioe' ibridi). Saluti