NEWS

MPM Erelis: spirito sportivo, ma in economia

8 novembre 2018

Costruita in Francia, la MPM Erelis ha uno stile sobrio e un motore turbo al passo con i tempi. Da circa 17.000 euro.

MPM Erelis: spirito sportivo, ma in economia

LINEA DA COUPÉ - Linea equilibrata, meccanica collaudata e prezzi accessibili. È nata sulla base di questi “pilastri” la casa automobilistica francese MPM, una piccola società operativa dal 2010 che da alcune settimane ha reso disponibile anche In Italia la berlina Erelis. Si tratta di una berlina a quattro porte lunga 468 cm dallo stile ispirato a quello di una coupé, grazie agli archi passaruota molto pronunciati, alla linea del tetto bassa e alla coda corta. Il bagaglio ha un volume di carico paragonabile a quello di una Golf (380 litri). La MPM Erelis può diventare persino appariscente ordinando alcune personalizzazioni a richiesta, come le pinze dei freni colorate, i cerchi scuri e la vernice bicolore: ci sono anche quelle nera/arancio e nera/verde acido.

MOTORE DELLA PSA - L'interno appare piuttosto spartano a livello di materiali, come spesso accade le per auto prodotte in piccola serie che difficilmente possono rivaleggiare con le vetture di grande serie in quanto a qualità, affidabilità e sicurezza. Compresi nel prezzo ci sono le ruote di 18”, i sedili sportivi, il “clima” e la garanzia di 2 anni o 200.000 km, oltre alla radio e agli alzavetro elettrici. Le dotazioni di sicurezza sono minime: la MPM Erelis dispone di airbag e antibloccaggio per i freni (ABS). Il telaio è un traliccio di acciaio e la carrozzeria è in materiali compositi. L'unico motore disponibile è il moderno benzina turbo a tre cilindri della PSA, un 1.2 da 130 CV. Il 1.2 è abbinato al cambio manuale a 6 marce e spinge una vettura piuttosto leggera (1240 kg).

SEI CONCESSIONARI IN ITALIA - La MPM Erelis è disponibile anche in Italia a partire da circa 17.000 euro. Una lista delle concessionarie si trova a questo indirizzo.

Aggiungi un commento
Ritratto di C200
8 novembre 2018 - 15:57
Inizialmente era stato detto che sarebbe costata sui 10.000 € (con motore Mitsubishi) e poteva avere senso. Adesso ne costa più di 16.000 con motore PSA ma a quel prezzo c'è la fiat tipo o la c elysee che per quanto non così belle a mio parere surclassano di gran lunga questa MPM. Non ho ben capito cosa intendano per " il telaio è un traliccio d'acciaio".
Ritratto di Giuliopedrali
8 novembre 2018 - 16:14
Quella con motore Mitsubishi normale da 100 cavalli, la MPM P160 quindi non la Erelis, uguale in tutto per tutto a parte il motore, costa in effetti sui 12.000€, sono andato a vederla dal concessionario Carraro vicino a Padova, rifinita peggio di una Alfa33 cioè a livello di una compatta di 20 anni fa, però che fascino! Pensare che è prodotta artigianalmente in Francia e che sarà sempre molto rara come una supercar, in Francia e Belgio ne hanno già vendute decine. Ma la cosa più interessante è che dovrebbe uscire un SUV e quella data la praticità e la moda sarà davvero da prendere in considerazione. Io non vedo l'ora!
Ritratto di Giuliopedrali
8 novembre 2018 - 16:29
Se guardi il sito francese/inglese di MPM Motore c'è la foto al computer del telaio a traliccio, è un telaio poco più semplice di uno standard, molto interessante perché si presta a costruirci sopra qualunque vettura. Ha superato anche il crash test e non credo sia meno sicura di una Fiat o Dacia. È immatricolata, cioè ha l'immatricolazione speciale per veicoli costruiti in Europa in massimo 1000 esemplari l'anno, complicatissimo lo stesso rientrarci. Se faranno il SUV come promesso nel sito ufficiale chissà come faranno a stare sotto i 1000 esemplari. Impossibile, già di questa ne hanno vendute centinaia.
Ritratto di Carlo 63
8 novembre 2018 - 16:55
Telaio a traliccio come 2cv, r4, Ds d'epoca. E la sicurezza in caso di collisione? Cellula di sicurezza? Una bara viaggiante. Rara? Pensi diventerà d'epoca? Tra 10 anni, se ci arriva, cadrà a pezzi.
Ritratto di Furai
8 novembre 2018 - 17:34
A me vedere il telaio non vedo niente di preoccupante, anzi probabilmente è più rigido di molti altri. Il vero problema è l'assenza di airbag. Comunque a me piace davvero molto esteticamente, dentro e fuori. E anche l'idea in sé di produrre in piccola serie penso sia ottima
Ritratto di Giuliopedrali
8 novembre 2018 - 17:52
Non è così insicura è forse migliore di una Ypsilon o una Punto. Ha l'airbag e l'ABS. C'è il video del crash test sul sito ufficiale MPM.
Ritratto di Vincenzo1973
8 novembre 2018 - 22:03
E da cosa deduci che forse è meglio di y o punto?
Ritratto di Giuliopedrali
8 novembre 2018 - 22:33
Guarda il video del crash test sul sito, almeno per il crash frontale è a livello delle 2 stelle o 1 EuroNCAP di mediocri Punto o Ypsilon.
Ritratto di Vincenzo1973
9 novembre 2018 - 10:16
hai fatto il paragone con auto o uscite di produzione (Punto) o che usciranno l'anno scorso (Y). questa e' nuova e deve sottostare ai nuovi test NCap, visto quanto e' fatta in economia, non credo che le due citate da te sfigurerebbero
Ritratto di Giuliopedrali
9 novembre 2018 - 10:46
Va be' dai intanto qua tutti fanno la fila per avere una "nuovissima" Ypsilon, soprattutto belle ragazze senza problemi economici, a me fa impressione vedere tanta bellezza femminile su simili trabiccoli... Poi qua tutti a criticare un auto artigianale, e una Morgan o una Elise o una 4C o una R8 allora... Guardate sul web quante R8 si sono spezzate in due dopo banali incidenti.
Pagine