NEWS

I nostri obbiettivi non perdonano: la nuova Classe E Cabrio al Nürburgring

16 settembre 2009

I nostri inviati, appostati nel più famoso circuito tedesco, hanno "beccato" la versione "a cielo aperto" della nuova Classe E. I collaudatori del Marchio di Stoccarda si cimentavano sui 23 km del tracciato per saggiare le doti di questa Cabrio con quattro posti "veri".

POCO MASCHERATA - Le immagini che pubblichiamo documentano chiaramente che la base sulla quale è realizzata la nuova cabriolet a quattro posti della Mercedes, è quella della Classe E Coupé. Infatti, il prototipo era praticamente privo di camuffature.

Il marcato rigonfiamento in corrispondenza del parafango posteriore, la linea filante della fiancata, i fari anteriori e la mascherina sono gli stessi della versione coupé.

 

mercedes_classe_e_cabrio_02.JPG
La Classe E Cabrio (in alto) impegnata in una curva sul circuito tedesco.

 

CAMBIA SOPRATTUTTO DIETRO - A parte padiglione e capote (che ha il sistema di apertura elettrica automatica) evidentemente ridisegnati, le maggiori differenze con la coupé si riscontrato nella coda dove, pur con gli stessi fanali della coupé, risulta modificato il taglio dell’apertura del baule, al centro del quale è posizionata l’antenna per l’impianto radio di bordo e la terza luce degli stop. Diverso anche il disegno dei doppi terminali di scarico.

close_up_classe__e_cabrio.jpg
Sopra, un particolare del posteriore della nuova Classe E Cabrio.

A ogni passaggio in pista, la E Cabrio spiccava per la sua silenziosità, ma anche per la progressione in uscita di curva, il che fa pensare che fosse equipaggiata col motore 3.5 V6 da 292 CV (che già viene montato sulla coupé).





Aggiungi un commento
Ritratto di Stockhausen
17 settembre 2009 - 12:11
Mi pare che la capote si integri bene con il resto della carrozzeria. Non mi piace, invece, la coda: è pesante, soprattutto nella vista di tre quarti anteriore (fanali, paraurti e parafango sembrano sovradimensionati).
Ritratto di Sprint105
17 settembre 2009 - 12:46
... un tetto di metallo tipo SLK. Invece, niente. Come aspetto non è male, meno vasca da bagno di quella vecchia
Ritratto di giuggio
17 settembre 2009 - 15:07
niente male: è originale e ha una bella grinta anche se è e vero che il parafango dietro è un po' troppo massiccio. io preferisco il tetto in tela. mi sembra più elegante. come le cabrio audi... inarrivabili!
Ritratto di musca
2 novembre 2009 - 17:21
minchia è una belva!!!!!è bella