NEWS

Mini Concept Aceman: un futuro di serie

Pubblicato 27 luglio 2022

La nuova Mini Concept Aceman anticipa il modello di produzione che arriverà nel 2024, solo con motore elettrico.

Mini Concept Aceman: un futuro di serie

NEL 2024 SARÀ REALTÀ - Cambiare totalmente per rimanere sempre fedele al proprio DNA. Può essere definita così la nuova Mini Concept Aceman presentata dalla casa inglese. Le proporzioni della vettura sono infatti quelle classiche della Mini, ma sottolineate da una serie di accenti stilistici che la rendono moderna e distintiva. La Mini Concept Aceman anticipa un nuovo modello di serie, una piccola crossover che arriverà nel 2024, più grande della mini 3/5 porte, ma più piccolo della media Countryman. Le sue dimensioni sono infatti le seguenti: 405 cm di lunghezza, 199 cm di larghezza e 159 cm di altezza. Utilizza una versione allungata della nuova architettura Spotlight, sviluppata congiuntamente da BMW e dall'azienda partner cinese Great Wall, piattaforma che costituirà la base per la Mini hatchback elettrica di prossima generazione.

SEMPRE MINI, MA UN PO’ PIÙ SQUADRATA - Il team di progettazione descrive la tesi alla base del design della Mini Concept Aceman come Charismatic Simplicity (semplicità carismatica). Questo significa che ha una forma a due volumi, con l'aggiunta del carisma conferito dagli spigoli affilati e dalle spalle atletiche. La mascherina non ha una funzione di raffreddamento, ma di illuminazione: il suo perimetro ottagonale è infatti illuminato e al suo interno contiene un sistema di illuminazione dinamico in grado di creare diversi disegni. I fari anteriori non sono più rotondi ma presentano una forma più squadrata, i fanali posteriori confermano il motivo della Union Jack. Al fine di rendere questa concept il più green possibile la casa inglese ha abbandonato le cromature. Conferisce dinamismo alla visione d’insieme delle vettura il tetto in British Racing Green, che contrasta con il colore della carrozzeria Icy Sunglow Green. Anche il bordo inferiore della carrozzeria è rifinito in verde scuro, con gli accenti in blu e rosa-arancio, che sottolineano il carisma del veicolo.

INTERNI SOSTENIBILI E TECNOLOGICI - Come per l'esterno, anche all'interno la Mini ha cercato di mantenere la sua impronta ecologica non utilizzando la pelle. Al contrario, per la Mini Concept Aceman impiega una combinazione di tessuti sostenibili, con elementi come i sedili le cui superfici hanno un aspetto tridimensionale ottenuto grazie alla combinazione di tessuto a maglia piatta, velluto velour e trama waffle. La caratteristica tecnologica principale della nuova Mini Concept Aceman è lo schermo con tecnologia oled di forma rotonda. Per la prima volta per il marchio, sarà basato sul sistema operativo Mini di ultima generazione, costruito sullo stack software Android Open Source Project. Il cruscotto intorno allo schermo è invece piatto ed è pensato per richiamare la forma di una soundbar. Quest’ultimo aspetto è sia estetico che funzionale, perché il display dello schermo centrale può essere esteso per essere proiettato sull'intera superficie. 

DAL VIVO - La Mini Concept Aceman debutterà dal vivo alla Gamescon 2022 di Colonia, in Germania. La vettura verrà esposta alla convention degli esports e presentata durante un livestream il 23 agosto.

VIDEO


Aggiungi un commento
Ritratto di alvola2023
27 luglio 2022 - 09:25
Potrebbe rappresentare il punto di svolta. Quello in cui uno dice, a sto punto mi prendo quella della base originale, ossia Greatwall. Per la gioia del Sommo. Fra l'altro questa ok il concept, ma è abbastanza inguardabile (sembra un giocattolo).
Ritratto di giulio 2021
27 luglio 2022 - 09:51
La Ora Cat mi sembra più interessante e sicuramente a buon mercato, a sto punto rivaluto la nuova Smart SUV che penso avrà più senso, questa sembra davvero fatta per un pubblico no gender boh.
Ritratto di sayanaki
27 luglio 2022 - 17:02
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di Oxygenerator
27 luglio 2022 - 09:51
Bellissima. Ma parecchi concept lo sono. Bisogna poi vedere cosa resterà, di questo concept, una volta iniziata la produzione vera e propria.
Ritratto di giulio 2021
27 luglio 2022 - 09:57
Per me MINI, Abarth e AMG (ad esempio) sono marchi completamente inutili, ci vorrebbe Austin a costruire auto inglesi dalla MINI compresa in su.
Ritratto di Caleeffo
27 luglio 2022 - 10:06
2
E niente giulio, ho cercato dappertutto, sotto i tappeti, nel cestino, nei fondi del caffè, nello zaino, nel baule, ma niente...ancora non ho trovato il senso della tua risposta al commento di @oxy
Ritratto di Quello la
27 luglio 2022 - 10:09
:-))) grande Caleeffo!
Ritratto di Goelectric
27 luglio 2022 - 15:06
Forse se cerchi nel water lo trovi
Ritratto di Trattoretto
27 luglio 2022 - 14:03
Austin è ricordata solo per i bidoncini semoventi
Ritratto di Caleeffo
27 luglio 2022 - 16:44
2
@trattoretto beh ci sarà un motivo per cui decisero di mandare avanti Rover e MG sopprimendo Austin ahahah Magari perché già negli anni '80 qualcuno diceva "i giovani non vogliono guidare una Austin" Ma a @giulio piacciono queste cose un po' di nicchia (a volte definibili anche vergogne viaggianti a parer mio), non importa se passate presenti o future
Pagine