NEWS

Per la BMW X1 un carico di novità

3 giugno 2015

La seconda generazione della BMW X1 si propone come una piccola rivoluzione. Sarà nelle concessionarie ad ottobre 2015.

Per la BMW X1 un carico di novità
X1 CAPITOLO SECONDO - La BMW ha diffuso immagini e caratteristiche tecniche della nuova BMW X1, modello sav (sport activity vehicle, come ama chiamarlo la casa) che verrà esposta al salone di Francoforte per poi essere messa in vendita nel mese di ottobre 2015. Per il nome e per l’ambito di mercato in cui va a collocarsi è effettivamente l’erede della prima edizione, lanciata nel 2009 e leggermente rivista nel 2012, ma questa nuova BMW X1 è qualcosa di profondamente diverso rispetto all’omonimo precedente modello, attualmente in listino.
 
PASSO ACCORCIATO E “TUTTAVANTI” - Almeno due i dati che connotano come novità assoluta la vettura: la misura del passo, che dai 276 cm della BMW X1 attualmente in listino si riduce sino a 267 cm, e la versione a due ruote motrici che ha la trazione sulle ruote anteriori anziché su quelle dietro. In pratica due aspetti derivati dall’impiego della nuova piattaforma BMW concepita appunto per modelli a trazione anteriore.
 
CRESCIUTA IN ALTEZZA - Ma sulla nuova BMW X1 non mancano altri aspetti innovativi. È il caso dell’altezza che cresce di 5,3 cm arrivando a 161,2 cm, mentre la tendenza diffusa tra i modelli analoghi è invece verso la riduzione dell’altezza esterna. E per rimanere nell’ambito delle dimensioni, va segnalata la riduzione della lunghezza esterna, anche se proporzionalmente meno vistosa: da 448 cm è passata a 443,9 cm.
 
 
PIÙ CORTA MA PIÙ SPAZIOSA - La variazione in lunghezza e nel passo potrebbe far pensare che l’abitacolo della nuova BMW X1 soffra di qualche penalizzazione, ma non è così. La nuova piattaforma con il motore in posizione trasversale consente un sensibile miglioramento dello spazio disponibile all’interno. Per i passeggeri che siedono dietro ci sono 3,7 cm in più per le gambe e se si sceglie di avere il divanetto scorrevole in senso longitudinale l’aumento può arrivare a 6,6 cm. E questo con il bagagliaio che ha guadagnato 85 litri di volume utile, arrivando a 505 litri come valore minio (1.505 reclinando lo schienale dei posti dietro). Tutto ciò mentre i 5 cm in più di altezza ovviamente hanno le loro conseguenze positive nello spazio verticale, sfruttato anche rialzando il piano di seduta dei sedili (3,6 cm in più per i sedili anteriori e 6,4 cm per quelli posteriori). Ne deriva una posizione che unisce comfort e senso di controllo della strada.
 
ELEGANZA TOSTA - I cambiamenti apportati sono coerenti con una logica di design che pare cercare più un’immagine di robustezza che non di leziosità, fermo restando il tono tradizionale delle BMW che unisce sportività ed eleganza con notevoli risultati sotto il profilo dell’aerodinamica (che nella gamma del modello arriva a far segnare un coefficiente Cx di 0,29).
 
STILE NUOVO EPPURE INCONFONDIBILE - Per quanto concerne lo stile, la nuova BMW X1 non tradisce la tradizione della marca: fin dal primo colpo d’occhio la vettura si presenta inequivocabilmente come una BMW, ma ciò non vuol dire che le sue forme siano ripetitive. L’abilità dei designers della casa è proprio quella di saper innovare mantenendo una certa filosofia. E infatti le novità non mancano: la nuova BMW X1 abbina il suo grande doppio rene - marchio di fabbrica stilistico - con l’imponente presa d’aria sottostante, suddivisa in tra elementi, mentre i vari componenti dell’apparato di illuminazione danno luogo allo “sguardo” a sei occhi formato dai doppi proiettori circolari e dai fendinebbia più in basso.
 
 
MOTORI PER COMINCIARE - La nuova BMW X1 porterà al debutto anche dei nuovi motori. L’offerta del modello al suo lancio vedrà una gamma formata da due unità a benzina e tre a gasolio, tutti a 4 cilindri. Le potenze disponibili vanno da 150 a 231 CV. Quanto alla trasmissione saranno disponibili il cambio manuale a 6 marce e l’automatico Steptronic 8 rapporti. Entrambe le soluzioni sono di nuova realizzazione. Così come è stata rinnovato e innovato il sistema di trazione integrale xDrive che muoverà le versioni 4x4.
 
PRESTO ANCHE I 3 CILINDRI - Per chi non vorrà avere la trazione integrale la BMW X1 sarà disponibile anche in versione con la trazione anteriore. Le versioni con questa soluzione saranno X1 sDrive 20i (da 192 CV e 280 Nm) e la X1 sDrive 18d (150 CV e 330 Nm). In materia di motori va poi sottolineata l’annuncio fatto dalla casa secondo cui a partire da fine anno sarà disponibile anche la BMW X1 con motore 3 cilindri da 136 CV per la versione sDrive 18i a benzina e con il 3 cilindri a gasolio da 116 CV per la sDrive 16d.
 
EQUIPAGGIAMENTO COMPLETO - C’è poi l’aspetto dell’equipaggiamento, sia per quel che riguarda l’assistenza alla guida che il comfort di viaggio. E sotto questo aspetto, la nuova BMW X1 rientra pienamente nel solco della tradizione della casa. Definire ricca e articolata l’offerta suona poca cosa, tante sono le varianti e i dispositivi messi a disposizione, anche di serie, m soprattutto come optional, sotto forma di pacchetti di allestimento che come singola scelta opzionale. Forse un’analisi dettagliato potrà dire che non è vero, ma lì per lì sembra proprio che ci sia tutto lo stato dell’arte in materia di dotazione automobilistica. Sarà da vedere l’offerta commerciale per verificare che cosa c’è e che cosa no sulle diverse versioni, ma si può essere certi che se si vuole una cosa, ebbene l’offerta BMW X1 riesce a soddisfare l’esigenza.
VIDEO
loading.......
BMW X1
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
72
66
33
20
39
VOTO MEDIO
3,5
3.486955
230
Aggiungi un commento
Ritratto di rikykadjar
3 giugno 2015 - 14:20
3
Carina.. Più dinamica come design della precedente e più proporzionata
Ritratto di Motorsport
3 giugno 2015 - 14:50
Decisamente bella e gradevole con interni ben fatti
Ritratto di Andrea Ford
3 giugno 2015 - 14:57
.
Ritratto di AMG
3 giugno 2015 - 17:20
Inoltre sono d'accordo che la nuova X1 è migliore della Evoque, anche perché più nuova e fresca
Ritratto di Vespa Primavera
4 giugno 2015 - 10:01
No la X3 misura quasi 4,7mt al massimo se la vede con la nuova discovery. Mentre sia la X1 che la Evoque sono sotto i 4,5mt. BTW netto passo avanti, davvero un bel suv.
Ritratto di Flavio Pancione
3 giugno 2015 - 14:24
7
Ma l'avrei preferita più originale. La TA avrà pure senso qui.. Peccato per la serie 1 , che invece la perderà.
Ritratto di Moreno1999
3 giugno 2015 - 14:25
4
Ecco forse la consolle sospesa non è elegante come quella di altre BMW, per il resto esteticamente è riuscita nelle proporzioni. Il tutt'avanti me lo aspettavo, anche i tre cilindi, che però a prima impressione mi sembrano un po' sottodimensionati, in particolar modo il 116 cavalli. Fatto apposta per chi non ha troppo da spendere ma "necessita a tutti i costi" un'auto premium... Ultima cosa, bellissimo il disegno dei cerchi, proprio di mio gradimento
Ritratto di cris25
3 giugno 2015 - 14:31
1
devo ammettere che queste prime foto mi hanno lasciato perplesso perché è evidente il netto passo in avanti rispetto all'attuale X1, una delle più brutte BMW degli ultimi 15 anni!! Ricorda la più grande X3, ma a mio avviso questa è molto più gradevole nell'aspetto e inoltre mi piacciono molto anche gli interni... Concordo con Moreno sui cerchi, il disegno è proprio bello!!
Ritratto di Andrea Ford
3 giugno 2015 - 14:35
Molto meglio dell'attuale che non mi ha mai convinto per via di quell'aria un po' da copia cinese di vera bmw, questa è tutt'altra storia, sembra un x5 in sedicesimo con in coda la fanaleria, moooolto opportuna, della x4. È la conferma dell'unico costruttore tedesco che quando fa uscire un modello nuovo ti fa accorgere che tale modello è cambiato sul serio. Anche fuori.
Ritratto di follypharma
3 giugno 2015 - 14:40
2
ovviamente gli acquirenti guarderanno solo l'aspetto e la compreranno a manobassa... magari 3 cilindri trazione anteriore ...a minimo 35K euro... contenti loro...
Pagine