Nissan Titan Warrior: più cattivo non si può

13 gennaio 2016

Pick-up di generose dimensioni, la concept Warrior sembra un guanto di sfida alla popolare Ford Raptor.

Nissan Titan Warrior: più cattivo non si può
NATA GUERRIERA - Dimensioni che definire generose è un eufemismo, nomi che riportano alla mente più la potenza che il bon-ton, meccaniche più consone a un mezzo d’assalto che a un veicolo stradale e allestimenti estetici che devono catturare l’occhio: l’aspetto ludico-ricreativo del pick-up segue più o meno questi canoni. Cosa confermata, neanche tanto indirettamente, dalla concept Nissan Titan Warrior esposta al Salone di Detroit.
 
ALTA E IMPONENTE - Derivata dalla Nissan Titan XD, è più alta rispetto a quest’ultima di 8 cm e ben 16 cm più larga, pur mantenendo lo stesso passo; la maggior altezza è dovuta all’assetto rialzato che - assieme al disegno degli pneumatici, alloggiati su cerchi di 18x9,5” - promette di affrontare passaggi in fuoristrada particolarmente impegnativi a dispetto della mole. Anche perché la coppia del 5.0 V8 turbodiesel prodotto dalla Cummins che equipaggia la Titan Warrior (lo stesso delle altre Titan normalmente vendute) è pari a 752 Nm: se i cavalli sono relativamente pochi (310), ce n’è abbastanza per trarsi d’impaccio in ogni circostanza e trainare, nella migliore delle ipotesi, un carico di ben 6 tonnellate. Il cambio è un automatico sequenziale a 6 marce, la trazione integrale.
 
VISTOSISSIMA - Indubbiamente è la veste estetica della Nissan Titan Warrior a richiamare l’attenzione: la livrea è grigia, con elementi nero lucido e arancio a fare da contrasto; i fari a led sono specifici, coadiuvati da due fari di profondità posti sul tetto, così come le protezioni sottoscocca e l’impianto di scarico con quattro terminali, decisamente aggressivo. Per gli amanti della meccanica, la vista frontale lascia volutamente scoperti i cinematismi delle sospensioni. Gli interni prevedono sedili sagomati con poggiatesta integrato: le sponde sono in pelle, la zona centrale in tessuto; l’alternanza tra nero e arancio riprende la livrea di questa Nissan dal passaporto giapponese ma dal cuore che più americano non si può. Tanto da apparire un guanto di sfida al rinnovato Ford Raptor, uno dei pick-up più amati negli Stati Uniti.
Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
13 gennaio 2016 - 23:19
Una figata, nient'altro da aggiungere.
Ritratto di FRANCESCO31
14 gennaio 2016 - 00:34
noi italiani preferiamo la Panda xkè siamo + eleganti e raffinati ... ceeerto ! ! !
Ritratto di hulk74
14 gennaio 2016 - 09:49
Preferiamo la panda perché consuma meno
Ritratto di Silvio
14 gennaio 2016 - 10:38
L'ISIS quanti ne ha già ordinati?
Ritratto di ROSSIFUMI
14 gennaio 2016 - 11:08
Un migliaio o due. HAHAHAHAHAHAHAHAHAHA.
Ritratto di Claus90
14 gennaio 2016 - 11:31
Meglio girare in una panda 4x4 che in questo coso
Ritratto di monodrone
14 gennaio 2016 - 19:06
Picappone di Iron Man!
Ritratto di AlexTurbo90
14 gennaio 2016 - 20:06
Lo voglio! SUBITO!
Ritratto di caronte
5 marzo 2016 - 21:36
È bello ma resisterà alla concorrenza?
Ritratto di Msereno
29 dicembre 2017 - 16:55
Ancora più bello del Raptor. Però purtroppo non conosco a fondo ne uno né l'altro e quello che so è quelli chedi si vedepuò nel web. Pare cheche quel Cummins turbodiesel 5.0 v8 non piaccia molto agli americani perchè sembra abbia dato, deima problemi. A livello di prestazioni il Titan non può confrontarsi con i 450cv del 6cilindri benzina ford ( che tra l'altro monta un automatico a 10rapporti) e nemmeno con i V8 americani, ....ma quella coppia di 750nm deve essere un portento. Lo sceglierei cmquna tra, tutti
Pagine