Mercedes F800 Style, il futuro della Stella

5 marzo 2010

A Ginevra la Mercedes ha presentato la F800 Style, il prototipo con un'ossatura modulabile che può ospitare motori tradizionali o sistemi ibridi.

L'EREDE DELLA CLS - Il prototipo F800 Style presentato dalla Mercedes al Salone di Ginevra dice molto del futuro della Casa. Sia sotto il profilo tecnologico che stilistico. In quest'ultimo caso, anche se la Casa non l'ha ancora confermato ufficialmente, possiamo intravedere l'erede della CLS dietro alla curve della F800: lo si intuisce dalle linee da coupé e dalle sue proporzioni. La F 800 Style è lunga 475 cm, larga 194 e alta 144.

 

Mercedes f800 style05
Sulla parte posteriore della F800 Style c'è la presa per ricaricare le batterie.

 

OSSATURA UNIVERSALE - Ma la particolarità di questo prototipo non si vede perché è sotto il cofano. La F800 Style utilizza un'ossatura modulabile che si può adattare alle future tecnologie “verdi” che la Casa utilizzerà. Secondo quello che spiega la Mercedes, questa base meccanica è stata studiata per ospitare sia  motori termici che alimentazioni ibride. Per questo la F800 Style è stata presentata a Ginevra in due versioni, con due tipi di motori: ibrido con tecnologia plug-in (ovvero batterie ricaricabili anche dalla presa elettrica di casa, come troveremo anche nella prossima generazione della Classe S) oppure elettrico alimentato con celle a combustibile, che ricavano elettricità dall’idrogeno.

Nel primo caso, un motore V6 a benzina da 300 CV lavora in coppia con un motore elettrico da 109 CV, posizionato in blocco col cambio automatico a sette marce sull’asse posteriore. Secondo la Casa, questo sistema garantirebbe prestazioni piuttosto soddisfacenti: l’auto accelera da 0-100 km/h in 4,8 secondi e tocca i 250 km/h autolimitati, emettendo appena 68 g/km di CO2, con percorrenze nell’ordine dei 43,5 km/l. Inoltre, a bassa velocità si può anche marciare in modalità solo elettrica per circa 30 km.
Sembra meno sportiva la versione a idrogeno. In questa variante, in cui le celle a combustibile producono l'elettricità per muovere l'auto, i cavalli a disposizione sono 136. Con questo tipo di trazione la velocità massima è autolimitata a 180 km/h e lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in circa 11 secondi.

 

Mercedes f800 style14
L'abitacolo della F800 Style è molto minimalista. Che anticipi il nuovo corso stilistico della Mercedes per gli interni?

INTELLIGENTE - Dentro, la F800 Style è “fantascientifica” come ogni prototipo. I cinque passeggeri trovano posto su sedili con l'anima di carbonio e magnesio. Inoltre, quando l'auto viaggia in modalità solo elettrica, sullo schermo posto al centro della plancia una rappresentazione grafica dell'autonomia fa capire al guidatore se ha abbastanza carica per recarsi dove desidera.

CURVA DA SOLA - Avrà probabilmente un futuro produttivo la versione aggiornata del Distronic Plus presente su questo prototipo. Oltre a regolare automaticamente la distanza di sicurezza dall'auto che precede, questa versione del dispositivo permette alla F800 Style di seguire da sola la strada, curvando al posto del guidatore in caso di necessità.
Sulla F800 Style c'è anche il Pre-Safe 360° che tiene d'occhio la zona posteriore del'auto. Se attraverso una telecamera, il computer intuisce che l'auto stra per essere tamponata, il sistema attiva i freni in sei decimi di secondo, impedendo che l’auto avanzi per l’urto e investa il pedone o tamponi a sua volta l’auto che precede.

 

Mercedes f800 style15Mercedes f800 style13
I sedili della F800 Style sono stati costruiti utilizzando carbonio e magnesio.

A BOTTA CALDA - A Ginevra abbiamo raccolto un po' di indiscrezioni. Dalla F800 Style le prossime Classe A e B erediteranno il frontale, dallo stile piuttosto elaborato. La fiancata di questo prototipo verrà “ripresa” sulle future berline della Casa tedesca, che avranno una linea filante quasi da coupé.

VIDEO
Aggiungi un commento
Ritratto di Montanelli
5 marzo 2010 - 10:53
il posteriore non convince, è poco Mercedes. Interessante il "musone"
Ritratto di Gipo
5 marzo 2010 - 12:33
Linea superba, sobria, elegante, sportiva, pulita, personale... C'è davvero tutto, e fa trasparire tutto quello che di classico ed innovativo sta sotto pelle: un transaxle in salsa ibrida cui ispirarsi per il futuro (diventerà lo standard de facto nei segmenti medio-superiori).
Ritratto di dalliob
25 luglio 2010 - 17:35
molto carina, ma ricordiamoci che ha SOLO 4 POSTI, magari saranno i 4 posti piu comfortevoli, larghi ecc... del mondo...ma sono sempre e solo 4 POSTI !!
Ritratto di Cherubino
4 agosto 2010 - 16:24
Avere "solo" quattro posti per un auto non è un difetto. Esistono varie categorie nel mondo dell'auto ed ognuna ha delle caratteristiche pecuniari le quali nessuno può permettersi di trasgredire per appartenervi. L'auto esposta è una concept e quindi non è ancora definitiva ma cmq se dovesse sostituire realmente la CLS attuale, si andrebbe a inserire nel settore delle granturismo. Tutte le auto che fanno parte di questa categoria hanno 4 posti netti.....esempio: Panamera e Aston Martin Rapide che sono di livello superiori ma cmq appartenenti a quella categoria. Numero di posti superiori non significa maggiore qualità. Ti porto un altro esempio: la aston martin sta preparando una citycar sul telaio della toyota iQ che sarà una piccola auto di lusso da usare tutti i giorni per quelli che se la possono permettere. Come tutti sanno la toyota iQ è una 2+2 ma questo non significa che la Aston che ne deriverà non sarà una piccola grande auto di lusso.
Ritratto di Sprint105
5 marzo 2010 - 17:01
accidenti, è così sportiva che non sembra neanche una Mercedes. A guardarla bene in effetti somiglia alla CLS. Comunque, complimenti ai designer
Ritratto di Filippo1975
6 marzo 2010 - 20:41
esteriormente forse,dovrei farci un po l'abitudine,la vedo un po strana,soprattutto il frontale.ma gli interni sono fantastici
Ritratto di caronte
25 gennaio 2017 - 10:37
Che spettacolo.