I numeri del Salone di Ginevra 2014

19 marzo 2014

Leggera flessione nel numero totale di ingressi rispetto al 2013, crescono invece i visitatori stranieri.

I numeri del Salone di Ginevra 2014
PIACE AGLI ITALIANI - Il Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra 2014 ha chiuso i battenti domenica 16 marzo con un bilancio positivo nonostante una leggera diminuzione nel numero totale di visitatori. Sono stati 670.000 gli ingressi per una flessione di circa il 3% rispetto all’edizione 2013, da imputare quasi esclusivamente al pubblico di casa. La percentuale dei visitatori stranieri, in particolare da Francia, Germania e Italia è invece passata dal 43% dello scorso anno al 49% del 2014. Il pubblico italiano ha superato quota 33.000 (+1% sul 2013) facendo registrare il record di presenze, in leggera crescita anche il pubblico femminile (il 24% del totale). Grande successo per l’esposizione speciale dedicata alla 24 Ore di Le Mans e per la pista riservata ai veicoli elettrici all’interno dei padiglioni. Un’indagine condotta presso gli espositori, ha rilevato la loro soddisfazione generale. Secondo gli organizzatori, alcuni costruttori avrebbero già richiesto una maggiore superficie per i loro stand nell’edizione 2015 che si terrà dal 5 al 15 marzo.
Aggiungi un commento
Ritratto di onavli§46
19 marzo 2014 - 12:52
Ginevra è la località più vicina all'utente italiano per vedere le novità in un Salone dell'Auto. In Italia, non ve ne sono, e quel poco che c'era è molto deleterio. Si spera in saloni "mezze figure" ormai, di Milano e forse di Bologna, ma si spera anche che qualche "industrialotto" di provincia, si armi di quattrini e volontà (sopratutto) per rilanciare modelli e mercato. L'utente italiano, ha dimostrato palesemente, nonostante la congiuntura ed i costi, , di potersi e/o volersi anche spostare alla visione di tali importanti eventi del mondo dell'auto
Ritratto di M93
19 marzo 2014 - 18:20
Ginevra rimane uno dei saloni più importanti a livello internazionale, da sempre. Non stupisce affatto che vi sia una grande affluenza di italiani: nel nostro paese non ne esistono di simili. L'unico che era presente, benché molto diverso da quello elvetico, era il Motor Show di Bologna. Io sono stato ad entrambi qualche anno fa, e Ginevra è ben altra cosa rispetto a Bologna: quest'ultimo infatti mi ha deluso parecchio, per marchi presenti ed esposizione.
Ritratto di baccio
19 marzo 2014 - 22:43
avessi dovuto lavora' per forza, al sabato ci sarei andato molto volentieri.. solamente per vedere la type r.
Ritratto di DanieleVTS
20 marzo 2014 - 12:47
3
La leggera flessione di cui si parla nell'articolo non era "toccabile con mano" al salone, anzi personalmente ho trovato più gente di quanta me ne aspettassi (facendo le dovute proporzioni tra i weekend e i giorni infrasettimanali, che per esperienza garantisco essere molto più tranquilli). L'unica cosa che mi sentirei di aggiungere all'articolo è che il Salone dell'anno scorso aveva (tra le altre) le anteprime mondiali di Lamborghini Veneno, Ferrari LaFerrari, McLaren P1. Quest'anno erano presenti moltissimi esercizi di stile anche molto belli ed interessanti, e moltissime anteprime di auto che tra qualche mese invaderanno le nostre strade, come le gemelle C1-108-Aygo, la nuova Twingo e altre. E' chiaro che le prime richiamano una data quantità di visitatori da sole, le altre ovviamente no...