Nuova Audi A1 Sportback: annunciati i prezzi

7 settembre 2018

L’Audi ha diffuso il listino prezzi e accessori della nuova A1 Sportback: ora è ordinabile, ma sarà in consegna da ottobre 2018.

Nuova Audi A1 Sportback: annunciati i prezzi

UN MOTORE - È fissato a 22.500 euro il prezzo base della nuova Audi A1 Sportback, l’utilitaria a cinque porte lunga 403 cm basata sulla medesima piattaforma MQB A0 delle “cugine” Seat Ibiza e Volkswagen Polo. La piccola tedesca è ordinabile da pochi giorni con il motore a benzina tre cilindri 1.0 TFSI da 116 CV (le prime consegne sono fissate a partire da ottobre 2018) e con quattro allestimenti: base, Advanced, Admired e S line edition. Compresi nel prezzo dell’Audi A1 Sportback ci sono i cerchi di 15”, il volante in pelle, il “clima” manuale, il cruscotto digitale di 10,25”, lo schermo a sfioramento nella plancia di 8,8” e il mantenimento della corsia, equipaggiamento arricchito sulla Advanced con dettagli esterni più curati (la griglia è in nero titanio), i cerchi di 16” e le soglie d'accesso in alluminio. L’Audi A1 Sportback Admired aggiunge gli specchietti esterni ripiegabili elettricamente, rifiniture interne in alluminio, il “clima” automatico ed i sensori di prossimità posteriori.

ACCESSORI DA MEDIA - Sull'Audi A1 Sportback S line edition non mancano nemmeno i cerchi di 17”, un piccolo spoiler posteriore, soglie battitacco personalizzate e il pacchetto di stile S line per la carrozzeria, che comprende ad esempio fascioni specifici e le prese d'aria sul frontale in nero opaco (oltre alle sospensioni sportive). A pagamento restano il cambio automatico doppia frizione S tronic a 7 marce (1.850 euro), i fari anteriori e posteriori a led (1.180 euro), i sedili anteriori sportivi (460 euro), lo schermo nella consolle di 10,1” (1.800 euro), i sensori di prossimità anteriori e posteriori (830 euro) e il regolatore di velocità adattivo (665 euro), oltre ai pacchetti di accessori Amired (1.450 euro) e Evolution (1.300 euro): nel primo ci sono il “clima” automatico, i sensori di prossimità, le finiture in alluminio a bordo e gli specchietti ripiegabili elettrici, mentre nel secondo le luci interne a led, i fari a led e il sistema per replicare sullo schermo l'interfaccia degli smartphone.

I PREZZI

  Base Advanced Admired S line edition
30 TFSI 116 CV € 22.500 € 23.400 € 24.850 € 26.450
30 TFSI S tronic 116 CV € 24.350 € 25.250 € 26.700 € 28.300


LOOK GRINTOSO - La seconda generazione dell’Audi A1 Sportback è più lunga di 6 cm rispetto al vecchio modello e ha un look molto più filante e sportivo, che gli stilisti della casa tedesca hanno messo a punto ispirandosi ad alcuni famosi modelli del passato: le tre sottili fessure sul cofano e lo spesso montante posteriore del tetto richiamano la sportiva Audi Sport quattro del 1984. La lunghezza maggiore ha fatto sì che il bagagliaio crescesse di 65 litri a divano su (arrivando a 335 litri), mentre con lo schienale posteriore abbattuto si caricano fino a 1.090 litri (170 più di prima). La consolle centrale è rivolta verso il guidatore e sembra arrivare da una vettura di categoria superiore, per via dei grandi schermi per la strumentazione e il sistema multimediale MMI. Nei prossimi mesi dovrebbero arrivare motori meno potenti, compreso uno da 95 CV.

Audi A1 Sportback
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
5
3
1
4
4
VOTO MEDIO
3,1
3.058825
17


Aggiungi un commento
Ritratto di Claus90
7 settembre 2018 - 18:37
Non mi entusiasma molto la nuova audi a1 in quanto ha uno stile che mi ricorda le Hyundai e le Kia più recenti, preferisco la "vecchia" A1, debbo dire che la segmento B più riuscita del gruppo è la Ibiza.
Ritratto di MAXTONE
7 settembre 2018 - 19:51
1
È una linea che trae spunti dalla Sport Quattro del 1984, ok io ho 42 anni e l'ho vissuta in pieno e giocata ai tempi col modellino Polistil 1/25. In realtà sono i centri stile coreani con molti tedeschi a disegnare auto che abbiano un impatto tedesco soprattutto adesso che sono meno vistose di prima e più pulite (anche se gli ultimi modelli coreani non mi dicono nulla, li preferivo prima). In quanto a nuova a1 la trovo bellissima, nulla che vedere con la precedente e dotata di un design ricco di suggestioni che mi riportano alla Sport Quattro.
Ritratto di Claus90
7 settembre 2018 - 21:03
lo sapevo grazie che si rifacevano alla sua antenata, sono d'accordo che i centri stile coreani disegnano auto che abbiano un impatto tedesco, a me non fa impazzire la nuova audi e sa molto di Kia stonik
Ritratto di MAXTONE
8 settembre 2018 - 00:23
1
Io sinceramente di kia non vedo assolutamente nulla, qualcun'altro nel primo post di questa macchina apparso mesi fa ci vedeva la Hyundai Kona nel frontale per via delle 3 feritoie alla base del cofano (e dagli, sono uno dei vezzi stilistici presi dalla Sport Quattro). In ogni caso la Stonic non c'entra nulla a sua volta con la Kona, questo è pacifico, tuttavia nell'a1 c'è chi ci vede l'una e chi l'altra...basta questo per capire che si tratta di fenomeni di autosuggestione o meglio l'occhio vede ciò che vuole vedere e per questo motivo si è nella sfera della pura soggettività. Ciò che è oggettivo è che quest'auto ha stilemi peculiari audi.
Ritratto di ct46
9 settembre 2018 - 01:35
concordo con MAXTONE di Kia non ci vedo niente..magari potrebbe a prima vista il frontale dare un po l'effetto Hyundai Kona per via della mascherina e delle tre feritoie ma come scritto correttamente da MAXTONE le feritoie richiamano alla Sport quattro a mio avviso infatti sono un po i coreani a riprendere ultimamente un po' gli stilemi delle case tedesche. Per quanto riguarda l'auto direi carina ma prezzi purtroppo esorbitanti,per un esemplare tipo quello in foto non si sborsano meno di 30/32 mila euro..follia x una seg.B
Ritratto di Leonal1980
7 settembre 2018 - 21:04
3
Anche io la trovo molto carina, avendo vissuto quegli anni, mi fa un certo effetto rally.
Ritratto di MirtilloHSD
10 settembre 2018 - 10:49
4
X Maxtone: i modellini Polistil... bei tempi
Ritratto di Agl75
7 settembre 2018 - 22:06
@claus90 pensavo di essere l’unico visionario a guardare questa Audi e vederci una Kia, anche se è l’opposto ma ormai è tutto un rincorrere stilemi altrui per farsi belli
Ritratto di Demon_v8
9 settembre 2018 - 11:29
Anche io vedo dei particolari che mi ricordano le Hyundai, soprattutto la Kona
Ritratto di MirtilloHSD
10 settembre 2018 - 12:59
4
Anche a me un pochino ricorda la Kona, forse per il colore e per la mascherina
Pagine