NEWS

La Nissan rivoluziona il suo servizio post vendita

05 ottobre 2015

Si chiama Nissan Custome Promise il servizio di assistenza valido per tutti i clienti della casa giapponese a livello europeo.

La Nissan rivoluziona il suo servizio post vendita
NON SOLO PRODOTTO - La Nissan crede che oltre a proporre auto tecnologicamente moderne, piacevoli, confortevoli e ecocompatibili sia importante anche offrire a chi le acquista un servizio after market affidabile, trasparente ed efficace. Il convincimento è alla base di un vasto progetto di ammodernamento del servizio e delle strutture della rete. Elemento cardine del processo è la formula Customer Promise (promessa cliente) che sarà attuata con le stesse modalità in tutti i mercati europei, tanto da far parlare per la prima volta di iniziativa europea, e non di insieme di proposte delle filiali nazionali.
 
GRANDE RINNOVAMENTO - L’operazione rientra nell’autentico rivoluzionamento della struttura di vendita della Nissan (nella foto la Pulsar) che prevede 2.500 concessionarie profondamente rinnovate entro il 2018 (di cui 185 in Italia). Il processo è già avviato e secondo le previsioni della casa 450 punti vendita europei (54 in Italia) con la nuova impostazione saranno già operativi per il marzo 2016.
 
I PUNTI FONDAMENTALI -In sintesi, gli elementi fondamentali della Promessa Cliente sono: 1) servizio clienti aperto 24 ore su 24 - 7 giorni su 7 (in Italia tramite il numero verde 800.105.800), 2) assistenza stradale 24h gratis e per sempre, 3) auto sostitutiva gratis, 4) miglior rapporto qualità-prezzo in assistenza, 5) check-up completo trasparente e gratuito. Oltre a ciò il servizio include l’impegno della rete Nissan nei confronti di tutte le vetture del marchio, qualsiasi sia il loro anno di fabbricazione. Ancora, secondo la casa, il servizio Customer Promise significa anche un miglior rapporto qualità prezzo: le strutture della rete Nissan sono impegnate ad applicare il preventivo più basso ottenuto nel raggio di 5 km dalla concessionaria.
 
OTTIMI RISULTATI - Il servizio Customer Promise è stato introdotto in alcuni mercati nazionali europei già nel corso del 2015. Secondo la casa i risultati conseguiti sono importanti, sia sotto il profilo della soddisfazione dei clienti che per l’aumento delle vendite, oltre che per la creazione di un nuovo, più stretto rapporto con la clientela.




Aggiungi un commento