Morgan Plus 6: fra tradizione e innovazione

08 marzo 2019

La Plus 6 ha un aspetto in stile Anni 50, ma il telaio è nuovo e il motore 3.0 da 340 CV arriva dalla BMW.

Morgan Plus 6: fra tradizione e innovazione

LINEE INCONFONDIBILI - Poche auto sono distintive e facilmente riconoscibili come le Morgan, sportive dall’aspetto retrò che si rifanno alle roadster degli Anni 50. La casa inglese non ha tradito questa formula nemmeno per la Morgan Plus 6, modello esposto al salone di Ginevra 2019 che richiama le forme morbide ed eleganti delle 4/4, Plus 4 e Roadster, per effetto della tipica mascherina allungata e dei sinuosi archi passaruota, che contengono ruote di 19” con pneumatici ribassati: questo dettaglio fa capire che la Plus 6 ha prestazioni più elevate dei vecchi modelli e promette una guida più coinvolgente, complice il peso di 1075 kg e le dimensioni estremamente contenute (è lunga 389 cm, larga 176 cm e alta 122 cm). 

ALLUMINIO E LEGNO - La Morgan Plus 6 è basata sul nuovo telaio in alluminio CX-Generation, una meccanica del tutto nuova (la prima dal 2001) che sarà utilizzata per altri modelli. Il telaio è un netto passo in avanti rispetto al vecchio: la rigidità torsionale aumentata del 100% (la Morgan Plus 6 dovrebbe risultare più precisa fra le curve) e ci sono 20 cm in più di spazio per le ginocchia dei due passeggeri, mentre la capacità del bagagliaio aumenta del 31% (pur restando contenuta). Il telaio CX-Generation non perde la caratteristica struttura in legno di frassino tipica di tutte le Morgan, che fa aumentare la rigidità del pianale oltre a renderlo più appagante alla vista. Le sospensioni anteriori sono di tipo MacPherson, quelle posteriori a ruote indipendenti con quattro bracci.

IL SELETTORE STONA - Anche l’interno della Morgan Plus 6 è stato ridisegnato a fondo: i sedili ad esempio sono del tutto nuovi, più leggeri ma anche più contenitivi. I materiali sono di alta qualità, come da tradizione per la Morgan, che ha fatto una piccola concessione alla modernità e aggiunto uno schermo nella strumentazione dietro il volante. In questo ambiente stona però il selettore del cambio automatico, di aspetto moderno e ben poco integrato con il resto dei comandi. E’ il “prezzo” da pagare per avere una trasmissione al passo con i tempi: la Plus 6 è dotata infatti dall’automatico a 8 marce visto su tante BMW di ultima generazione, comandabile manualmente dal guidatore attraverso i bilancieri al volante. 

MOTORE MODERNO - Dalla BMW arriva pure il motore turbo a 6 cilindri in linea di 3.0 litri, lo stesso delle recenti BMW Z4 e Toyota Supra: eroga 340 CV e 500 Nm di coppia, che si traducono in uno ‘0-100’ di 4,2 secondi e in una velocità massima di 267 km/h. La Morgan Plus 6 ha un prezzo di 78.000 sterline, pari a 90.700 euro.

Morgan Plus Six
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
0
0
0
1
VOTO MEDIO
4,0
4
4




Aggiungi un commento
Ritratto di puccipaolo
8 marzo 2019 - 21:09
6
Spettacolo.Open air di classe che può anche divertire.90.000€ sono tanti ma per chi ne ha tanti tutto sommato accessibile per avere un oggetto esclusivo e raffinato. Promossa
Ritratto di Giuliopedrali
9 marzo 2019 - 09:50
Se ne avessi dai questa sarebbe la prima che comprerei! Dal 1936 che le Morgan sono così, quattro ruote ed un volante (prima avevano 3 ruote) però la metteri vicino ad una iper tecnologica Nio Es8 o Weltmeister quasi a guida autonoma, tutto ciò che sta in mezzo è noia! Poi credo che una delle esperienze più piacevoli non solo per gli appassionati di auto sia una visita alle officine Morgan di Malvern Link dove il tempo sembra essersi fermato.
Ritratto di puccipaolo
9 marzo 2019 - 14:12
6
Ho restaurato una MG TD del 52 che ancora è in garage. Una passeggiata all'aria aperta in tranquillità e con il fascino senza tempo della storia automobilistica non ha euguali, poi cento la MG non la guidi ti guida lei e sei sempre in tensione, qui è l'apoteosi!
Ritratto di SPORTKA
10 marzo 2019 - 13:24
2
#Giuliopedrali la Morgan con 3 ruote citara da te esiste ancora, prova a guardare sul listino di inSella
Ritratto di SPORTKA
10 marzo 2019 - 13:24
2
Citata
Ritratto di Giuliopedrali
11 marzo 2019 - 16:07
Si lo so, ma era dal 1936 che non la facevano più perchè avevano cambiato la tassazione favorevole alle auto a 3 ruote in Gran Bretagna, da qualche anno hanno ripreso a produrla.
Ritratto di Giulio Menzo
25 luglio 2019 - 08:04
2
Molto bello lo stile
Ritratto di Giulio Menzo
25 luglio 2019 - 08:04
2
Molto bello lo stile